Home / PROBLEMI DI CUORE / Una vita da solo

Una vita da solo

Ciao a tutti ho già scritto in passato su questo forum e devo dire che mi è stato di aiuto, non so se siano stati i vostri consigli a tirarmi un po’ su oppure se sia so il fatto di scrivere.. Fatto sta che momentaneamente mi sono sentito meglio, dopo la fine della mia prima storia d’amore ( se così si può chiamare) ho passato settimane veramente buie che mai avrei pensato, ho sempre creduto di non avere bisogno di una persona di essere indipendente e mi sono sempre promesso di non stare mai male per qualcuno tanto meno per una ragazza. Ma eccomi qua dopo più di 5 mesi che è finita con una persona che prima dice di amarmi poi mi tradisce poi la perdono poi mi tradisce ancora e mi lascia senza alcuno scrupolo e senso di colpa. Come dicevo dopo qualche settimana veramente brutte, piano piano mi sono ripreso e alterno momenti in cui mi sento bene a momenti bui, come quello di adesso. Solo che adesso sento che è diverso perché sta prendendo piede in me un’idea che mi fa cadere in depressione. L’idea e’ che sono destinato a stare solo, ho 28 anni e solo questa storia di cui ho accennato durata poco più di un anno e mezzo , mi reputo una persona abbastanza piacevole sia caratterialmente che fisicamente, rincorro l’amore , quello vero e sincero da sempre, ma ho sempre ricevuto porte in faccia e allora mi sta prendendo l’idea di abbandonare questa ricerca che mi porterà solo nuove sofferenze, so che molto di voi diranno cose orribili come ” arriverà quando meno te l’aspetti” o cose del genere che ormai avendo le sentite già tante volte veramente sono diventate parole vuote … La domanda e’ : si può avere una vita felice e appagante senza avere qualcuno con cui condividerla? Grazie per le vostre opinioni Marco

da: Marco

2
Lascia una recensione

2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sotttoscrivi  
Notificami
Ester

La vera felicità non va ricercata negli altri ma in noi stessi. Ma molto spesso le persone delegano la propria felicità al partner, senza rendersi conto che non è possibile delegare qualcosa che deve nascere dentro di noi. Possiamo credere che l’altro ci renda felici, che senza di lui non saremo più gli stessi ma è un inganno.
Quando veramente amerai te stesso, ti renderai conto che le tue relazioni future saranno diverse. Non ti aspetterai nulla in cambio e magicamente otterrai molto di più di quello che speri.

Meryl

Hai solo 28 anni e parli come ne avessi 50-60. Hai tutta la vita davanti, ti sei innamorato della persona sbagliata ma capita a tutti. Certo che ci si sente male ma vedrai che la vita tornerà a sorriderti. E’ un’esperienza negativa ma vedrai che in futuro questa esperienza ti sarà molto utile.