Home / TRADIMENTO / Il mio matrimonio è finito

Il mio matrimonio è finito

Salve, mi chiamo Vincenzo, ho 50 anni, 2 figli di 22 e 24 anni, mia moglie 49 anni.
Ho trovato questo sito la settimana scorsa ed ho letto varie storie, beh per me è l’inizio.
Non credevo che capitasse proprio a me, a noi, non riesco a capire il perché se tra noi andava e va tutto bene. Quindi ho deciso di scrivere un po’ la nostra vita,
Per me più che altro è uno sfogo, nessuno sa niente.
Siamo sposati da 26 anni, eravamo invidiati come coppia da amici e parenti, come ogni coppia ci sono stati alti e bassi, per motivi di famiglia, lavoro, figli piccoli, ecc ecc. Ma nei ultimi 10/12 anni ci siamo dedicati a noi come coppia, i figli erano grandicelli, e potevamo spesso uscire soli, con cene romantiche, uscite fuori porta, viaggi, e qualche crociera, ci siamo sempre amati e c’è lo dimostravamo. Ogni giorno la baciavo prima di andare a lavoro, e non sono mai mancati pensieri per lei, ho sempre avuto attenzioni,
Anche lei con me, le serate abbracciati sul divano a guardare la tv, e migliaia di messaggi d’amore su WhatsApp durante la giornata. Il sesso non è mai mancato, tranne quando avevamo i figli piccoli da gestire era più saltuario, nei ultimi anni lo facevamo a volta a settimana e capitava anche di farlo due volte, come poteva capitare che non lo facevamo, ed ogni volta era diverso, insomma non era monotono.
Lei ed io eravamo soddisfatti su questo punto.
Camminiamo per strada mano nella mano, a casa lo sempre aiutata quando c’era bisogno. Fare la cucina, cucinare, spandere i panni lavatrice e pulire a terra,
La amavo e tutte queste cose le facevo naturalmente.
L’anno scorso abbiamo festeggiato i 25 anni di matrimonio, ed è stato come se l’avessi sposata di nuovo, rinovando la promessa in chiesa, e poi dopo il pranzo con familiari ed amici ci siamo concessi una crociera di 3 settimane.

Ho voluto scrivere il passato per farvi rendere conto che tra noi c’era amore, mai stati in crisi,

Vengo al dunque:
Sono stato tradito più volte, con persone diverse , e da tanti anni, ho scoperto che mia moglie si concede avventure extraconiugale da molti anni, lo scoperto da una settimana, credevo di conoscere mia moglie, non credevo che sarebbe stata capace di fare tutto quello che ho scoperto. Tempo fa le regalai un notebook, lei lo utilizza sui social, fa dei lavori artigianali e li vede tramite un suo sito. Quindi capita spesso che controller gli ordini e richieste, la settimana scorsa
Stava al pc, io rientro prima del solito, e lei era impegnata, quindi preparo io la cena, arriva una telefonata, rispondo io, e sua sorella che chiede se poteva andare dalla madre perché non si sentiva bene,
{ mia moglie abita più vicino alla madre)  e quindi gli passo il telefono, dopo la telefonata va a casa della madre, io resto in attesa di notizie, e durante quella attesa vedo il pc acceso e guardo un po’ il suo sito,
Da premettere che noi abbiamo i blocchi sul nostri telefonini in caso di smarrimento, e non violiamo la privacy, alcune volte le ho chiesto il suo cellulare, e lei senza problemi me lo ha sempre dato, altrettanto io.
Continuo
Vedo una finestra in icona, la apro, e una sua e-mail a me sconosciuta, ho  letto le prime e-mail, sono rimasto pietrificato, imobbilizato, ho sentito un dolore al cuore, difficile da scrivere.
Mi tradiva con uno conosciuto in una chatt per incontri extraconiugale, di cui non faccio il nome.
Leggo gli appuntamenti che si sono dati, gli incontri,
Più leggevo, e più mi sentivo male, poi lei chiama per dirmi che portavano la madre al pronto soccorso, a quel punto, ho avuto tempo di copiare tutte le e-mail e trasferire su una penna USB. Credo, perché non le ho contate, e non le ho lette tutte, siano più di 60 e-mail indirizzate a persone diverse la prima risale 12 anni fa
Dopo circa un ora mi richiama mia moglie, e mi dice che ricoverano la madre è che lei restava la,
Ho passato la notte a leggere l’ultima e-mail  .
L’ultimo incontro in un hotel due settimane fa, cioè la settimana scorsa alla mia scoperta.
Il giorno dopo, non ho affrontato mia moglie,perché sua madre non stava bene, e questo è stato un bene per me, perché ho avuto il tempo di leggere le altre e-mail, e ho capito che mia moglie è una traditrice seriale. Ebbi alcuni giorni per riflettere fortunatamente,
Lei tutt’oggi non sa che io so, mi ha visto un po distaccato e pensieroso chiedendomi cosa avessi,
Le ho detto che ero preoccupato per sua madre,
Lunedì scorso ho contattato un agenzia investigatori,
Giovedì mattina sono stato da loro, e ho spiegato il mio problema, e ho fatto bene, perché conoscendo mia moglie negherebbe anche l’evidenza, è non posso dire che ho letto la sua posta elettronica, mi hanno consigliato di istallare nel suo cellulare un app, in cui potevo sapere in tempo reale la posizione ed eventuali messaggi scambiati, questo per diminuire gli inseguimenti, e farli nel momento opportuno. Evitando di spendere soldi inutili. Credo che avere delle prove sia importante per il futuro incerto di cosa fare, se in caso di separazione possono servirmi.
Sono letteralmente distrutto, vorrei sputare tutto il veleno che ho dentro, ma devo aspettare il momento giusto. Grazie per chi mi leggerà, e se volete accetto qualche consiglio. Grazie.

