Home / PROBLEMI DI CUORE / Mi piace ma è impegnata

Mi piace ma è impegnata

Mi piace, non ci posso fare niente. Tutti i giorni mi dico di lasciar perdere, di non pensarla, ma tutti i giorni ci ricasco. Non so se potrai mai essere fattibile come cosa, lei è impegnata, convive, stanno per comprare casa.
Quando la vedo mi illumino. Solo a pensarla mi sento meglio, sento le “farfalline nello stomaco”. Sinceramente non so se lei abbia un qualche interesse in quel senso nei miei confronti; siamo amici, eh che amici!, ci confidiamo, ci diciamo un sacco di cose.
Si, prima la consideravo una grande amica ma da un po di tempo le cose per me sono cambiate. Lei lo sa, tempo fa (qualche mese fa) le dissi che c’era stato un periodo in cui provavo qualcosa di diverso nei suoi confronti, non la prese bene, poi però le cose si calmarono, io non presi più il discorso, lei ricominciò a fidarsi di me, il suo amichetto (come mi chiama lei).
Ho paura che se le dicessi cosa provo rischierei di perderla anche come amica.
Non posso evitare di vederla (è una mia collega).
MI PIACE, CHE POSSO FARE?

da: Frank

5 Commenti

  1. Secondo me, l’unica cosa che puoi fare prima che copri casa con il suo compagno e che quindi sia effettivamente troppo tardi, è essere sincero con lei.
    Forse meglio rischiare di perderla anche come amica, anzi, forse è meglio.
    Pensaci, se si confida così tanto con te, fra un po’ magari ti verrà anche a raccontare le cose più “intime” di lei ed il suo compagno e fidati che ci staresti male il doppio.
    Pensare che vorresti essere tu a toccarla, starle accanto, dormire con lei, baciarla etc etc ed invece è un altro!! Sarebbe per te una tortura infernale!! Se lei non ha intenzione di rompere con lui, ti consiglio di lasciarla perdere veramente. Evita qualsiasi tipo di contatto con lei, anche come amica appunto.

  2. Sinceramente io non amo la figura del migliore amico/a. Questo perché un tempo questa figura era rappresentata dal compagno/a di cui si era innamorati. Infatti sono del parere che l’amicizia, quella sincera e vera, tra uomo e donna non esista perché prima o poi il sesso ci si mette di mezzo e quindi uno dei due si prende una cotta.
    Oggi invece la cosa va molto di moda, anche perché al partner abituale non si può certo dire quanto ci piacerebbe andare a letto con la collega/o della stanza accanto, per fare un esempio. Insomma credo che si usi questo espediente per aver una persona cui dire tutto, ma proprio tutto quel che ci passa per la testa, e anche per aver un cavalier o dama servente. Fatto questo preambolo caro Frank, purtroppo devo dirti che non mi piace molto questa ragazza di cui ti sei innamorato. Il fatto che ti chiami il suo “amichetto” e che si sia arrabbiata quando gli hai fatto capire che avevi una cotta per lei fa comprendere quando questa donna sia egoista (lei si è arrabbiata? E tu che invece soffri? Ma non ha un minimo di tatto e delicatezza?) e che le piace averti solo come valvola di sfogo e come persona da sfruttare per i propri scopi.
    Ora in questi casi io consiglio sempre di mettere tra noi e la persona di cui si è innamorati invano, la più grande distanza possibile. Questo perché si rischia di rimanere fossilizzati per anni in una relazione a senso unico da cui non si esce. Certo è che la tua situazione purtroppo non è delle più buone perché dici che è una collega. Quindi purtroppo ti tocca vederla ogni giorno e la sofferenza quindi diventerebbe solo un doloroso stillicidio. Perciò sinceramente non so cosa consigliarti se non allontanartene (sempre se puoi) cambiando colleghi e colleghe e cercando di trovare scuse per vederla sempre meno. Di più purtroppo nella tua situazione non si può fare. Mentre nel privato cerca di uscire e di conoscere più gente possibile per cercare di pensarla sempre meno e avere la mente occupata. So che è difficile e molto, ma in ogni caso visto che lei non ricambia non hai altra soluzione che togliertela dalla testa. Spero tanto tu ci riesca in fretta e per questo ti faccio i miei migliori auguri.

  3. Concordo con quanto scritto da Daniela e Davide. Cerca di allontanati, evita le pause caffè insieme, le pause pranzo, dille che devi pensare a lavorare e che soprattutto visti i tuoi sentimenti dille chiaramente non ci vuoi più avere niente a che fare.

  4. Sono dello stesso parere di chi mi ha preceduto.
    Così facendo ti farai solo del male, prova ad allontanarti, a non risponderle subito quando ti chiama o ti invia un messaggio, a non essere disponibile.
    Farà male, io lo feci con il mio compagno, chissà forse lei si accorgerà quanto sei importate e potrebbe cambiare idea, ma questa potrebbe essere una remota ipotesi.
    All’inizio è dura, ma dopo inizierai a trovare giovamento.
    Un grande in bocca al lupo.

  5. Dille la verità. Ti sei innamorato. E non pressarla. Dille che è giusto allontanarsi da lei per non soffrire. Per essere amici bisogna essere amici e niente di più. Dopodiché, però, non stare ad aspettarla e non restare in attesa del miracolo…. lasciati alle spalle questa cosa. Sarai stato onesto con tutti e soprattutto con te stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *