Home / SOFFRIRE PER AMORE / Sentirsi Morire

Sentirsi Morire

Non riesco più a mangiare per colpa sua, mi sento una merda. Sono sempre stato attratto da donne finché non ho incontrato Lui, stavo benissimo insieme a lui per la prima volta mi sentivo bene con me stesso e per la prima volta avevo delle attenzioni. Sono sempre stato lo sfavorito, avendo un gemello sono sempre stato vittima di paragoni fra me e lui e io ero sempre il peggiore in tutto, ma lui mi ha fatto amare una cosa che non avrei mai pensato di amare: me stesso.

Lo amavo con tutto il mio cuore finalmente mi son sentito amato veramente da qualcuno. Un giorno andò a Milano senza dirmelo e alla fine mi disse che fece un provino per fare il fotomodello io fui entusiasta della notizia ma mi resi conto più tardi che quello stesso lavoro di cui io ero fiero per lui me lo portò via lentamente. Non lo vedo quasi più e mi manca piango ogni 20 minuti non ce la faccio più mi sento morire avevo già sofferto di anoressia nervosa fortunatamente curata ma ora ho paura mi è risparito l’appetito. Io voglio solo lui mi manchi torna per favore non ce la faccio più, Ti amo..

da: Giacomo

2 Commenti

  1. Giacomo fai un bel respiro e fermati un attimo. Sto anche io nella tua stessa situazione. Sono due settimane che non lo sento, o meglio che lui non si fa sentire. Scomparso nel nulla, non risponde ai messaggi, alle Chiamate e il tutto senza dirmi nulla. Non mi ha detto nemmeno che è finita. Scomparso dopo un banale litigio dopo 4 anni di storia. I primi giorni volevo morire, non mangiavo (e nemmeno ora mangio chissà che) non dormivo. Ora sono leggermente rinsavita e seppur in modalità rincoglionimento fortissimo, sto cercando di accettare sta cosa. Ho paura della depressione che è dietro l angolo, basta davvero poco, è un attimo. Percio cerca un attimo di reagire, pure minimamente. Mi sta aiutando parecchio leggere le esperienze degli altri su internet, perche mi fanno capire che non sono la sola a soffrire e la consapevolezza che questo stato catatonico non puo durare per sempre, che col tempo mi sentirò meglio. E poi ricorda che il nostro organismo si adatta a tutto piano piano… Anche alle assenze…

  2. Ciao Giacomo, è dura, lo so, ma proprio per questo bisogna reagire. Comunque lui ti ha fatto comprendere molte cose, non lo hai perso per sempre, e se ti butti giù perderai la tua bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close