da: Vincenzo

22 Commenti

  1. Mi spiace molto per la situazione che stai vivendo, 12 anni sono davvero tanti e credo sia arrivato ad accorgerti che la persona accanto a te ha una seconda vita di cui tu ignoravi l’esistenza. Non so quanto possa servire rivolgerti ad investigatori privati, ormai, anche se avessi figli molto piccoli, difficilmente chi ha innescato i tradimenti e portato alla rottura il matrimonio ha più “colpe” dell’altro davanti al giudice. Forse devi trovare il modo di affrontarla, hai le sue email, ed anche se è violazione della privacy, l’importante è che lei sappia che tu sai, non credo sia necessario farle leggere a terze persone. Un grande in bocca al lupo

    • Ciao Alberto, le prove mi potrebbero servire in caso di separazione, perché dopo tutto, certamente non voglio dare un assegno di mantenimento a lei. Conosco mia moglie negherebbe tutto.

  2. Invece secondo me stai facendo benissimo, nel dolore sei comunque riuscito ad essere distaccato quel tanto che basta e astuto. Bravo, e in bocca al lupo

    • Ciao Norah,
      E stato un caso a non affrontare subito mia moglie, il giorno dopo sono stato in ospedale
      E sapendo la situazione di mia suocera, non ho voluto. La sera lei aveva notato un certo distacco da parte mia, ed io ho preferito mentire.
      Il giorno successivo durante il lavoro ho navigato un po’ sul web e alla voce { mia moglie mi ha tradito, ho trovato questo forum e altri, ma ho trovato anche agenzie investigative, da lì ho avuto l’idea di contattare un mio vecchio amico.
      Grazie.

