Home / TRADIMENTO / Senso di colpa verso un ex

Senso di colpa verso un ex

Non è stato facile lasciarlo, probabilmente la decisione più difficile che ho mai presa. Anni di vita insieme, una figlia che il frutto del nostro amore, tante emozioni positive e tanti sacrifici ma poi non c’ l’ho fatta. Lui è un bugiardo seriale, avevo già scoperto un tradimento 2 anni fa. Ha fatto di tutto per farsi perdonare e c’è riuscito malgrado avessi scoperto che questa relazione clandestina andava avanti da 7 mesi.

7 mesi di bugie, la sola idea che abbia avuto un’altra mi ha quasi fatto impazzire. C’è lo messa tutta per perdonarlo, anche per nostra figlia perchè l’idea delle famiglie separate l’ho sempre odiata. Ad agosto mi aveva detto che sarebbe andato 5 giorni fuori con il suo gruppo di bici. E’ la sua passione e non glielo avrei mai impedito. Mi faceva vedere anche i messaggi whatsapp del gruppo per assicurarmi. Mi mandava delle foto, insomma tutto sembrava perfetto. Poi mi arriva un messaggio di una tipa che mi dice che mio marito e lei sono amanti da mesi e che quei giorni sono stati insieme. Per giunta mi allega delle foto inequivocabili.

Ho scoperto solo dopo che l’uscita in bici era solo di 2 giorni, gli altri 3 li aveva passati con lei. Non c’è lo fatta più, ho preso mia figlia e sono tornata a casa dei miei. Ho voluto metterlo anche alla prova dicendogli se conosceva una certa…. e se mi nascondesse qualcosa. Negava con una sicurezza che odio, finto, falso, bugiardo. Quando vede le foto ha un crollo emotivo, mi chiede scusa, inizia a piangere, mi dice di perdonarlo, che ha fatto una cazz… e cose del genere.

Sono due mesi che siamo distanti e lui sta male, mi supplica, non fa altro che istigarmi sensi di colpa. E’ dimagrito di 10 kg, mi fa pena quando viene a trovare la figlia ma io non c’è la faccio a perdonarlo ed allo stesso tempo i sensi di colpa mi stanno divorando. Vorrei dargli un’ultima possibilità ma poi, solo al pensiero, mi sento male.

da: Anna

11 Commenti

  1. ma per paicere , ma quale ultima possibilità? si fotta . E’ dimagrito di dieci chili? Meh , beato lui, li perdessi io sarei in perfetto peso forma .

  2. Cara Anna ti parlo da uomo. Un’altr possibilità ti porterebbe nelle condizioni in cui non riusciresti più a difenderti. Andresti ad affrontare una vita dove i tradimenti più o meno lunghi sarebbero all’ordine del giorno. Ha sbagliato una volta lo hai perdonato, ma lui invece di apprezzare ti ha tradito di nuovo. E non un tradimento “che capita” ma un tradimento organizzato.
    Che colpe avresti tu? Qualora nella coppia ci fossero problemi non si risolvono andando nei letti delle altre…se tutti i traditi facessero come te il mondo sarebbe un posto migliore. Io non concederei nemmeno il primo perdono.
    P.S. Non concepisco il tradimento. Non perdono il tradimento. Per capitare, o meglio lo si fa capitare intendo l’occasione.

  3. Ha avuto un comportamento inaudito, è un uomo impossibile, ma fosse la volta buona!
    Quindi ponigli CONDIZIONI INAUDITE E IMPOSSIBILI.
    Se è VERAMENTE pentito non farà fatica ad accettarle e metterle in pratica PRIMA di poter tornare con te.
    Non devo suggerirti altro

    • Ma se sono impossibili non può metterle in pratica. Dal mio punto di vista il tempo sprecato ad elaborare condizioni inaudite ed impossibili è troppo per quell’essere umano.
      Ti garantisco al limone che una volta che ci è tornato assieme la fa cornuta di nuovo . Oltretutto tutta la narrativa delle “prove d’aMMore” e questo occhio per occhio dente per dente di cui siete maestre li trovo davvero una boiata. Imparate a lasciare andare .

