Home / SOFFRIRE PER AMORE / Sono stato lasciato per un altro

Sono stato lasciato per un altro

Premessa che ho 21 di età e la situazione attuale con me stesso sta migliorando, ho un buon lavoro, i colleghi mi stimano e ho preso consapevolezza di chi sono e cosa voglio.
Solo che mi sento sempre più vuoto e solo, da quando sono stato lasciato per un’altro, le lacrime le verso molto meno ma non so per quale motivo malato, sento che mi manca ciò che aveva con quella vipera della mia ex, ho avuto altre occasioni di conoscere ragazze ed uscirci, ma non mi è scattato nulla e queste mi consideravano anche un bel ragazzo.
Mi sento apatico come se quel sentimento non riuscirò a trovarlo, quell’intesa che avevo con la mia ex, vedo tutto quello che mi è accaduto come una grande sfortuna, inoltre anche i miei coetanei si sono fidanzati e sembrano tutti felici e contenti, e l’anno prima io ero l’unico ad essere fidanzato, cosa mi sta succedendo? Forse rosico che la mia ex mi abbia mentito, abbandonato come un cane per un’altro che negava di esserci?

Perchè questo malessere torna nella giornata, mi sento indietro rispetto al resto delle persone, come se tutti stessero su una barca per la salvezza ed io sono rimasto in mare aperto come un disperso, lavorando mi sono posto degli obiettivi, come quello di acquistare una nuova auto, ma mi chiedo quando tornerà la serenità e l’amore, l’altro giorno un mio amico passava in centro e dice che ha beccato la mia ex da sola, che attraversava la strada si sono incrociati gli sguardi tra di loro, come è successo questa estate che stava con l’altro, e si dileguata all’istante, cosa può significare un atteggiamento simile? E’ quasi passato un anno, ma il sentimento che provo si è solo congelato e non sciolto completamente.
Avete dei consigli in merito al mio stato mentale?

da: Manuel

3
Lascia una recensione

2 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
Manuel

Si è vero in parte ciò che dici, però sul fatto che si lasceranno anche i miei coetanei non è detto, non è che sono invidioso, ma ovviamente mi sento fregato e solo, ho avuto in questo periodo scappatelle, ma solo quelle, quello che voglio dire è il timore di rimanere solo emotivamente parlando e non coinvolgermi con nessun’altra.