  3. Io invece penso che, vito che te lo puoi permettere, andare dall’investigatore sia stata una mossa giusta. Vedi se lei è seriale, ti dirà sempre che hai letto male, che erano fantasie che si scambiava con qualcuno, che voleva scrivere un libro, insomma troverà qualche bizzarra spiegazione perché tu creda che non ti abbia mai tradito. Io credo che sia meglio avere prove, perché è difficile credere a quel che hai visto, quando eravate una coppia così unita. Quelle prove servono a te, a convincerti che quella che avevi accanto era una persona che recitava una parte. Scusa se sono cruda, magari tua moglie era una brava moglie. Magari ha avuto un trauma ed è cambiata non so, cosa possa esserle successo, ma è chiaro che quella che hai davanti non è più lei o quel credevi fosse.
    Ho idea che sia rimasta accanto a te anche perché tu devi essere benestante. Non tutti possono permettersi una crociera così lunga dopo un pranzo che festeggiava i voti rinnovati del vostro matrimonio, o anche andare dall’investigatore. Insomma forse (perdona la malignità) tu le davi le attenzioni e l’agiatezza che lei cercava con la stabilità, gli altri l’ebrezza di piacere. Chissà cosa le è scattato in testa. Forse voleva rassicurazioni per l’avvicinarsi dei suoi 40 (ho fatto il conto ha cominciato a 37 anni). Ora io credo che a 37 anni una donna è ancora giovanissima ma nella sua testa che è scattato? Boh, questo non so dirtelo. In ogni caso è bene sapere prima, e avere prove in modo poi da cercare la soluzione che è meglio per te. E io al tuo posto appunto non mi accontenterei solo delle email, vorrei vedere con i miei occhi, prima di agire in qualche modo. Ti auguro che in qualsiasi modo deciderai di comportarti, nella tua vita torni presto il sereno.

    • Ciao Dany grazie per le tue parole e riflessioni,
      Non posso negare che mia moglie fin’ora sia stata un ottima madre e compagna, non mi ha fatto mai mancare niente, sempre premurosa,
      Piena di attenzioni, quindi credo che lei tuttora mi ama e mi ha sempre amato, ma questa parte di lei che io non conosco, mi ha completamente distrutto. Ora resto ancora con la speranza che io mi stia sbagliando.
      Grazie

  4. Vincenzo, non posso che non esserti accanto in questo tuo momento difficile. Io nella mia vita sono sempre stato tradito, e sò quanto faccia male, anche perchè non te lo aspetti, pensi sempre che tutto vada per il meglio nella tua vita di coppia. Ma, ahimè, molte volte purtroppo non è così. Tutt’ora io lo sto vivendo con mia moglie, anche se siamo sposati da molto meno tempo, il risultato è lo stesso. Ti senti a pezzi, distrutto.
    Anche io ti sconsiglio investigatori privati o altro. Tanto alla fine, spenderesti soldi inutilmente, per scoprire cose che hai gia scoperto da solo.
    Affrontala. Magari davanti ad un avvocato, a sorpresa, con le prove in mano. E vedi lei cosa dice
    ti sono vicino

    • Grazie ragazzi, grazie a tutti, grazie di esserci,
      Risponderò questa sera ad ognuno di voi, perché in questo momento sto lavorando, si fa per dire,
      Ho la testa da un altra parte, mi è difficile anche lavorare. Non faccio altro che pensare che la mia vita è stata buttata nel c…. Avendo avuto accanto a me una persona che non riconosco.
      Comunque non so di preciso chi ha scritto che sono benestante, non sono ricco, quello che guadagno ora sono i frutti di tanto lavoro, la crociera ed il matrimonio sono risparmi messi da parte di tanti anni di duro lavoro, e fino a poco fa, credevo soldi spesi bene. Col segno di poi, sicuramente non li avrei spesi.
      L’investigatore e un mio amico, per questo mi ha consigliato di intervenire nei momenti mirati. Per evitare spese inutili.
      Comunque grazie a tutti, spero di poter rispondere questa sera sperando che lei non c’è, perché vedermi scrivere con il cellulare, quando prima non lo mai fatto, potrei dare qualche sospetto. A presto, e non smetterò mai di ringraziarvi nel avermi risposto.
      Vincenzo

    • Ciao dave
      Devo andare in fondo, ora per me è importante avere delle prove concrete, non dirò niente delle e mail, per il momento no, preferisco smascherare con prove evidenti,
      Se posso chiederti di raccontarmi la tua storia o situazione attuale?
      Grazie.

  5. Che brutta storia.
    Mi rendo conto che è difficile non vederlo come un fallimento, ma vorrei “sollevarti” nel dirti che non sei solo. Casi come il tuo purtroppo oggi sono sempre più frequenti.
    Fortunatamente e’ anche vero però che un cinquantenne oggi può rifarsi una vita dignitosa, con maggiore saggezza e consapevolezza, dopo ciò che hai vissuto. E fortunatamente i tuoi figli non sono piccoli.
    Lo so, a volte la vita regala brutte sorprese, ma c’e’ un lato positivo in ogni cosa anche se al momento e’ nascosto dallo schifo che si prova.
    Tornerà il sole nella tua vita.
    In bocca al lupo per tutto!

