Home / SOFFRIRE PER AMORE / Amore non Corrisposto
Quanto fa male, l'amore non corrisposto? Lo ho capito ormai, che tra me e lui non ci sarà mai niente. Ma fa male, diamine se fa male. E fa ancora più male perché lo vedo tutti i giorni, e tutti i giorni mi accorgo di quanto sto bene con lui, di quanto mi trovo a mio agio.

Amore non Corrisposto

Quanto fa male, l’amore non corrisposto?
Lo ho capito  ormai, che tra me e lui non ci sarà mai niente.
Ma fa male, diamine se fa male.
E fa ancora più male perché lo vedo tutti i giorni, e tutti i giorni mi accorgo di quanto sto bene con lui, di quanto mi trovo a mio agio.

Solo il tempo può sistemare le cose.
Ma nel frattempo soffro per amore, soffro come un cane perché ora lo ho capito, mi sono innamorata, se no non mi spiego questo dolore, e fa un male tremendo.
E anche se cerchi di distrarti, anche se poi vivi la tua vita come hai sempre fatto, anche se trovi modi per divertirti come è giusto che sia, arriverà quel momento della giornata in cui ti affiorerá alla mente quel pensiero, e allora sarà, di nuovo, l’inizio della tristezza.

Vi vorrei chiedere cosa posso fare, vorrei che ci fosse una soluzione.
Ma non credo esista.
Da: Infj

4 Commenti

  1. dopo anni ho appurato che l’unica soluzione non è il tempo ma il tempura ! Vai a mangiare sushi, tutto si aggiusterà

  2. Si dicono tante belle frasi e parole in questi casi, ma sono solo consolatorie. La realtà è che è un dolore che ognuno cerca di affrontare come meglio crede. Ti sveglierai un giorno che proverai solo amarezza e poi da lì starai meglio. Meglio, perché sarebbe sciocco pensare che passerà. Si trasforma il dolore, diventa altro. Il pensiero ci sarà per un po’ finché non avrai la fortuna di occuparlo con uno più forte.

  3. Quello che mi domando è: tu ti sei dichiarata e lui ti ha detto no oppure lui è già impegnato e quindi giustamente non ti sei fatta avanti e soffri in silenzio?

    • Io mi sono dichiarata e lui ha detto di no, perché la ex lo ha lasciato e lui c’è ancora sotto.
      In merito a ciò, potrete pensare ciò che volete (cioè che lui magari voleva essere meno brutale), però quel che lui diceva era la verità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close