Home / SEPARAZIONI / Mi ha lasciato dopo 12 anni

Mi ha lasciato dopo 12 anni

Sono qui a raccontare  la mia storia. Nella mia vita  non ho mai sofferto, è  sempre stato tutto molto  lineare e sereno. In una frase potrei dire “tutto andava come doveva andare”.
Poi mi lascia.
Mentre cercavamo il secondo figlio, mentre abbiamo preso  una casa nuova che stavamo ristrutturando  come piaceva a noi LUI mi lascia .
La scusa che  butta  giù è che l’ho  trascurato, l’ho dato  per scontato  ed ormai è  troppo tardi per rimediare. Mai un preavviso, mai una chiacchierato per spiegarmi cosa non gli andava giù di me. Proprio in questo momento nel  mio cuore lui era la mia certezza. L’uomo.della mia vita. Il padre di mio figlio e il padre presto di un altro figlio che lui voleva da me.
Invece no, io l’ho trascurato. Dice che quando tornava da lavoro io dovevo  smettere di cucinare,andare da lui per dargli il ben tornato. Che dovevo dimostrargli  di più  il mio amore e che fino ad ora è  stata a “senso unico”.” Espressione  che lui non ha mai usato e chissà chi gliel ha messa in testa!
Butta via così  la nostra storia senza darmi la possibilità  di sistemare le cose. Ripeto che lui non mi ha mai detto nulla a riguardo di queste cose e io non sapevo che lui ci stesse male. Per me era tutto ok.
Cosa devo fare?  Vive ancora qui e mi ignora completamente.
Inoltre in tutto questo ha vissuto un lutto che non lo ha aiutato ad essere lucido

da: Luisa

13 Commenti

  1. Cara Luisa purtroppo i lutti a volte cambiano le persone. Vedi gli uomini in questi frangenti non sanno chiedere aiuto, e se tu provi a darglielo lo rifiutano per poi accusarti, in seguito, di non aver fatto nulla per loro. Non so perchè alla fine rimettono tutto in discussione facendolo solo nella loro testa senza assolutamente dirti nulla. E non so come dirtelo ma ho paura che il tuo compagno si sia già trovato un’altra uscita, cioè un’altra donna.
    Io purtroppo ci sono già passata, anche se la mia è una storia diversa. Ma la fine del mio matrimonio cominciò il giorno della morte di mia suocera.
    Ti capisco, io sono stata sposata per quasi 30 anni e per 20 siamo stati una coppia felicissima. Quindi non posso che non comprenderti. Mi dispiace tantissimo e non so quali parole dirti per risollevarti. Posso solo dirti che condivido la tua sofferenza perchè so di che stai parlando.

    • Cara Daniela, ti ringrazio per le tue parole. Non riesco a risollevarmi. L unica ancora di salvezza in questo momento è mio figlio.
      So che non hanun altra. Me l ha detto e voglio credergli. Spero di.non essere troppo ingenua

      • Concordo con gli altri… É tristissimo ma la maggior parte degli uomini diventano così determinati e sicuri solo quando hanno trovato un’altra e già da tempo: il tempo di dargli delle garanzie per un futuro insieme! Indaga tesoro, cerca… Vorrei tanto sbagliarmi ma la verità puoi saperla solo tu indagando… Oltretutto solo quando hanno trovato un’altra tirano fuori tutti i disagi che hanno avuto con noi… Gli uomini mediamente sono ermetici!
        Indaga e prega… E non disperare… anche se fosse é solo fuoco di paglia in un momento di sua estrema debolezza!
        Perciò se lo ami stagli vicino ancor più e lotta per lui! Niente é ancora perso… Ovviamente parlo per esperienza vissuta e competizione vinta! Ricordati che dall’altro lato può esserci una giovane e single che certo che può dargli maggiori attenzioni e spensieratezza… ma dal tuo ci sono i CONTENUTI fatti di una vita insieme e di un bambino… cose che lui non potrà cancellare né dimenticare e che vedrai lo riporteranno da te!!!
        Fammi sapere