    • J j bad ciao
      Grazie per quello che hai scritto,
      Non sai come soffro dentro e non poter dire niente, ma il mio amico mi ha raccomandato di fare il possibile a continuare come se nulla fosse, e difficilissimo controllare le emozioni, ma questo potrebbe salvarmi da molte cose in gioco.
      Spero che tutto questo sia solo un incubo e domani mattina mi sveglio, e dirò, cavolo era solo un brutto sogno, ma so che non sarà così.
      Grazie

      • ciao Vincenzo, mentre io ti rispondo, la mia lei è lì che sente un altro. Uno a non so quanti km di distanza. Chiaramente negando, dicendo che io la tratto male, che le faccio mancare delle attenzioni etc etc. Come dice MIriam, campano scuse per aria solo per sentirsi meno in colpa. A proposito, volevo chiederti, come hai fatto ad installare l’app nel cellulare? Mia moglie il cellulare non lo abbandona mai (chiaramente per la paura di essere beccata)

  6. Ciao Vincenzo. Ti sono vicina. Scoprii anch’io un suo tradimento dopo tanti anni di matrimonio e i figli. È devastante. Un dolore peggiore di un lutto perché in quel caso prima o poi ti fai una ragione e non puoi dare certo la colpa all’altro.
    Così invece vedi l’altro vivo e vegeto accanto a te come sempre e non riesci a sovrapporre la persona che conosci da una vita e che ti sta accanto come nulla fosse con chi è veramente.
    Nel mio caso scoprii una relazione che andava avanti da un paio di mesi. Me ne accorsi agli albori per fortuna ma fortuna relativa perché benché messo subito di fronte alle sue responsabilità e intimatogli a fare una scelta perché lo amavo veramente e non finisce un sentimento dall’oggi al domani, scoprii che la storia si trascinó per altri 6 mesi.
    Furono mesi orribili. Un dolore sconfinato mi prendeva cuore e anima. Mi annullai come madre ed ero totalmente assente a casa e sul lavoro per pensare sempre a lui a quel che mi aveva fatto e dove fosse. Continue discussioni e litigi prima mai avuti perchè per 25 anni tra fidanzamento e matrimonio noi siamo stati una coppia perfetta esattamente come descrivi tu.
    Eravamo felici. Una bellissima famiglia. Non ci mancava nulla almeno credevo. Solo lui stava attraversando un delicato periodo sul lavoro e solo dopo mi disse di non avermi sentita vicina come avrebbe voluto… ma sai accampano sempre scuse quando non ne hanno per niente perché comunque avrebbero potuto parlarmene.
    Il primo tradimento è l’assenza di comunicazione e dialogo da parte loro.
    Vorrei dirti tante altre cose ma nessuna servirebbe a toglierti questo dolore. Posso solo dirti sii forte… mettiti una mano sul cuore e fai la scelta che ti detterà. Tua moglie non ha avuto una relazione stabile ma cercato sesso al di fuori del vostro rapporto. Cosa non certo meno grave ANZI.
    È chiaro che ha cercato di dare un colpo alla botte e uno al cerchio per seguire la sua indole bestiale purtroppo che a te però non ha mai rivelato.
    Sicuramente non vorrà perdere un uomo d’oro come te che non le hai fatto mancare mai nulla. La scelta finale sta a te e nessuno può consigliarti in questo. Sappi solo che nulla sarà per te come prima e questa macabra scoperta, su una donna che credevi la migliore e di aver ben selezionato tra tante per tutta la vita, avrà il suo peso per il resto della tua vita.
    Purtroppo questo dolore atroce aumenterà quando realizzerai il tutto con maggior consapevolezza. Non essendo poi stata una relazione unica breve o lunga che sia stata, ma solo diversi incontri a scopo unicamente sessuale questo ti fa capire che non è stata una sbandata ma che questo fa parte solo della sua indole libidinosa che purtroppo l’accompagnerà per il resto della sua vita. Non sei solo in questo percorso come vedi siamo in tanti e questa indole è insita maggiormente in voi uomini eterni cacciatori anche se tu non lo sei ma siete veramente in pochi.
    Detto questo capisci da solo che un conto è combattere contro una sua sbandata per un solo uomo l’altro contro un indole che sicuramente è la sua stessa croce e che potrebbe farti fare mille promesse ma poi col tempo eludere anche magari contro la sua stessa volontà perché parliamo di istinto puro purtroppo. Resta comunque il fatto che rispetto agli animali che vivono solo di questo lei ha un cervello per ragionare e RICORDARE e un cuore…
    Hai fatto benissimo a controllare come benissimo hai fatto a rivolgerti all’amico investigatore che credimi è stato un vero amico a consigliarti così perchè gli investigatori privati che purtroppo ho conosciuto anche io sono degli sciacalli.
