Home / RIFLESSIONI / Gli uomini sono tutti infedeli per natura?

Gli uomini sono tutti infedeli per natura?

Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo in una chat di questo tipo e sono in difficoltà, perché parlare di quello che sto vivendo lo rende reale. Dopo 3 anni che stavo da sola ed ero felice di aver trovato un mio equilibrio dopo una relazione tormentata, incontro un uomo di 39 anni, mio coetaneo, che mi corteggia e a me piacciono le sue attenzioni. Mi piace lui, la sua serenità, il suo modo di vivere con leggerezza mentre io ho sempre dovuto combattere per tutto, mi sono sudata ogni piccolo successo, ho affrontato una brutta malattia e convivo con i controllo semestrali. Sono forte e solare, una guerriera felice e avida di vita!

Iniziamo a frequentarci e poco dopo ci mettiamo assieme. Lui non ha mai avuto una relazione importante perché si è sempre barcamenato tra milioni di incontri mordi -e-fuggi, anche con più donne contemporaneamente. Con me dice di volerci provare sul serio. All’inizio tutto bene, molto romanticismo ma proprio per quella dimensione di favola lui chiede di dargli tempo per il sesso, vuole godersi la fase romantica. Passano 3 mesi e sesso praticamente mai (1 volta al mese). Io lo desidero da morire, non mi manca la fantasia né la libertà di sperimentare in coppia. Ma il tempo passa e nulla cambia. Ad ogni suo respingermi io reagisco sempre peggio, mi sento rifiutata e mi lamento di ciò fino al punto in cui decido di rinunciare a fare l’amore con lui.

Stiamo bene insieme ma mi sento incompleta, iniziano piccoli litigi dettati dalla frustrazione finché lui scoppia dicendo che non lo rendo felice perché con me si sente insicuro e giudicato. Lo lascio poco dopo e dopo 3 gg lui va con una delle sue “amiche” con le quali non ha mai interrotto i contatti. Cerchiamo di riavvicinarci, faccio una cosa che non avrei mai pensato di fare: Perdonare un tradimento, non mi era mai successo prima. Con fatica cerco di affrontare questa cosa ma una sera scopro sul suo PC che si scrive ancora con questa e si messaggiano certe porcate di cui con me non voleva nemmeno parlare. Tra loro non c’è interesse, lei sa di me ma sono solo amicizie di letto. Stavolta faccio una scenata e fracasso i piatti di casa in lacrime. La sua risposta è che la monogamia è un condizionamento sociale, che bere uno spritz o scopare sono due modi per conoscere una persona, che tutti prima o poi tradiscono, che solo io credo nelle favole. Lui mi ha scelto per la vita ma vuole essere libero di continuare a conoscere altre donne e che sono libera di fare lo stesso con altri uomini.

Ora, a parte la devastazione che questa relazione ha causato nel mi cuore, il dolore e la frustrazione che provo per aver perso tempo e aver sognato con una persona che ha gran confusione nella testa e nel cuore, mi rivolgo a tutti i maschietti per avere una riposta: È davvero così inconcepibile per voi la fedeltà? Siete davvero tutti sempre alla ricerca di trasgressione e conquiste per sentirvi vivi? C’è almeno uno di voi che crede che si possa scegliere una persona per la vita, con tutto ciò che questo comporta, fatiche, alti e bassi, sacrificio ma anche felicità e condivisione? Siamo davvero fuori moda noi donne che crediamo nell’essere felici in due per molto molto molto tempo? Sono molto confusa e infelice.

da: ladybug ?

8
Lascia una recensione

6 Comment threads
2 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
5 Comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sotttoscrivi  
Notificami
Rude

Ciao posso dire che il tradimento non fa parte dell’uomo o della donna ma dell’essere umano , ho passato monenti terribili di solitudine profonda e sai cosa posso dirti? Meglio soli molto meglio nessun problema e come hai detto tu si sta bene nel proprio equilibrio basta non farsi fregare, poi c’è chi proprio non riesce a stare solo e per queste persone manifesto tutto il mio appoggio perché soffriranno solamente e molto duramente.
Spero tu possa ritrovare il tuo equilibrio. Come dico sempre meglio soli che mal accompagnati.

Rude

Aggiungo non ho mai tradito anche se potevo , non ho mai tradito con tutto me stesso e ho ricevuto il tradimento come ricompensa.

ladybug ?

Non ho mai tradito nemmeno io, non fa parte del mio modo di vivere le relazioni, amicali o di coppia. Eppure il mostro che mi terrorizzava si è materializzato. E lui ha avuto pure il coraggio di dirmi che a forza di temere il tradimento me lo sono chiamato. Come dire: A forza di temere una cosa, quella ti capita. Eppure sapeva che mi fidavo di lui, per natura mi fido, cerco il lato bello delle cose, delle situazioni e delle persone. Siamo stati insieme solo 7 mesi ma ho davvero pensato fosse l’uomo giusto. Tutto nella mia testa, che stupida… È appena passato un mese da quando l’ho lasciato e la situazione è talmente assurda che mi sembra fuori dal mondo. Eppure mi ero innamorata, eppure credevo condividessimo cose importanti. Ma perché ci facciamo del male? Ho sperimentato il dolore della malattia, ho imparato che ogni giorno è un dono e che non va sprecato. Poi incontri chi dopo una settimana che ti ha detto di averti scelto per la vita ti archivia come se non fossi mai esistita. “Appena trovi un altro mi dimenticherai”.. Ma che problema hai con le persone? Sono sconsolata e frustrata….

