Home / SOFFRIRE PER AMORE / Trattata sempre come un oggetto

Trattata sempre come un oggetto

Salve a tutti  Sono Silvana ho 21 anni 1 anno e mezzo fa conobbi un ragazzo su un sito di incontri io Sardegna e lui Napoli. Dopo 1 mese che ci sentivamo in quel sito abbiamo deciso di scambiarci i numeri di telefono la situazione sembrava apposto dopo 2 mesi ha cominciato ad allontanarsi ed è tornato dopo 1 mese dicendomi che aveva paura io gli ho detto che per questa volta mi andava bene ma se succedeva di nuovo si poteva dimenticare di me. Telefonate messaggi poi un giorno gli ho detto quando veniva a trovarmi e lui mi ha detto “sei troppo frettolosa” è da quella volta non gli ho più chiesto nulla.

Lui è uno studente universitario e ogni volta che ci sentivamo mi faceva sentire di peso anche perché appena gli mandavo qualche messaggio mi diceva “sto studiando ci sentiamo più tardi” e poi non si faceva sentire più. Un giorno gli dissi che intenzioni aveva e mi ha detto “ per ora andiamo via ho bisogno di stare da solo e presto tornerò “ da quel giorno nessuna chiamata e nessun messaggio. L’ho cercato parecchie volte ma è stato inutile perché non ha risposto mai. 5 mesi fa ho avuto un grave lutto ho perso mio padre pensavo che mi poteva stare vicino invece non mi ha fatto nessuna chiamata e nessun messaggio. Voglio dimenticarlo perché non meritavo essere trattata così ho anche pensato di cambiare numero di cellulare così non ha più dove cercarmi visto che  mi cerca solo quando ne ha voglia. Cambiando numero voglio cambiare la mia vita visto che sto male per lui è per la perdita di mio padre.

da: Silvana

4
Lascia una recensione

4 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sotttoscrivi  
Notificami
dave

Silvana, la cosa importante è che tu riprendi in mano la tua vita dopo la perdita di tuo padre. Quel tipo è solo un grandissimo cretino. Lascialo perdere. Non hai bisogno di cambiare numero, bloccato dappertutto ed imponiti di non cercarlo mai piu. Tu ti sei affezzionata a lui, mentre per lui era solo un gioco, un passatempo.
Non cercare amicizie su internet, eventualmente puoi affidarti a forum come questo che sono molto utili
un abbraccio

Massimo

Ciao, mi dispiace molto per te, è evidente che questa è una persona che non tiene a te altrimenti avrebbe fatto di tutto per te, vuoi un consiglio? Lascia stare questi siti di incontri trovi solo persone sbagliate e finte , è raro trovare gente seria, cerca chi veramente ti vuole bene di persona capisci molte cose che dietro una tastiera non puoi vedere. Buona fortuna.

Alberto

Mi spiace molto cara Silvana, ma hai 21 anni, cerca amicizie reali e non virtuali. I siti di incontri ma in generale, qualsiasi tipo di rapporto virtuale, ha molti limiti e molto spesso le persone si rifugiano lì per avventure o semplicemente per sentirsi meno sole e non sono interessate a creare rapporti reali. In bocca al lupo!

Paola

Hai solo 21 anni ma sei ancora in tempo per rifarti una vita con persone reali Io sono una donna matura, madre e tradita. Avevo creduto di aver trovato per caso un vero uomo. Non ci siamo incontrati on line su un sito di incontri ma solo di cuori feriti e traditi. Tutto è nato per caso ma poi ci ha preso il cuore. La mail era diventata una chat perché ce ne inviavamo una 30ina al giorno. Ero al settimo cielo. Tornate le farfalle allo stomaco più di quelle che ebbi a 18 anni la prima volta che mi innamorai sul serio. Scambiati i numeri cominciano le chiamate e già la prima delusione. La sua voce non riuscivo a sovrapporla alla sua foto e a quella che immaginavo. Altrettanto per lui e forse per questo preferiva relegarmi nella mail e guai se saltavo un giorno. Mi cercava disperatamente ma solo via mail. Volevo conoscerlo subito ma invitatolo lui non volle per paura di soffrire ancora con altra delusione. Poi fu lui a chiedermi un incontro. A tre mesi dalla nostra conoscenza virtuale ma rifiutati io. Insomma passammo tre anni così e ti assicuro che furono tre anni perché il rapporto lo manteneva io in vita con lunghe mail. Lui, Uomo del nord di poche parole ma voleva sempre trovarmi tutte le volte che apriva la mail. Gli consiglio di farsi WhatsApp e dopo due anni e mezzo si convince ma benché spesso on line con me c’era solo il buongiorno mattutino.. Credevo le cose migliorassero almeno con WhatsApp ma continuò a deludermi. Avevo deciso però di conoscerlo perché dopo 3 anni mi sembrava il minimo. Così mi decisi ad andare io da lui con Freccia Rossa dal Lazio alla Lombardia. Lo avrei raggiunto nell’ora della sua pausa pranzo proprio… Leggi il resto »