    Ti ha consigliato bene anche riguardo l’app da scaricare sul cellulare perché è giusto che tu sappia cosa ti fa ancora alle spalle fino in fondo per poi metterla con le spalle al muro di fronte a prove ineludibili e decidere il da farsi, perchè lei certo piangerà e negherà tutto anche alterandosi dandoti del matto. Quando le sbatterai in faccia le prove che la pazza è lei la musica cambierà e starà con la coda tra le gambe vedrai.
    A quel punto dovrai prendere la decisione più difficile e dolorosa della tua vita perché qualunque essa sia sarà dolorosa: sia chiudere che restare. Restare sarà ancora più doloroso e una fatica immane che ti vedrà diviso tra tutto l’amore che le hai dato da una vita e che non potrai cancellare insieme ai ricordi, e la caduta di stima nei suoi confronti perché ormai ti sarà totalmente scaduta senza contare la lotta con gli atroci dubbi che possa ancora colpirti alle spalle perchè ormai non ti fidi e non ti fiderai mai più.
    In questo potranno esserti di aiuto inizialmente proprio questi controlli perché piuttosto che arrovellarsi nei dubbi te ne liberano. A me hanno aiutato in questo senso perché diversamente non vivevo più nemmeno sul posto di lavoro anche se sono prove di amare verità che MAI avresti voluto conoscere.
    Certo poi non si può vivere una vita di controlli e potrai riservati di farli una tantum a campione o mollare come ho fatto io da tempo perché ora davvero non ne ho motivo. Ti fa stare comunque sereno la possibilità di poter sapere sempre la verità e toglierti dubbi atroci che non ti fanno vivere più!!!
    Quello che conta è che se scegli di percorrere questa strada che è certamente la più difficile e dolorosa devi chiarire subito con lei che i giochi sono finiti. Niente pin o password e che ti confessi subito se ha altre sim o altre mail perché se arriverai a scoprirlo tu la butterai fuori senza ripensamenti. Se ti ha voluto almeno bene non ti negherà nulla ma pensaci bene prima di intraprendere questa strada perché ti ripeto è la più dolorosa. Saranno anni duri e difficili e tutto dipenderà da lei se raddrizzerà subito il tiro o meno ma soprattutto da te se avrai forza e sufficiente pazienza.
    Ti conforti il pensiero che non sei solo. Siamo in tanti ad aver subìto pene d’amore tra cui la più vile è il tradimento. Ti può confortare anche il fatto che lei non è coinvolta anche emotivamente anche se saranno le prove le ultime a dirlo e anche se il coinvolgimento sessuale da solo basta a far venire ripugnanza del partner avendo creduto per anni che il suo corpo fosse nostra esclusiva come lo è stato il nostro.
    Comunque Vincenzo ti sono tantissimo vicina. Solo tra noi possiamo capirci!!! In questi momenti ci facciamo forza tra noi. Scrivimi privatamente se vuoi. Solo tu puoi perché hai iniziato questa discussione e se guardi bene puoi vedere le mail di ognuno di noi che ti risponde. Vorrei solo dirti quale App è perfetta al tuo scopo ed anche per le tue tasche. Con soli 30€ mensili potrai avere tutte le risposte che cerchi e soprattutto avere prove schiaccianti. Solo così le darai uno scossone e potrai prendere la decisione migliore per te che tu e solo tu potrai conoscere.
    Se può consolarti io decisi di rimanere con lui. Non fu facile ma ce l’abbiamo fatta e oggi stiamo meglio di prima anche se io non dimentico perché il tradimento purtroppo è un trauma che ci si porta per la vita e perché si soffre nella misura in cui si è dato. Io avevo investito tutto su di lui e la nostra bellissima famiglia. Non ti nascondo che è ancora difficile per me accettare quella pagina sporca del libro del nostro matrimonio.
    Per me era un valore quanto la fedeltà tanto che io nemmeno per vendetta l’ho mai tradito. Resta comunque un’esperienza di vita che ci aiuta ad essere più realisti e capire che nessuno è perfetto. Il vero amore poi non è quando tutto va bene ma nella prova e nelle difficoltà. Solo ora tu puoi sapere se il tuo è vero amore proprio di fronte a prove abbiette e lei potrà dimostrarti altrettanto se rinnegherà per te un indole di cui lei stessa presto si vergognerà.
    Mio marito ancora mi ringrazia e nonostante tutto oggi posso dire che sono orgogliosa di lui perché ho avuto prove sufficienti e opposte e contrarie a quelle vergognose di un tempo!
    Scrivimi privatamente sulla mail che vedi accanto a questa mia risposta posso aiutarti ad arrivare alla verità spendendo poco e con un servizio eccellente che scoprii tra i tanti.
    Coraggio: passerà anche per te questo Tsunami e sarai tu e solo tu artefice delle tue future scelte.
    Sono certa che farai quella migliore per te prima che per i tuoi figli che ormai sono grandi…!!!
    Si sceglie sempre ciò che fa meno male al cuore.

