Home / DELUSIONE D'AMORE / Non Torna

Non Torna

Buongiorno a tutti, lui non torna, passano i mesi, quasi 3, e lui non è mai tornato sui suoi passi. Mi ha lasciato dopo 5 anni e mezzo con motivazioni che potevano anche essere plausibili, ma di fatto dopo un mese già conviveva con un’altra, 12 anni in meno (lui 36 lei 24), noi ne avevamo 8, che erano comunque abbastanza e sembra tutto vada a gonfie vele, tutti adorano lei, ma criticano la coppia. Lui lo incontro ogni tanto, mi saluta e io mi giro dall’altra parte, poi chiama la mia amica per dirle che gli dispiace della situazione con me e che vorrebbe parlassimo civilmente (di cosa, ormai?). Fatto sta che io speravo tanto tornasse indietro, non perché sarei disponibile a ritornare con lui, no, ci sono stata troppo male, ma vorrei tornasse per sentirmi un po’ meno triste per quei 5 anni e mezzo che sembrano non aver avuto alcun peso per lui.

da: Gio

13 Commenti

  1. Non sai quanto ti capisco. Che poi non riesco a capire se quella piccola soddisfazione che ricerchiamo nel volerla (volerlo nel tuo caso) vedere pentirsi possa essere magari un desiderio inconfessabile persino a noi stessi di riaverla/o o comunque di avere la facoltà di scelta. Ma al di lá di questo una cosa è sicura: non c’è cosa peggiore che pensare che quel tempo che così tanto ci tormenta il pensiero, non abbia, dall’altra parte, alcuna risonanza. Certe volte viene da pensare che questo basterebbe a mettere a tacere tutta questa sofferenza, che renderebbe un po’ meno morto quell’amore che per così tanto ci ha uniti. Che dire, la psiche umana è strana. Mi sono rivisto nelle tue parole, seppure ad alcuni questo desiderio può sembrare stupido. Un abbraccio

  2. Si è sempre bello sperare che l’ex ritorni, sopratutto se è stato così importante, perché vorresti sentirti almeno per quei pochi secondi felice, come i vecchi tempi, ma poi quando succede e magari riceviamo qualche attenzione in più ci illudiamo da subito. Per esperienza posso dirti che il mio ex ragazzo è sparito per un paio di anni e poi si è fatto sentire con una scusa banale chiedendomi scusa per tutto quello che mi aveva fatto, mi sono sentita realizzata aspettavo questo momento da tanto tempo. Ma molto spesso davanti a queste situazioni non si può sapere come andrà, speravo che da ció nascesse un risentirci perché mi mancava tantissimo ma dall’altra parte non è successo e ho messo una pietra sopra a tutto il male per andare avanti più forte di prima! Non abbatterti.

    • Vorrei succedesse anche a me, anche solo per sentirmi un po’ meno insignificante ..per non aver quella perenne se sazione di esser stata sostituita come se nulla fosse

  3. cara Gio’, la ruota prima o poi gira, e girerà per tutti anche per lui e per te.
    Nel senso che prima che o poi dovrà “pagare” per il male che ti ha fatto. Ricorda solo una cosa, se dopo un mese già convivenza con un altra, questa ragazza esisteva già da prima e probabilmente lo avrà messo alle strette perché decidesse fra lei e te.
    Solo questo, dovrebbe farti sentire meglio, sapere che è solo un grandissimo stronzo e approfittatore.
    Da quello che dici mi pare di capire che hai circa 28 anni, sei giovanissima, hai tempo di trovare la persona giusta che meriti di stare al tuo fianco.
    un abbraccio

    • Lui giura e spergiura che ha iniziato a frequentarla dopo che ci siam masciati, ma di fatto ci stavamo vontinuando a sentire e vedere e lui vedeva quanto male ci stavo…e alla fine ho scoperto da sola che stava conoscendo un’altra, von la quale due settimane dopo ci è andato a convivere… Spero davvero che il karma mi riservi qualche soddisfazione..

    • Io non vedo il fatto di “Pagare” o meno… questo lo dicono le persone che hanno un oceano di rancore dentro di loro. Se davvero una persona ha superato il suo “trauma” che chi gliel’abbia procurato paghi o meno non gli interessa più. Non è una soddisfazione che paghi se non per chi è ancora lì… con la testa.

      • Giustissimo ciò che dici e concordo con te in pieno. Solo che credo hai dimenticato un piccolo particolare. E’ nella nostra natura come essere umani, in ogni caso, se hai dato tanto ed invece di ricevere tanto hai avuto da questa/queste persone solo sofferenze, anche quando di loro non ti fregherà più nulla un minimo di rivincita personale la vuoi, in ogni caso.
        Non mi fraintendere, non si tratta di vendetta, si tratta solo di pareggiare i conti. Chiamala legge del taglione, o semplicemente giustizia, ma credo che dentro ognuno di noi questa cosa ci faccia stare un po’ meglio.

  4. Cerca di andare avanti… anche perché, se tanto non ci torneresti comunque, che senso avrebbe? Un abbraccio

    • Avrebbe il senso di farmi sentire un po’ meno triste per il fatto di esser stata, evidentemente cosi poco inportante, dopo 5 anni e mezzo di relazione, di tante parole dette da lui fino all’ultimo giorno che mi facevano credere fossimo stati per sempre…di farmi capire che non erano solo parole ma lo pensava veramente…cosa evidentemente illusoria.
      E poi anche per sadismo:D vorrei vederlo soffrire e pentirsi per fargli provare almeno 1/4 del male che ho provato e sto provando io, anche se di fatto sto andando avanti, sto dedicando molto tempo a me stessa, cosa che avevo smesso di fare, ma comunque il pensiero è fisso li ed è colmo di rabbia

  5. Ma scusa se dopo un mese già conviveva con un’altra, io una domandina me la sarei fatta.

    • Anche più di una!!!
      Ma non sto discutendo sulle motivazioni…sto dicende che mi sentirei meno male se tornasse, anche solo per un “scusami, sono una m***a”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close