Home / SOFFRIRE PER AMORE / Un amore in rampa di lancio e la nostalgia per l’ex

Un amore in rampa di lancio e la nostalgia per l’ex

Premesso che io e Sonia siamo due persone mature divorziate da molti anni e con figli già grandi. Il tutto inizia a metà Gennaio qualche uscita per reciproca conoscenza, la cosa funziona, il primo bacio e poi il sesso, tutto perfetto, non capita spesso! Ogni volta che ci si rivede è sempre meglio, una chimica stupefacente fino a quando il giorno di San Valentino dopo un sabato sera in cui ci accorgiamo che non è solo sesso mi arriva di prima mattina un sms dove lei scrive che il suo ex è da un po di giorni che chiama e messaggia, si scusa di non avermelo detto, ha appena ricevuto da lui un mazzo di rose, è in confusione, i ricordi arrivano come un onda, ha bisogno di tempo per riflettere e non sa come comportarsi.
La storia con il suo ex, durata quattro anni era finita a Settembre per sua volontà. Non provava più nulla per lui, anzi era quasi un fastidio fisco il fatto che lui la toccasse anche per un semplice gesto d’affetto, il sesso poi non era mai stato appagante quasi sempre deludente ed insoddisfacente.
Nei giorni seguenti a San Valentino riprendiamo a sentirci e rivederci, ci amiamo e ci coccoliamo come due adolescenti, sensazioni che capitano raramente; quando siamo insieme il coinvolgimento è totale nella mente e nel corpo! Poi purtroppo Domenica scorsa esattamente otto ore dopo esserci lasciati reduci da una serata perfetta arriva il solito sms dove lei in sostanza mi dice che ha deciso di rifrequentare il suo ex, che trema all’idea di non rivedermi più, pur consapevole del rischio che con lui difficilmente potrà funzionare. Non riesce a continuare con me se non gli da una chance e vuole essere sicura di non dover rimpiangere nulla e che i ricordi distruggono (anche io ho una ex lasciata a Novembre ma riesco e dividere i ricordi belli dal malessere che provavo nell’ultimo anno di relazione). A oggi non è successo molto, ci siamo messaggiati varie volte e poi lei ieri con una scusa mi ha chiamato, gli manco, sta male, non dorme e tutto il resto. Con la mia testa da uomo non riesco proprio a capire come sia possibile, sul più bello, tirarsi indietro in questo modo. Credetemi non è facile da gestire la rinuncia ad un amore in rampa di lancio!

da: Gabriele

un commento

  1. La solita insicurezza di certe “femmine”

    Almeno é onesta e te lo ha detto!
    Certo che un atteggiamento del genere é comprensibile a 20 anni, ma a 40 o a 50.
    Io non mi stupisco più di nulla.
    Queste esperienze inducono ad essere sempre più guardinghi e frenati nei rapporti sentimentali. Fa parte del karma personale, c’è chi trova l’anima gemella e chi invece deve continuare nella ricerca. Salvo decidere di restare soli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close