  4. Grazie mille a tutti per la vostra solidarietà, siete eccezionali.
    Non ho intenzione di perdonarlo per la seconda volta, per quanto desideri di tornare a vivere con lui perché so che lo farebbe di nuovo.
    Mi ha mancato di rispetto e davvero non lo merito

  5. ciao Anna,
    che dirti, io sono un uomo tradito e non solo una volta nella vita, piu volte, da donne diverse.
    La penso come Franco, quando dice “Non concepisco il tradimento. Non perdono il tradimento.”
    Poi quando l’ho provato sulla mia pelle, con quella che è mia moglie, l’ho perdonata non una, ma piu di una volta. Non so’ se i tradimenti sono arrivati fino in fondo, perchè sono sempre riuscito ad intervenire sul nascere, so solo che l’ho perdonata ERRONEAMENTE. Come saprai, il lupo perde il pelo ma non il vizio. E questo è proprio il caso del traditore seriale come tuo marito o come anche mia moglie.
    Continua così’, per il bene di tua figlia. Vedrai che presto riuscirai a vedere un po’ di luce anche nella tua vita…..
    un abbraccio

  6. ❣️So di cosa parli e so cosa provi.
    E’ capitato anche a me, il dolore é troppo grande e dimenticare é impossibile. Perdonare si… ma ci vuole Amore.

    • Bravo Non si dimenticherà mai un tradimento. Figuriamoci due!
      Si può provare ad andare avanti ma non è da tutti
      Ti Ci vuole un coraggio e una forza che solo un grande amore può dare ma lottare da soli con uno che ha l’indole così è terribile.
      Io l’ho fatto ma non te lo consiglio…
      Dovessi tornare indietro non lo rifarei
      Quando si viene traditi bisogna troncare la relazione perché anche se non c’è indole ci può essere recidiva e quel “può” turba e disturba l’anima…
      Può averlo fatto da sempre e farlo SEMPRE. I dubbi uccidono.
      Per questo taglia, salvati almeno tu. Sei ancora in tempo.
      Sei giovane puoi rifarti una vita con un uomo par condicio. Vi capirete al volo!!!

  7. Sono sempre stata nell’idea che un solo tradimenti basti e avanzi per decidere di chiudere una relazione o un matrimonio. Lui ti ha tradita ben due volte, nonostante la fiducia rinnomata che gli hai dato e il fatto, che aggrava terribilmente la situazione, che avete una figlia di cui prendervi cura insieme; non merita alcuna possibilità, l’ha già avuta senza meritarsela e ci ha sputato sopra.
    Per il bene tuo e di tua figlia non ritronare con lui assolutamente. Ti farebbe solo altro male e vivrestri nel’ansia di doverlo sempre controllare, perchè hai paura possa di nuovo avere un’altra e questo dubbio non farà altro che uccidere la vostra relazione e rovinare così la vita di vostra figlia.
    Sta a te vedere se perdonarlo o no, ma questo non implica per forza di ritornare insieme, cosa che, ribadisco, faresti molto meglio a evitare.
    Fatti coraggio e sii forte

  8. Ciao Anna ma non esiste avere sensi di colpa! Ma di cosa?
    Togliti questo pensiero dalla testa…è dimagrito e sta male perché nn pensava che tu potessi arrivare alla separazione.
    Poteva pensarci prima e tu nn avere mai dubbi.
    io ho passato un inferno x gli stessi motivi.
    So perfettamente come ci si sente…io più impazzivo,mi scervellavo ecc più lui se la spassava di nascosto!!! Non voltarti indietro e nn pensare alla famiglia distrutta ecc certo è una cosa orribile ma purtroppo accade e devi essere forte x la tua dignità e per tua figlia. Ti auguro ogni bene Ale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.