Home / SOFFRIRE PER AMORE / Troppe preoccupazioni

Troppe preoccupazioni

Ciao a tutti, vi scrivo in modo del tutto sincero per avere un punto di vista distaccato e magari il consiglio di qualcuno più maturo di me.
Ho 23 anni, ho conosciuto questo ragazzo di 6 anni più grande circa 5 anni fa. Ha sempre avuto la fama del donnaiolo, “usciva” con più ragazze contemporaneamente e ha tradito ogni sua partner. Da quando ci conosciamo io gli sono sempre letteralmente morta dietro e ho accettato parecchi compromessi pur di vederlo ogni tanto. Mi ha sempre dato briciole, qualche rapporto occasionale e la conferma che non voleva altro da me. Da circa 9 mesi a questa parte le cose però sono cambiate e non si sa bene come abbiamo iniziato pian piano a vederci più spesso, fino a stare insieme ufficialmente, con tanto di cene a casa dei rispettivi genitori.
questi mesi sono stati bellissimi e terribili allo stesso tempo. Io lo amo e lo considero il mio primo amore, lui dice che prova le stesse cose, ma io non sono assolutamente tranquilla.
Tralasciando il fatto che prova una gelosia malsana nei miei confronti e si finisca a litigare ogni volta che esco, ho paura che mi tradisca e vivo malissimo la relazione.
Non dormo serena, lui continua a fare serata e tornare alle 6, a frequentare ambienti che non mi piacciono e ho anche scoperto alcune cose che mi hanno infastidita (tipo seguire con profili fake sui social la sua ex). Il mio sesto senso è sicuro che mi tradirà e che non è del tutto sincero con me, ma il mio cuore non può fare a meno di lui.
Sono giovane e inesperta e non so davvero come affrontare la situazione, gliene ho parlato più volte, ma lui dice che sono paranoie.
Secondo voi dovrei ascoltare l’istinto? Cercare di scoprire qualcosa a tutti i costi?
Vi ringrazio molto,
Un abbraccio

da: Giada

2
Lascia una recensione

1 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sotttoscrivi  
Notificami
Angelica

Ciao Giada, mi sento in dovere di scriverti perchè sono una tua coetanea e ho avuto una relazione con un uomo più grande di me di 6 anni, caratterizzata da un’estrema gelosia nei miei confronti, per il presente e addirittura per il mio passato. Ho imparato che una gelosia malsana, tendente al possesso, scaturisce da una profonda insicurezza della persona e, probabilmente, da sospetti, seppure infondati, alimentati dal pensiero che la persona gelosa stessa è in grado di realizzare ciò che più la preoccupa. In altre parole, se il tuo ragazzo arriva a proibirti delle semplici uscite e poi, puntualmente, fa mattinata con gli amici o segue il profilo dell’ex con un fake significa che lui stesso è capace di tradirti (sempre se non lo stia facendo già). Non capisco come tu possa amare una persona che limiti la tua libertà, facendo delle tue esigenze un enorme problema e oggetto di litigate. Sappi che questo, da parte sua, non è amore, ma una mancanza di rispetto, bella e buona. Sembra una frase fatta, ma ti posso assicurare che questo atteggiamento, alla lunga, ti porterà ad annullare completamente i tuoi desideri per lui, questo per il semplice obiettivo di compiacerlo e di non litigare. Ti ripeto, questo non è amore, è una dittatura. Ciò che più mi sento di consigliarti è di fargli un bel discorso in cui metti in primo piano le tue esigenze (tra cui anche quella di uscire in sua assenza, come ti pare e piace) e di renderlo consapevole che qualsiasi cosa farai, agirai nel suo completo rispetto e lo renderai partecipe. Aggiungerei anche che dovresti chiedere lo stesso da parte sua, onde evitare che nascano malintesi, paranoie e gelosie senza alcun senso. In poche parole, verità e trasparenza da entrambi i lati. Conoscendo il tipo, forse,… Leggi il resto »

Giada

Non potevi essere più chiara e illuminante, grazie mille.