        • Domani andrà via di casa. Non riesco ancora a crederci. Mi sembra impossibile

        • Ha avuto un altra, non lo avrei mai creduto possibile. Mi ha detto che lei gli ha dato le attenzioni che io non gli ho dato. Ora vuole provare a stare con me per salvarr la nostra famiglia. Ma non ne è sicuro.
          Se io andassi da lei? ora che ho sbollito non farei scenate ma le chiederei di mettersi da parte. Voglio salvare la mia famiglia. Non so se riesco a superare il tradimento ma almeno voglio provarci. Cosa mi consigliate? Mi sento morire ed ho momenti che faccio fatica a respirare

        • Puoi leggere il commento che ho postato?avevi ragione. Ha un altra.

  2. Secondo me lui ha un’altra che l’ha rincoglionito e che avrà conosciuto tempo fa ma che magari nella fase del lutto gli si è avvicinata, magari una collega.
    Prova ad indagare sul suo cell, sul suo profilo FB…
    Mi dispiace per te, deve essere orribile venir lasciati di punto in bianco, senza nessuna avvisaglia o crisi in corso.
    Pensa ai tuoi bambini, sono l’unico vero di una donna.

  3. “Cara Luisa purtroppo i lutti a volte cambiano le persone. Vedi gli uomini in questi frangenti non sanno chiedere aiuto, e se tu provi a darglielo lo rifiutano per poi accusarti, in seguito, di non aver fatto nulla per loro. Non so perchè alla fine rimettono tutto in discussione facendolo solo nella loro testa senza assolutamente dirti nulla. ”

    Hai appena descritto il comportamento della mia ex…che è una DONNA!! XD

    • Bad questa è mia esperienza personale con mio marito ed esperienza di alcune mie amiche. E’ notorio che siano di più gli uomini che si tengono dentro le cose e che vogliano risolvere i propri problemi senza chiedere aiuto. Ciò nonostante poichè oggi i due sessi vanno sempre più uniformandosi e i difetti dell’uno vanno a alle altre e viceversa, ecco che succede anche quel che è successo a te. E forse accadrà sempre di più.

  4. Cioè quando io generalizzava sulle donne e dicevo che parlavo per esperienza perché ho avuto a che fare con le donne, non andava bene.
    Adesso lo dici tu e va bene?

    Dai, per piacere…

    • Evidentemente ogni volta che scrivo io, per principio leggi solo quel che vuoi capire tu. Ho detto che gli uomini sono di solito più chiusi e tendono a risolvere i loro problemi da soli, senza chiedere aiuto. Non ho detto che lo sono tutti. Parlavo comunque di mio marito e dei mariti delle mie amiche quindi di uomini dai 50 ai 60 anni (uomini quindi di altro stampo). Ho aggiunto che ultimamente però uomini e donne si stanno sempre più uniformando (quindi mi riferisco a una fascia di età che va dai 30 ai 40 anni) in maniera tale che i difetti degli uomini stanno diventando anche quelli delle donne e viceversa. Quindi sono portata a pensare che le generazioni più giovani e anche quelle future si ritrovino a non avere delle caratteristiche distinte appartenenti di solito al solo sesso maschile o al solo sesso femminile.
      In ogni caso io parlo male sia delle donne che degli uomini indistintamente, quando penso che se lo meritino. Tu di solito sei di parte. Per te siccome hai avuto esperienza solo con donne (parole tue), a parte pochissime che si salvano, loro sono stronze per principio. Di uomini non parli anzi, ti trinceri dietro al fatto che non hai mai avuto relazioni con loro (e certo se non sei gay!). Un modo molto diplomatico per non andare contro il proprio sesso.
      Io sono più obiettiva: una persona è stronza quando è stronza, indipendentemente dal sesso di appartenenza.

  5. Minchia che pesante sei però Daniela…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close