Home / SOFFRIRE PER AMORE / La mia Ex mi ha dimenticato in fretta?

La mia Ex mi ha dimenticato in fretta?

Ciao amici, con la mia ormai Ex ragazza è finita un mese e mezzo fa e mi ha già dimenticato.
Lei quasi 25 anni, io quasi 30. Dopo aver scoperto sul suo Whatsapp (avendole controllato il cellulare approfittando della sua assenza momentanea) alcune cose che mi nascondeva ed altre bugie, riferite sia ad un ragazzo che vede in palestra, sia ad un’ altra persona che non volevo lei sentisse più (durante l’ estate scoprii sempre tramite il suo WhatsApp che regalò un MIO braccialetto, che io regalai a lei,  ad un altro ragazzo appena conosciuto,  che abita a diverse ore di distanza dalla nostra città, lei mi mentì dicendo che lo perse in palestra ma io scoprii tutto ).

Poi mi chiese scusa x l’ errore commesso ma non digerì il fatto che le guardai il cellulare.
Comunque, dopo aver preso coraggio, essere stato sotto casa sua ed averle detto di fare un bell’esame di coscienza, di essere sincera almeno in quel contesto ed averle mandato degli spunti affinché capisse che sapevo già tutto, lei continuava a dire di non sapere di cosa stavo parlando.

Quindi mi sono girato e me ne sono andato, ed è finita così.
Una volta tornato a casa, dopo 2 ore, mi arriva un messaggio in cui mi dice che Lei non si scusa di nulla perché erano troiate scritte con la sua migliore amica, che non ha mai voluto farmi del male ed avrebbe voluto finisse in un altro modo.

Ora, io ho letto tutto, e forse lei non sa che ho letto proprio tanti pezzi delle conversazioni con l’ amica in cui c’ era scritto tutto e riportava per filo e per segno la conversazione avuta con questo ragazzo in palestra, e vi assicuro non è una cosa piacevole
Tra cui una frase che mi ha colpito molto “Io non mi fido di me stessa, qualche cazz….. la combino, che rimanga tra me e te questa cosa” , scritto all’amica e riferita sempre al ragazzo della palestra con cui spesso parla e ci sono, da quanto ho capito, flirt verbali.
Insomma ragazzi, ora sento un grande rimorso dentro, una voglia incontenibile di scriverle di vederci, non tanto per chiarire perché so che non è la ragazza giusta per me, ma per chiudere in un modo migliore come mi scrisse lei nel suo ultimo messaggio.
Sono una persona molto sensibile e forse chiudere così mi ha fatto male, anche se l’ ho lasciata io, e probabilmente voleva farlo già lei da qualche settimana, notando diversi suoi comportamenti strani.
Aiutatemi e datemi qualche consiglio, lei abita a pochi minuti da casa mia.
Non so proprio come riesca a fare così l’ indifferente, io non ce la faccio, è più forte di me.
E’ passato un mese e mezzo,  non ci siamo mai più sentiti .
Mi ha scritto poi qualche giorno fa la migliore amica su Instagram:

Dicendomi di aver fatto una cosa TERRIBILE a sparire, dicendomi di averle mancato di rispetto nell’aver chiuso una storia in questo modo ecc…
Io le ho risposto per le rime in modo sempre educato e civile, poi l’ ho bloccata.
Messaggio della migliore amica su Instagram:

Parli tanto di rispetto nelle tue storie su Instagram, ma mi sembra che tu abbia mancato di questo punto nel momento che tu sei sparito nel nulla con xxx, per quello che è stata la vostra storia sarebbe stato rispettoso parlare ed affrontare le cose, quello che hai fatto è stata la cosa peggiore per chiudere una storia. Non hai mai affrontato il problema. Il rispetto va portato sempre e soprattutto quando una storia finisce. E’ da tanto che nelle tue storie vedo che parli di questo argomento e non potevo non dirti nulla. lei è una delle persone più importanti della mia vita e quello che le hai fatto è terribile.