dave

Ciao, anche io come rude non ho mai tradito. Ho quasi 40 anni, poche storie e solo perché l’ho deciso io, non perché non piacessi all’altro sesso. Fin da giovanissimo, “sceglievo” la mia compagna ed avrei voluto fosse per sempre. Ogni volta che ho avuto una storia importante, che fosse di 3 o 5 o 7 o più anni, sono sempre stato ricompensato questa mia fedeltà con un bel tradimento, anche con persona a me molto vicine.
Per cui, non dar retta a quello che questa persona ti vuole propinare. E’ solo un vigliacco, traditore e bastardo. Diamo a Cesare quel che è di Cesare. Lui non merita nulla, tanto meno che tu gli stia accanto. Se cerca una donna per farsi lavare le mutande mentre lui scopa in giro, che se ne torni dalla sua mamma!! Coraggio, ci sono anche uomini onesti in giro.

ladybug ?

Grazie Dave, proprio così: Una donna che gli lavi le mutande mentre lui scopa in giro. Ed è ancora convinto che potremmo essere felici insieme… Alle sue condizioni però! Piano piano supererò anche questa.. A questo punto mi domando se non sono io che in qualche modo ricerco uomini scheggiati, irrisolti e capricciosi. Grazie agli uomini che mi hanno risposto. Continuiamo a credere nell’amore: Se arriverà bene, altrimenti si va avanti con dignità e rispetto per se stessi anche da soli! Buona vita…

Alberto

Mi dispiace molto per te, ma la domanda che poni è scorretta e frutto della tua vicenda personale. Potrei ribaltarla chiedendo se voi donne sapere amare un’unico uomo oppure capita a tutte in un momento in cui la relazione ha dei problemi di buttarvi nel letto del primo che vi lusinga. Non bisogna generalizzare ognuno vive la propria vita e la disegna secondo i propri desideri. Evidentemente hai conosciuto una persona che nella vita non ha voglia di prendersi delle responsabilità e quindi non concepisce che la propria donna sia anche amante, complice ecc… ma scinde le cose in base a i propri desideri. Anche perchè lo confermi tu stessa, eri anche molto aperta a sperimentare con lui. Lui è un gran furbacchione ed egoista, evidentemente in te a trovato una persona più profonda che ha colmato alcune delle mancanze che avvertiva nella propria vita. In bocca al lupo per il tuo futuro, sono certo che capiterà di incrociare qualcuno che meriti il tuo cuore.

ladybug ?

Ciao Alberto, ho letto la tua storia. Posso solo immaginare il dolore che hai provato in quel momento e ammiro la calma che hai mantenuto. Quando ho scoperto che con questa continuava a scriversi io ho dato di matto, gli ho rotto i piatti di casa. Ho avuto paura di me perché non avrei mai immaginato di arrivare a quel punto. Quella situazione ha tirato fuori il peggio di me, un lato che non voglio mai più vedere. Ci sto facendo i conti, perché mi interrogo sul mio comportamento, ma non dovrà più ricapitare.
Lo scorso week end ci siamo visti e mi ha confermato di essere aperto a tutto, di voler trascorrere il suo tempo con me (per lui la misura dell’amore è data da quanto tempo trascorri con una persona……. No comment) ma le sue condizioni non sono cambiate: Ha bisogno della sua libertà. Gli andrebbe bene anche che rimanessimo amici, che continuassimo a vederci perché gli piaccio e ha stima di me! A suo dire sono io quella limitata che non accetta l’amicizia dopo una relazione. Tutte le persone del mondo rimangono amiche… Sto pezzo di m…. Ho bloccato il suo numero, anche su whatsapp, non ho più intenzione né di vederlo né di sentirlo. Credo di aver toccato il fondo. Adesso basta…. Comincio a credere che non ci sia con la testa. Ma perché se la ragione ha capito che razza di persona avevo davanti, il cuore resiste ancora??

Elizabeth

Personalmente penso che il tradimento faccia parte proprio della specie umana e non di uno solo dei due sessi, anche se sarebbe comunque il caso di sottolineare che a livello prettamente biologico siamo anche noi animali e il maschio ha proprio l’istinto di accoppiarsi con il numero maggiore di femmine possibile.
Però, visto che si parla di uomini e non di porcellini d’india, vediamo la questione da un punto di vista più logico e sentimentale.
Uno che fa così e oltretutto ti accusa di credere nelle favole è una persona che non gliene frega niente di te e di tutte le altre donne con cui va a letto; gli frega solo di sè stesso e di fare sesso a volontà, fino a che gli funziona il gingillo che ha in mezzo alle gambe.
Per l’amicizia dopo la relazione io ci credo ma in rarissimi casi e se non si è stati dei fottuti stronzi, però non è facile e una cosa del genere va guadagnata; non è immediata e non può essere pretesa.
Tranquilla di una cosa; se già hai capito che schifo di persona è, presto o tardi smetterai di soffrire, è questione di tempo, però guarda, credi a me, è già un passo avanti che tu non stia lì a piangere che lui resti ancora con te e che ritorni. Le ferite del cuore sono quelle più dure da far rimarginare, nonostante la testa riesca a riprendersi prima con maggior velocità; non essere smaniosa di guarire dal tuo male perchè non fai altro che pensare a lui e a tutto quello che avete passato insieme. Qui urge un piano di disintossicazione immediato.
Fatti coraggio adesso pensa alla tua vita e a te stessa.
Lui cestinalo definitivamente.