Home / SOFFRIRE PER AMORE / Che devo pensare?

Che devo pensare?

Io e questo mio migliore amico ci conosciamo da 4 anni e mezzo, abbiamo un rapporto da fratelli e scherziamo sempre, lui si dichiarò l’anno scorso ma io non ero pronta dato che ero uscita da una relazione da poco quindi lasciò stare poi ad aprile si fidanzò con una ragazza ma dopo 10 mesi si è lasciato perchè era molto oppressiva e non gli dava spazi. Il punto è che lui mi è sempre piaciuto ma, dato che era fidanzato e io non ero ancora pronta per fidanzarmi quando me lo chiese, non potevamo fare nulla.

Il punto è che domenica mi chiede di vederci e io accetto.Ieri ci siamo visti e dopo qualche oretta andiamo vicino al mare, lui mi fa qualche domanda se mi piaceva qualcuno(anche se lui sapeva che mi piaceva)e alla fine gli dissi che mi interessava ancora. Ad un certo punto dice che è interessato ancora a me e così ci baciamo, passiamo la giornata insieme, lui molto affettuoso, baci, abbracci etc. Noi siamo usciti martedì ma non mi ha ancora scritto essendo mercoledì sera, cosa dovrei fare? Aspettare o scrivere per prima? Vorrei capire se gli ha fatto piacere uscire con me, come si è sentito ma da una parte vorrei che fosse lui a scrivermi per primo. Non lo so cosa devo pensare, cosa devo fare, aiutatemi!

da: Zecco

4 Commenti

  1. Credo che in amore non sia importante chi fa il primo passo. L’importante è farlo. Forse anche lui pensa le tue stesse cose.
    Coraggio!!!!!!

  2. Ciao quanti anni avete?

  3. Io credo che quando si è innamorati o comunque quando una persona ti interessa, non si aspetta che sia l’altro a fare la prima mossa. Nel senso, anche se di norma dovrebbe essere l’uomo a farsi avanti per primo….ragazzi non siamo nel medioevo. Oggi giorno, molte volte è la donna a “prendersi quello che vuole”.
    Per cui, coraggio! Fatti avanti e non aver paura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.