Home / PROBLEMI DI CUORE / il mio amico è un bastardo

il mio amico è un bastardo

Proprio due giorni fa scopro qualcosa che mia avrei pensato possibile. La mia ragazza, da 5 anni, lascia il suo cellulare a casa. Non me ne ero accorto ma mi chiama con un altro cellulare chiedendomi di riportarglielo. Giuro che non l’ho mai fatto ma mi è venuto d’istinto e mi sono messo a guardare il suo Facebook ed i messaggi privati ricevuti. E qui la sorpresa, il mio migliore amico (fino a ieri), fidanzato da 6 anni, gli ha scritto un messaggio che diceva all’incirca questo:

Volevo ringraziarti di far parte della mia vita, la tua amicizia è importante, ma più passa il tempo è più ho necessità di starti accanto. Solo guardarti risvegli in me la consapevolezza che il vero amore esiste.  Ho capito che tu, come me, sei stanca del tuo rapporto, diciamo che più che amore c’è solo affetto, ma è davvero questo quello che meritiamo, o meritiamo di essere felice vicino alla persona che amiamo davvero? Se io resto con la mia ragazza è per non vederla soffrire e quando guardo i tuoi occhi, so che per te è lo stesso. Non lo lasci ma non ne sei più innamorata, e sai che è così, i nostri occhi comunicano anche senza parlare. Non ti sto dicendo di lasciarlo, voglio solo farti capire che molte persone passano una vita di coppia infelice pur di non far soffrire, e noi meritiamo molto di più!

Io non ci credevo a quello che leggevo, soprattutto perché spesso usciamo tutti e quattro insieme per locali, ristoranti e cene a casa. Cioè, quel pseudo amico mi sta pugnalando alle spalle, quella persona con cui mi sono confidato e che pensavo onesto è in realtà un gran figlio di puttana.

Il messaggio era di 5 giorni prima e la mia ragazza non gli aveva risposto. Quando gli ho ridato il telefono gli ho chiesto se non mi doveva dire niente, e lei, visto che stavo agitato ha capito tutto e mi ha raccontato di questo messaggio. Mi ha detto che non sapeva che fare, anche lei era stata sorpresa e non voleva rovinare l’amicizia.  Cioè, malgrado questo sia un bastardo lei si preoccupa di non rovinare l’amicizia? E pensare che due giorni prima ridevamo e scherzavamo a casa. Ma come poteva comportarsi normalmente con lui visto quello che gli aveva scritto. Mi sono incazzato, l’ho mandata a quel paese, dicendogli che se avesse avuto un minimo di rispetto nei miei riguardi avrebbe dovuto comportarsi diversamente, e di contro lei mi ha trattato malissimo. Che io non la comprendo, che stavo esagerando visto che a lei non gli importa nulla di questo ragazzo e che ama solo me. Che se non ha parlato è perché non voleva che lui lasciasse la sua amica a cui è legata molto e che la meglio cosa era tacere tutto.

Io non ci credo e sto male. So che andrà a finire, che non c’è più fiducia e poi sto male pensando che forse aveva ragione lei. Poi ci ripenso e mi sento tradito. E se ci fosse dell’altro che lei non mi dice? Un ragazzo non può scrivere ste cose a una ragazza se in fondo non c’è stato nulla? Ovviamente lui è scomparso perché credo che la mia ormai ex ragazza gli ha detto tutto, ed è meglio che sparisca per sempre.

Sto davvero da schifo adesso, pensando che perderà la mia ragazza per colpa di quel bastardo….

Da: Federico

7
Lascia una recensione

7 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sotttoscrivi  
Notificami
J.J Bad

Capisco benissimo la tua reazione a caldo, e spero la capisca anche la tua ragazza.
Mi dispiace che la chiami gia “ex” perchè un errore capita a tutti di farlo durante un rapporto, e per fortuna pare che oltre ad un certo feeling tra loro due non sia accaduto nient’altro.
In ogni caso faresti bene a chiarirti sinceramente con lei. Dandole la possibilità che lei possa spiegarti con calma, per il momento solo a parole, quanto tiene a te. In seguito anche coi fatti, auspichiamo.
Mentre per quanto riguarda il tuo presunto amico, ecco con lui non riesco a darti nessun consiglio obiettivo. Perchè anche io al tuo posto sarei talmente deluso che non so se riuscirei più a fidarmi di lui e a rivolerlo come amico. Credo che non lo contatterei nemmeno da quanto sarei schifato.
In ogni caso parlaci con la tua ragazza, il dialogo è importante soprattutto nei rapporti lunghi, i quali di questi tempi sono sempre a rischio “rilassamento e noia”.

Matt

La tua storia mi ha fatto ricordare quanto certe persone sono squallidissime. Tempo fa avevo una ragazza molto carina e mi è successo qualcosa di simile, solo che lei mi raccontava tutto, di questi tipi che con la scusa dell’amicizia ci provavano senza nessun rispetto per me e per lei. Questa è la differenza, perché lei non te lo ha detto? Così facendo ha alimentato i tuoi sospetti, mentre se lo avesse fatto ti avrebbe allontanato una persona che non merita di stare nella tua vita.