Mia risposta:
Ciao xxx, innanzitutto questa situazione ha riguardato me e lei quindi non capisco nemmeno questa tua intromissione. xxx ha fatto le sue scelte e di conseguenza ho preso le mie. Prova tu a stare con una ragazza che non vuole parlare al telefono con te, ti nasconde la verità, regala un tuo pensiero ad un altro, chiede di mentire a sua madre perché non ti vuole vedere a capodanno nonostante la vicinanza ed altre cose di cui sono a conoscenza.
Questo, a casa mia si chiama ‘mancanza di rispetto’ .
Quindi, in conclusione, la storia è terminata tempo fa e non ci sono motivazioni valide per parlare di questo. Ciao.

da: Marco

15
Lascia una recensione

9 Comment threads
6 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
8 Comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sotttoscrivi  
Notificami
Marco

Aggiornamento: Ho saputo che è stata in un Motel con un altro ragazzo qualche giorno fa, potete immaginare a fare cosa e mi è caduto il mondo sotto ai piedi.
Nonostante l’ abbia lasciata io ci sto malissimo comunque.

Lemonguf

Ma tu la rivuoi o no?

Marco

Penso che ormai mi abbia già scordato del tutto e non abbia proprio senso, devo ri partire da me…

dave

Marco, posso solo dirti che hai fatto bene a lasciarla. Soffri ne sono sicuro, perché ci sono passato e so per certo che se anche hai fatto la cosa giusto soffrire è inevitabile. Mi viene poi da esprimere il mio punto di vista, esclamando ad alta voce “DIO MIO, CHE SCHIFO”. Una ragazza si deve ridurre ad andare in un motel come una qualunque battona solo per far del sesso con il nuovo tipo? Mi viene da pensare, chissà quante altre volte lo avrà fatto con la scusa di andare in palestra o con le altre scuse che trovata per non vedersi con te.
Marco, piangi tutte le tue lacrime, è giusto che sia così. Ma rialzati in fretta, con più carattere, più forte ed indifferente di prima. Falle vedere che non te ne frega assolutamente un caxxo di quello che fa lei, che si possa scopare l’intera palestra per quel che ti riguarda. Non sentirti in colpa, assolutamente. Come tu stesso hai detto, hai fatto solo ciò che dovevi ed era tuo diritto fare.
Inutile dirti di non dar peso a ciò che dice l’amica.
Credo che a questo punto, sia anche del tutto inutile vederti con la tua ex. Se mai dovessi avere l’occasione, devi solo farle presente quanto sia stata tr..a.
Coraggio, non tutto il male viene per nuocere

Elizabeth

Caro Marco prima di tutto mi dispiace terribilmente per quello che è successo e ti auguro di superarlo il prima possibile; adesso è dura però poi tranquillo che ti rimetterai, soprattutto considerando che non hai perso la donna della tua vita ma una zoccola patentata, infantile e vigliacca per di più, visto che fa scrivere alla sua amica al posto suo per contattarti.
Atteggiamenti i suoi da dire “Wow la maturità!”
Piangi tutte le tue lacrime e sfogati.
Lei e quell’altra buona della sua amica lasciale perdere; blocca i numeri e sparisci dalla loro vita che intanto non ti meritano.
Onestamente ti direi di non incontrarla per chiarire, almeno che tu non voglia mandarla a quel paese e dirgliene quattro per le rime giusto per sentirti leggero tu.
Io ti consiglierei di valutare; nel caso senti il bisogno impellente di chiarire per chiuderla definitivamente e sentirti tu più sollevato , allora incontrala ma poi dai retta a me: taglia i ponti e fatti la tua vita.
Fatti coraggio!

Lemonguf

Marco avevi visto, e sentito bene, ci ha perso lei, che persona è una che va subito con un altro dopo così poco tempo e dopo che si professava tanto santa, avevi sentito la puzza e ci avevi azzeccato, ripeto quella che ci ha perso è lei, non tu, dai, io stò cmq messo tuttora peggio di tè, quindi non buttarti così giù, un abbraccio.

Manuel

Ciao Elizabeth, mi chiamo Manuel piacere di conoscerti, ho letto la tua storia e mi dispiace molto per quello che ti è accaduto è successa una situazione simile, mi farebbe molto piacere ricevere una tua analisi sulla mia storia qui allegata.

https://soffriredamore.com/dopo-unanno-soffro-ancora-la-sua-mancanza/

Marco

Vi ringrazio tantissimo per i vostri commenti, mi rincuorano tanto.
In questi giorni sto continuando ad avere incubi e nei sogni c’è lei insieme all’altro ragazzo, nel mentre che fanno “certe cose”.
insomma, voglio che questo incubo passi realmente.
Ogni mattina mi sveglio, apro gli occhi e vorrei fosse tutto finto, uno scherzo.

