Home / AMORE FINITO / Sei felice adesso?

Sei felice adesso?

Visto che mi hai allontanato, mi hai chiuso ogni forma di contatto come se fossi una persona cattiva da evitare e visto che adesso hai un altro mi chiedevo se fossi felice. Sai, dopo 7 anni di relazione pensavo di aver acquisito qualche piccolo diritto, come conoscere le vere ragioni della rottura (che mi hai comunicato telefonicamente), del perchè mi hai cancellato sui social e mi hai fatto cancellare da tutti i tuoi amici.

Lo hai fatto solo perchè ti ho chiamto per due giorni per sapere perchè di punto in bianco avevi preso questa decisione? Sai, dovevamo sposarci tra un anno, penso che una risposta potevi darmela. E’ chiaro adesso, così come lo sapevo nello stesso istante che mi hai detto che non mi amavi più, c’era l’altro, e chissà, forse c’è sempre stato solo che non riusciva a lasciare la moglie. Si, ho saputo qualcosa della tua via malgrado tutto, ma non ti preoccupare, il minimo indispesabile per poterti odiare e cancellare dalla mia vita. Ed adesso come stai? Sei felice? Me lo auguro per te. Io? Non ti preoccupare, sto andando avanti lo stesso e tra poco sarai solo un vecchio ricordo da buttare.

da: Raffaele

20
Lascia una recensione

11 Comment threads
9 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
11 Comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sotttoscrivi  
Notificami
dave

Coraggio Raffaele, coraggio! Sono tutte uguali. Lasciano la roba vecchia quando hanno la certezza di avere la nuova a portata di mano. Che siano 7 anni, 3 anni, 1 anno o tutta una vita, il percorso è sempre lo stesso. Capita un altro a tiro che le fa provare cose nuove, (volgarmente detto, le fanno bagnare meglio) ed il gioco è fatto. E addio cara vecchia vita (anche se il giorno prima si parlava di matrimonio) Se già hai scoperto che ha un altro è tutto a tuo vantaggio. Fai prima ad imparare ad odiarla ed a cancellarla dalla tua vita.
Ti sono accanto

Barbara

Ciao Dave. Ciao Raffaele.
Dave è da un po’ che leggo o tuoi post e ho colto sofferenza e dolore. Mi dispiace per questo è per te, ovviamente. Devo però sottolineare una cosa: le donne non sono tutte fatte così , come non lo sono gli uomini. Questo è un luogo comune. Non lo è invece che ‘gli stronzi non hanno sesso, non hanno nazionalità’…

Davide

Lasciato esattamente come te dopo 7 anni, ormai è cosi … vivi per te stesso.

anonima

E dimmi, quando avrai avuto le tue risposte sarai sereno? Andrai avanti?
Voi uomini avete un solo difetto, non riuscite ad imparare dai vostri errori, anzi vi crogiolate e ci nuotate dentro, e non capite che cosi’ facendo dimostrate di essere sempre al punto di partenza. A voi non interessa capire cosa si puo’ cambiare ma solo sapere se siete ancora allo stesso posto di prima: nei suoi pensieri, perchè era li’ che eravate allora ed è li’ che volete essere oggi. Si perchè chi non fa nulla per cambiare le cose, vuol dire che non ha imparato nulla, chi non rischia di prima persona vuol dire che non vuol cambiare nulla. Volete delle risposte ma sbagliate la maniera di farle, sempre lo stesso modo, come te che scrivi qui e non vai da lei a cercare risposte.
A te non interessa quella persona, a te interessa solo il tuo semplice orgoglio, rivuoi il tuo orgoglio ferito e non lei. Cosa hai fatto per tenerla? Scommetto niente! L’ hai cercata mai?
Le hai chiesto spiegazioni del suo silenzio? di persona dico, scommetto di no. E non mi dire che non si poteva, si puo’ tutto nella vita se si vuole ma serve rischiare e a certe persone di rischiare non va. Come chi scrive qui sui social aspettando risposte e si lamenta se non arrivano. Non so neanche perchè sono qui a scrivere, io che odio i social, forse solo perchè provo tenerezza per quelle persone che non hanno il coraggio di rischiare e scrivono qui sperando di risolvere i propri problemi cercando consigli da sconosciuti. Ti auguro di crescere e di imparare finalmente dai tuoi errori, Auguri

Rude

Parole parole parole. … non hai cambiato nulla sei tu a non aver imparato niente…. cresci e non dare consigli di vita perché stai messa peggio tu. Non deve cambiare lui deve essere accettato per quello che è nessuno deve cambiare per accontentare l’altro… buongiorno e ben venuta nella realtà dove il bastardo se la gode e chi ama soffre soltanto.