    • Ciao Miriam
      Grazie per tutto quello che hai scritto.
      E scusami sarò un po’ imbranato ma non vedo la tua e-mail, io scrivo ta telefonino, non so se potrebbe essere questo. Ma tu riesci a vedere la mia e-mail?

  7. Oh comunque sono sempre più convinto: io non mi sposerò mai.
    Forse a 70 anni.

    • Non hai tutti i torti Bad…
      Purtroppo nessun rapporto è una garanzia. La differenza la fa la persona e non ne basta una sola. Bisogna essere leali in due.
      Non sposarti. Convivi se vuoi ma a questo punto non metter al mondo comunque dei figli perché la differenza col matrimonio è ben poca

  8. cucina bene? Ti tiene casa pulita? Ti offre sesso più o meno regolarmente? io ci rifletterei un attimo sulla separazione . Se ti fai due conti in tasca mangiar fuori tutti i giorni , avere una donna delle pulizie e una visita saltuaria a qualche escortaccia ti vengono a costare più che mantenere tua moglie. O no?

  9. Per Dave,
    Non ho ancora istallato niente, anche perché ho delle novità, per cui abbiamo cambiato tattica, vi spiego questa sera, o oggi pomeriggio se ho la possibilità.
    Chiedo a tutti come posso scrivere in privato?
    O scrivere tramite mail?
    Grazie a presto.

    • Ciao Vincenzo guarda che puoi scrivere privatamente ad ognuno di noi perché accanto alle nostre risposte ci dovrebbe essere la nostra mail. Solo tu puoi vedere le nostre mail noi non possiamo. Quindi se vuoi contattarci privatamente puoi farlo solo tu. Noi non possiamo aiutarti in questo. Diversamente se non riesci puoi lasciare tu una mail qui in modo che possiamo scriverti noi ma guarda che è semplicissimo trovare le nostre mail anche se entri in questo sito dal telefonino. Guarda bene… Scorri su in alto e scruta bene!

  10. Ciao Miriam
    Non vedo nessuna e-mail, di nessuno,
    Quindi vi riporto la mia.

    [email protected]

  11. Ciao Vincenzo non so per gli altri ma a me non mi fa inviare la posta su questa mail che hai lasciato. Dice che le informazioni sul destinatario non sono corrette e mi blocca l’invio.
    Qualcun’altro è riuscito?
    Ovviamente ho riprovato anche scrivendo tutto minuscolo

  12. Però, tu dici che la prima email di tua moglie risale a dodici anni fa, strano che l’abbia tenuta in memoria per tanto tempo; anche perché non credo che vadano oltre i sei anni le memorizzazioni degli account.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.