Clara

Sarebbe facile dirti: se ti fidi della tua ragazza sta tranquillo. Io sono una ragazza e frequento la stessa facoltà del mio ragazzo. Ultimamente ha ricevuto una telefonata di una ragazza che diceva che voleva incontrarlo perché lo trovava davvero carino, vabbè lasciamo stare.
Sta di fatto che siamo davvero affiatati e ci amiamo e so che non mi tradirebbe, ma se lo avesse fatto di nascosto una mia amica, beh…non lo so come avrei reagito.
Sai dove ha sbagliato la tua ragazza: se davvero ci tiene alla sua amica doveva dirgli quello che è successo, è davvero incredibili come si è giustificata. Se il ragazzo di una mi amica facesse lo stesso non ci penserei due volte a raccontargli la verità, e lo fare proprio perché gli voglio bene.
Comunque se ti ama dovrebbe fare qualcosa per tornare con te, al momento forse c’è troppo nervosismo, forse tra qualche settimana

Federico

Sapete, quello che mi scrivete è così giusto, e rafforzano quello che penso. Matt, hai ragione, ci sono delle persone squallide, senza una morale. Penso a questo ex amico che ci prova con la mia ragazza dicendogli che stanno entrambi male. Ma se stai male con la tua ragazza, che è una mia amica, perché non la lasci e basta figlio di p.
Meglio che non lo vedo o non lo sento altrimenti sai quante gliene direi a sto bastardo!
Bad, non preoccuparti, per me una persona che mi ferisce alle spalle non è definibile “amico”, quindi non voglio più avere a che fare con lui. Tu mi dici di parlare con lei, e l’ho fatto, ma con quale risultato? Che sono io quello che non capisce, che lei avrebbe agito mossa dall’amicizia, per non rovinare nulla … ed io più passa il tempo più trovo squallide queste giustificazioni. A volte penso che il mio ormai ex amico ci abbia visto bene, forse ha davvero capito che lei non è più innamorata di me e voleva prendere la palla al balzo. Se fosse davvero innamorata di me mi avrebbe risposto così? Non mi avrebbe più cercato dopo quello che è successo?
Sono sempre più nella confusione.

Matt

Mi ha colpito la tua ultima frase, cioè che il tuo ormai ex amico ci abbia visto bene. Trovo strano che uno possa scrivere una cosa del genere alla ragazza del suo amico se in fondo non c’è stato qualcosa. Non intendo dire di fisico, ma sai, sguardi intensi, prolungati, un tipo di approccio diverso, possono creare l’illusione che forse c’è dell’altro.
Non voglio dirti che è passato sicuramente questo per non alimentare i tuoi dubbi, anzi, in realtà sei tu con quello che hai scritto che mi ha fatto pensare questo.

J.J Bad

C’è stato sicuramente qualcosa di simile a cio che intendi tu Matt. Almeno, di solito così vanno le cose.
A mente fredda, e alla luce di quel che dice Federico, posso solo ribadire il mio consiglio: un momento di debolezza e di crisi ci può essere in tutte le coppie, ma prima di struggersi e scervellarsi in mille pensieri che portano solo confusione, io credo che sarebbe meglio dialogarne serenamente con la propria interessata. Un dialogo dove riportare tutti i tuoi dubbi anche i più banali.
Se avete fatto un dialogo di questo genere e non ti ha soddisfatto, allora fai bene ad allontanarti da lei. Se ti ama non rinuncerà a te, ma tu nel frattempo evita di considerarla. Purtroppo la rabbia e la confusione suppongo siano inevitabili in situazioni come la tua.
Caro mio, che posso dirti, ormai è così difficile andare d’accordo nelle coppie! Bisogna indurire la pelle e farsene una ragione. Anche se non so dove si andrà a finire di sto passo. Forse alla monogamia…
Ma come dicevano gli Afterhours: Niente è per sempre.

kiara

Federico caro…sto attraversando molto di peggio la mia migliore amica di dieci anni…stava tutti i week end..a casa mia dove da sette.mesi…questo a gennaio convivo con la mia ora ex ragazza..la nostra relazione già scricchiolava…le vedevo troppo intime ma non dicevo nulla perché le coccole fra donne sapendo come era la mia amica e lei molto anche coccolona e più piccola di molto per me erano agli inizi viste normali normali anche se poi iniziarono ad infastidirmi..già a dicembre scuse per vedersi da sole perché era la sua unica amica qui essendosi la mia ex trasferita dall estero e la scusa di un po di spazio poi la vacanza insieme a cui io impostomi dalla.mia ex non dovevo partecipare perché voleva capire com’era stare senza di me anche solo 4 gg dopo 7 mesi insieme 24 ore quasi…causa nn lavoro e che la passione le si era spenta e voleva ritrovarmi. vacanza organizzata dalaa mia ex amica e altri una cosa molto imbrogliata. bhe ho lasciato passare questa…anche se mi soni molto arrabbiata con la mia amica perke le avevo appena raccontato delle cose spiacevoliss. su offese personali che lei mi faceva e mi ero confidata anche con lri su tanti miei dubbi che stesse da me solo per stare in italia… lafine della fiera? Avverti la mia amica più di una volta di staccare da lei di nn darle confidenza cosi che se si sentiva persa se ne andava se nn era innamorata di me e senza amiche. Risultato? Mi dice si ma poi trovo un messaggio sul cell. della mia ragazza dove si sfogava con lei si chiamavano amore e diceva che nn ne poteva più del mio controllo e nn voleva più il mio amore..cerco cosi di sbatterla fuori ma poi la faccio spiegare delle sue crisi… Leggi il resto »