Piercamillo

Chi semina vento raccoglierà tempesta…forse il proverbio non si addice ai fatti in oggetto ma comunque tutto torna! Sono stato lasciato a sei mesi dal matrimonio, per nuove emozioni diceva lei…dopo un anno l’uomo con cui stava gli ha dato il benservito per un’altra.
Saró giudicato male ma quanto sono stato contento!!
Comunque il fatto che tutto torni non è certo una consolazione, indubbiamente si soffre,si soffre tanto, ci si colpevolezza, magari avrai qualche colpa (come l’ho avuta io)…il tempo e la tua volontà cureranno il tuo dolore!

Barbara

Raffaele la mia storia è una ‘ non storia’. Sette anni di relazione segreta (ne io né lui impegnati con nessuno)…e ci metterei una vita a spiegare tutto. Di recente, come ogni anno lo metto alle strette x andare in vacanza ma questa volta con un out out…la relazione deve diventare pubblica. Le conseguenze sono state quelle che immagini. Fine della relazione: perché ti sei innamorata e io no’. Litigi al telefono, insulti…e ora il silenzio. Vedi, credo questo…quello che fa male è la mancanza di coraggio, di rinuncia m il sentirsi usati , fino a che non arriva di meglio. Sono o modo e i tempi. Purtroppo sono realista…e accetto. Prima lo farai anche tu e meglio sarà per te….

Thoureau

A me accadde un anno fa la medesima cosa, con tanto di rischio di denuncia perché continuo a chiedere di dirmi la verità invece Delle bugie ( si, c era un altro, che già c era anche mentre ci stavo insieme) lei non mi ha mai detto in faccia ( perche ho insistito per vederci faccia a faccia e anche lì mi mentii spudoratamente) la verità. Per saperla ho contattato direttamente il tipo. Non sto neanche a dirvi quello che provai in quei mesi ( avete presente il film the Wall? Dell’ omonimo album dei Pink Floyd? Ecco ero esattamente così, un fantasma.Generalizzare è veramente da stupidi a molti di noi la possibilità di poter chiarire con la persona che amavamo ci è stata negata da quella stessa persona che giurava di amarci ed è questo, le menzogne che ti spezzano il cuore, non la fine di un amore.

anonima

Vedi caro Raffaele, tu mi cadi di nuovo in contraddizione, sei di nuovo ambiguo, dici che vuoi stare solo, che non ci torneresti mai dopo quello che ti ha fatto, ma vuoi sapere se lei è felice, questo è interesse, se a me non importa niente di una persona non voglio sapere nè come sta nè altro.
Punto due: se tu hai veramente provato a contattarla e lei ti ha detto quello che dici, allora cosa vuoi sapere ancora? Le tue risposte le hai avute. Lei ti ha detto che ti avrebbe denununciato, ma quando si è nervosi si dicono tante cose, magari anche tu non ti sei risparmiato, chissà! E poi ripeto, tu vuoi spiegazioni per liberarti di un passato, ma ripeto, scrivere qui non serve a nulla se non chiedere pietà a persone che ti danno ragione ma che non conoscono la vera storia, non hanno risposta da lei, lei non puo’ difendersi, e allora che confronto ti puo’ portare?
Vorresti sentirti dire che lei non è felice cosi’ ti sentiresti meglio? Tutto mi porta a credere che è cosi’ tu vuoi soddisfazione per il tuo orgoglio e basta. Se davvero vuoi voltare pagina smetti di farti domande e vai avanti come hai detto tu, da solo, è stata una tua scelta, non torneresti indietro hai detto, o sbaglio? Ciao

Anon

Ma sarà suo diritto ricevere un po’ di pietà anche da sconosciuti? Non capisco dove sia il problema ” anonima” non ci serve conoscere niente. Soffri? bene stiamo a sentire la tua storia e sfogati. Punto. I tuoi commenti a questa storia sono stupidi.

Memore

@ anomima : coda di paglia e coscienza sporca.

J.J Bad

Anonima non capisco la rabbia eccessiva con la quale scrivi. E’ fuori luogo.
E’ evidente che questo tuo atteggiamento (contraddittorio peraltro) nasconde qualcosa, ha una sua causa.
Perché ti lamenti che Raffaele cerchi risposte su questo sito (che non è un social…), che da qui non possiamo giudicare l’altra campana, ma è’ lo stesso mezzo che stai utilizzando tu per comunicare il tuo punto di vista. Finendo per esprimere giudizi verso persone che non conosc, tra l’altro sulla base di tue insinuazioni.

Dovresti smetterla di giudicare una persona che soffre e che non conosci. L’unica cosa che si può fare e’ dargli consigli, magari da parte di persone che ci sono passate. Ma perché giudicarlo?
Da ciò che ha raccontato non mi pare che abbia fatto cose sbagliate. Poi se vogliamo inventarci qualsiasi elemento per giudicarlo male, come stai facendo tu, allora questo sito non si dovrebbe chiamare Soffrire d’amore ma Tiro al bersaglio.