Giuseppe

Caro Marco mi ritrovo nella tua stessa condizione, e so quanto tu in questo momento possa stare male. Vi spiego in breve ciò che è successo a me: Mi fidanzo con lei al 2º superiore (roba da ragazzini) ma ci lasciamo dopo un mese, dopo quasi esattamente 2 anni, la ricontatto ci incontriamo e da lì è subito amore, come un fulmine almeno da parte mia…da quel momento iniziarono le due settimane più brutte della mia vita, lei ammetteva che stesse con me ma non era presa da me come lo era due anni prima e quindi mi sentivo già all’epoca rifiutato e ci stavo malissimo però poi…dopo un po’ lei inizió ad essere presa da me e si notava ma io venni a scoprire che nei 15 giorni maledetti lei bació un altro ragazzo…. Ragazzi 2+2 fa 4 e la matematica non è un opinione. Non solo mi sentivo una merda per come ero stato trattato ma poi la notizia di essere stato “tradito” dal unica ragazza che pensavo non avesse mai potuto farlo mi distrusse completamente e caddi in un limbo di dubbi durati per tutta la relazione. “Mi ama veramente ?” “Ma le piaccio ?” “Secondo me le piacciono altri ” “Sono troppo brutto per lei ?” Pensavo tutto questo, pensavo e ripensavo giorno e notte però lei mi dimostrava sempre più amore. Fatto sta che la relazione diventava sempre più pesante è difficile da controllare, io ero diventato gelosissimo (sono certo che a farmelo diventare sono stati questi avvenimenti accaduti in precedenza) …E piano piano anche lei sempre più gelosa, non potevamo fare nulla. Fatto sta che 10/12 giorni fa mentre discutevamo di non so cosa lei apre il discorso che la scelta migliore sarebbe lasciarci quando 3 giorni prima per un litigio si presentò a… Leggi il resto »

Joe85

Mi spiace molto per la tua situazione, nel tuo post ho letto quello che esattamente provavo io qualche anno fa per una storia molto simile alla tua. Purtroppo e dico purtroppo, fui molto debole, e quando il mio ex ritornò da me accettai di ricominciare e stare assieme fino alla prossima crisi per un nuovo tradimento, che sistematicamente avveniva dopo qualche mese. Mi illudevo che potesse cambiare, che un giorno o l’altro avrebbe messo la testa apposto e che avremmo presto vissuto assieme, ma erano solo illusioni, quelle illusioni che mi hanno spinto a sopportare tutti i tradimenti per 3 lunghissimi anni. Ad oggi mi sento un gran fesso ad aver sprecato tanto tempo con questo tizio, ma riconosco che ero talmente preso da lui al punto che per i suoi tradimenti addirittura davo la colpa a me stesso, pensando di non saperlo amare a sufficienza. Ho deciso di chiudere un mese fa, ormai quei sentimenti che avevo si erano polverizzati, troppo tardi ho capito che non era la persona giusta per me. Ti consiglio di non fare il mio errore, rispetta te stesso, ama te stesso. La tua ex appartiene al passato, prima lo accetti meglio è. Mangeresti un ottimo risotto con un pezzetto di me*da sopra? Meriti di meglio, è scontato dirlo ma ci sono nuove storie che ci aspettano. È giusto soffrire in questi giorni, è naturale per te che l’hai amata davvero, ma l’importante è non diventare scemo, dedicale solo un paio di ore al giorno in cui piangere, ma poi rimuovila dalla mente. Altro piccolo consiglio che a me è funzionato: per 20/30 giorni evita di vedere qualsiasi sua foto/ post/ messaggio ecc… Dal cellulare rimuovi tutto di lei, bloccala dai social ed eventualmente rimuovi anche gli amici in comune, in sostanza evita ogni possibilità… Leggi il resto »

Marco

Ciao Joe, è vero, per un periodo dovrei staccare totalmente da lei, resistere e non sapere più nulla. Sono ormai due mesi che ci siamo lasciati e nella mia mente è come se non la vedessi solamente da qualche giorno. Se dovessi ri vederla sarebbe una sensazione davvero particolare! E certe volte mi aumenta anche la voglia di vederla ed incontrarla… Mi manca tanto! Nonostante quel che è accaduto. Poi abitare vicino a lei aumenta la tentazione.

