Questo è un amore impossibile

Sono un ragazzo omosessuale e vorrei raccontarvi la mia storia. Conobbi un uomo molto più grande di me su una chat, ci siamo subito scambiati i numeri di cellulari e da lì iniziammo a chiamarci. La cosa duro’ per circa due mesi, poi decidemmo d’ incontrarci, e mi recai da lui. Mi piacque subito, lui bell’uomo, sposato e anche nonno. Per via della distanza, per il fatto che lui non fosse libero mi ero prefissato di non andarci pesante, nel senso di non innamorarmi e di prenderla come un amicizia, ma, dopo circa sei mesi persi la testa per lui. Ero diventato geloso della sua famiglia, di sua moglie, di sua figlia e di suo nipote, mi sentivo per lui come un passatempo, anche se lui diceva di amarmi, io ero e sono tutt’ora innamorato di lui. Per farvela breve, la mia gelosia mi ha spinto a fare una cosa orrenda, preciso che lui da quello che ho capito era un separato in casa.

Mi creai un profilo falso su Facebook e lo diffamai con messaggi indirizzati al figlio ed al nipote, dicendogli che il papà era omosessuale ed aveva una relazione con un ragazzo che ero io. Perché lo fatto? Per spingerlo a lasciare la famiglia e a stare con me. Lui all’arrivo di questi messaggi ebbe dubbio che si trattasse del suo ex, e sporge denuncia, io confessai che l’autore ero io, lui non volle vedermi per un po’ di tempo, tolse la denuncia contro il suo ex e la mise a me. Dopo 6 mesi di silenzio ci siano rifrequentati nonostante la denuncia nei miei confronti, lui mi disse che, ha cercato di far cambiare idea alla figlia ma, quest’ultima è irremovibile. Preciso che la denuncia risale a due anni fa, e noi in questi due anni ci siamo visti normalmente come se non fosse successo nulla.

Tre mesi fa mi chiama il mio avvocato dicendomi che sono arrivati gli atti della denuncia, e chiedendomi di contattare il mio ex e dicendogli di ritirarla perché trova tutto questo assurdo, visto che  noi abbiamo continuato a vederci, e che lui è stato anche bugiardo perché, mi ha fatto credere che era la figlia che voleva andare avanti, mentre dalle carte dell’ avvocato è emerso che la denuncia è stata fatta solo da lui, e solamente lui può ritirarla. Io lo contattai tramite whatsapp e chiedendogli di ritirarla, e dicendogli quanto è emerso dagli atti che è stato bugiardo ed ha giocato sporco, il risultato? Mi ha provato a chiamare, io per rabbia non gli ho risposto e lui è sparito, ora sono tre mesi che non ci sentiamo più.  Io mi sento un verme per quello che ho fatto, mi manca e sono veramente innamorato di lui. Un ultima cosa, mi disse anche che i nostri avvocati non devono sapere nulla che ci stiamo vedendo, altrimenti il suo avvocato gli toglie la causa.

da: Claudio

un commento

  1. Ciao Claudio, allora ho letto la tua storia che dire complicata vedi anche io ho conosciuto il mio compagno su una chat e da li è iniziato tutto. Da una parte ti capisco, quello che voglio dirti è che lui non lascerà mai la sua famiglia. Mi dispiace dirti questo ma sarai sempre il terzo incomodo, lui metterà sempre al primo posto la famiglia e non te, lascialo perdere credimi. Meriti di meglio, buona fortuna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.