Home / SOFFRIRE PER AMORE / Mi manca da morire

Mi manca da morire

Sette mesi fa ci siamo messi assieme, io sposato con 2 figli e lei convivente con 2 figli. Amore come mai è stato in vita mia! C’era tutto quello che ci si aspetta da una storia d’amore! Poi è successo quello che capita in questi casi: siamo stati scoperti! E allora abbiamo parlato con i nostri marito/moglie e abbiamo confermato il tutto, perché era innegabile.
Abbiamo anche parlato con i nostri figli, cercando di spiegare le motivazioni del tradimento e di questo inizio di separazione.
Passato il Natale sono uscito di casa e me ne sono andato a stare da mio padre. Il suo compagno invece se ne è andato a stare in un appartamento da solo…
Il primo weekend fatto da solo è stato drammatico, con il mondo che mi crollava addosso, consapevole di quello che stavo perdendo, con la mancanza della mia vita, e di tutto quello che era famiglia, dei figli e di tutto il resto!
E allora ho iniziato un percorso con lo psicologo, che mi ha consigliato di fare una pausa da tutto, da lei e dalla moglie, per cercare di capire quanto pesante era la mancanza. Ma la pausa non è stata fatta, o meglio, quando ho provato a farla veramente, la sua mancanza si è fatta sentire pesante e quindi, pausa infranta!
Poi ho iniziato a capire che forse non ci sarebbe stato un futuro con lei, per tutti i mille problemi che conseguono ad una separazione: dai figli da gestire ai soldi, passando attraverso mille rotture di scatole varie…
Però lei mi manca, da morire…
L’errore più grande che ho fatto è stato dare la sensazione a mia moglie che sarei tornato a casa. E poi lei l’ha accennato ai figli, e da lì si è innescata una speranza che è dura far rientrare ….
Dall’altra parte lei sta capendo che mi sto allontanando, anche se non le ho ancora parlato, e conto di farlo nei prossimi giorni ma sarà dura, perché starà male, e la cosa mi farà soffrire.
Sto quasi soffrendo più per il dolore che causerò che per me stesso…
Che fare ?

da: Giacomo

2 Commenti

  1. Giacomo ti trovi in un sito difficile da questo punto di vista, qui la gente ha patito tradimenti e sofferenze quindi leggendo queste cose e rivivendo la propria sofferenza bastona un po’ se vogliamo, ed è da comprendere.
    Sei arrivato ad andare da uno psicologo quindi stai male. Dici che non ami la moglie ma stai con lei però ami l’ altra che ti manca e che nel frattempo fa soffrire marito e figli. Non so come i rispettivi coniugi abbiano tollerato di riprendervi in casa , accecati dall’amore e dal possesso sicuramente.
    Se tanto tutti sanno di tutto tanto valeva tentare una storia dopo aver parlato chiaro e magari possibilmente i vostri rispettivi ex si sarebbero messi anche insieme fra loro. Il discorso sulle spese di separazione e roba varia è tutto ciò che ti spinge a non lasciare tua moglie ? Se è così stai sbagliando e prima o poi la tradirai di nuovo.
    Se non la ami ma le vuoi solo bene dovresti parlare chiaro con lei e permetterle di rifarsi una vita e più in là chiarirti con te stesso. Lo psicologo è meglio continui a vederlo in ogni caso.

  2. Classico, egoisti, meglio di nascosto quando è come pare a voi.
    Non mettete mai in conto che anche noi abbiamo un cuore e soffriamo e prendiamo le decisioni, credendoci.
    Stai male, ma tanto ti passa
    Egoísta

Rispondi a Alex Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.