Joe85

Lo capisco, sei ancora innamorato di lei, ti manca, vorresti rivederla e magari sperare che vi concediate una nuova possibilità, perdonandole tutto. Ti capisco benissimo, ricordo ancora le lacrime che versavo per il mio ex nei periodi di crisi (la mia è una storia omo, ma valgono gli stessi sentimenti), quelle che versavo quando sbirciavo su fb e ogni volta scoprivo che frequentava qualcuno, passavo delle notti in bianco pensando che magari quella stessa notte lui si strullava in qualche albergo col ragazzo di turno, pensavo ai bei ricordi e ai momenti che avremmo dovuto passare assieme, ai viaggi che ci programmavamo e che invece ora li avrebbe fatti con un altro… ogni pensiero mi feriva e lui era sempre nella mia mente, giorno e notte, fisso.. durante questi tre anni, ogni volta che ci lasciavamo vivevo dei periodi molto bui, non parlavo con nessuno, stavo sempre in camera, saltavo addirittura il lavoro… ricordo addirittura di una giornata intera passata nel letto, mi ero alzato giusto per la colazione e per la cena… mi ero accorto che stavo per ammalarmi, avrebbe dovuto seguirmi uno psicoterapeuta. Sinceramente decisi di farmi un esame di coscienza, e ho capito che il problema non era lui, lui semplicemente si divertiva con chi gli capitava e negli intermezzi ritornava da me recitando per qualche settimana la parte di quello che mi amava più o meno appassionatamente, finché non trovava qualcun altro. Il problema era mio, ero un dipendente affettivo. Nella mia mente avevo creato dei castelli per lui, lui era nel mio passato, nel mio presente e nel mio futuro. Eppure riconoscevo che non mi rispettava, che fingeva, e riconoscevo anche che eravamo totalmente diversi, che non poteva funzionare tra noi. Tuttavia immaginare una vita senza di lui mi destabilizzava, mi devastava, vedevo il vuoto,… Leggi il resto »

Marco

Ciao a tutti ragazzi, spero tutto bene.

In queste giornate mi manca, mi piacerebbe farmi una bella passeggiata con lei, parlare, e fare le cose che facevamo sempre insieme :rolleyes:

E non sto parlando di “amore ” o ritornarci insieme per un qualcosa di sentimentale.

Ma solamente poterla ri vedere ed uscirci qualche volta.

Anche perché oltre alla mia ragazza era in un certo senso anche la mia “migliore amica” .

Che palle, so che scriverle non è giusto, sono passati due mesi e questa indifferenza che io do a lei e lei da a me non mi piace.

Non riesco bene a concepire il fatto che una persona che ha fatto parte della nostra vita non abbia più nulla a che fare con noi.

Nonostante alcuni gesti che non doveva assolutamente fare durante la nostra relazione… provo del bene per lei, un bene sincero, senza nessun tipo di rancori.

Non piango nemmeno più da parecchio tempo ascoltando certe canzoni, prima invece mi facevano un certo effetto!

Che mi consigliate a questo punto?

Stè

Ciao Marco,

io mi sento di consigliarti di resistere alla tentazione di scriverle, incontrarla “casualmente”, o quant’altro…. non fosse altro che per il fatto che tutto questo allungherebbe il tempo della tua sofferenza.

E’ solo il passare del tempo che ti permetterà di lasciarti tutto alle spalle. Quanto…. dipende in parte anche dai tuoi comportamenti.

Marco

Ciao ragazzi, spero abbiate trascorso bene le vacanze di Pasqua, in questi giorni ho conosciuto veramente tante persone, ho parlato, riso, mi sono svagato.

Ovviamente tra queste persone… anche diverse ragazze con cui ho appuntamento nei prossimi giorni per poterle conoscere meglio :12_slight_smile:

Il pensiero era rivolto comunque a Lei nell’arco della giornata, ho capito che più si cerca di scacciare il pensiero …più il pensiero permane.