Home / PROBLEMI DI CUORE / Un Amore Virtuale

Un Amore Virtuale

Ciao a tutti vorrei raccontarvi la mia storia, mi chiamo Giovanna ho 26 anni, che dire di me sono una ragazza dolce sensibile semplice, è da molto tempo che sono iscritta  in una chat qui ho conosciuto una persona. Ci siamo trovati a chattare e abbiamo legato subito c’era del feeling tra noi, è cosi abbiamo preso a sentirci telefonicamente scambiare messaggi vederci in webcam e cosi via, lui ha 52 anni  vive a Torino (io sono del Molise). Lo so che è impossibile per la differenza di età per la distanza, anche io lo pensavo però e scoccata la scintilla ci siamo innamorati, non mi aspettavo che succedeva lui è tutta la mia vita lo amo senza di lui non vivo.

Quando mi scrive mi manda un messaggio non capisco più niente il cuore mi batte fortissimo, sono completamente pazza di lui, il nostro rapporto per ora è solo virtuale, non ci siamo ancora incontrati dal vivo, e lo so che è assurdo innamorarsi di qualcuno solo nel virtuale ma ci amiamo, e il resto non conta. I miei genitori non sanno niente di lui del nostro rapporto, forse sto sbagliando ma io lo amo e non voglio lasciarlo e non voglio perderlo. Io vorrei che il nostro rapporto diventasse reale, lo spero e vorrei fargli capire che lo amo vorrei dimostrarglielo si glielo dico sempre che lui è tutto per me e lo amo e ce la metto tutta, si lui ricambia i miei stessi sentimenti ma a volte sembra che non è cosi, ci sono stati dei momenti brutti piangevo stavo male perchè mi mancava avevo bisogno di lui, ha detto che presto verrà da me vedremo.

Può darsi che mi sto sbagliando, è un amore virtuale che resterà virtuale, oppure mi sta solamente prendendo in giro. Io lo amo e voglio sperare e credere che tutto quello che si è costruito tra noi diventi reale, non so cosa pensare non so cosa fare anche se lo amo.

da: Giovanna

9 Commenti

  1. Cara Giovanna, sei caduta nella rete anche tu. Vedi intanto di questo 52enne cosa sai? Sicuro è sposato e avrà dei figli. Comunque non è questo quel che ti volevo dire. Quel che mi preme di farti sapere è che è tanto facile prendere abbagli con persone che non si conoscono di persona. Vedi tu di questa persona conosci solo quel che dice di sé, per telefono e qualche volta via webcam.
    Ora posso dirti che non si comprendono persone che si conoscono personalmente da anni, figurarsi qualcuno do cui si è vista la faccia e si conosce la voce. Inoltre ti spiego come mai tutta questa gente trova più facilmente l’anima gemella attraverso le chat che nella vita reale. Intanto quando si scrive si ha tutto il tempo di cambiare la risposta che non è mai data di getto, ma è ragionata. Una persona rompe sempre con le stesse cose? Vorresti mandarla a quel paese? Bè magari lo scrivi ma poi lo cancelli e pacatamente magari chiedi cosa ha? Come vedi già in questa maniera il rapporto si falsa. Poi per spiegarti, diciamo che la personalità di chi hai davanti è formata da tanti quadratini (un puzzle) che unito insieme ci dà il suo carattere, il suo modo di comportarsi, la sua dolcezza, la sua disponibilità ecc. Ora noi poiché la persona non la conosciamo di lui (o lei) abbiamo solo alcuni puzzle (il tono della voce, le risposte e il volto). E poiché ci manca la personalità nella sua globalità che facciamo? Gli altri puzzle ce li mettiamo noi. E come ce li metteremo? Ma ovviamente secondo come vorremmo che fosse la persona che abbiamo davanti.
    Quindi ecco che abbiamo formato un essere speciale che corrisponde all’uomo (o la donna) ideale. Peccato che non è così. Se tu quest’uomo avessi la possibilità di conoscerlo sicuro troveresti che è molto diverso da come tu credi. E posso assicurartelo perché pure io sono caduta in una trappola del genere con una persona conosciuta per telefono che nonostante lo conoscessi da due anni, e lo avessi sentito per almeno un’ora al giorno, si è rivelata poi così diversa dall’idea che mi ero fatta di lui che più diversa non si può.
    Ora non è che io voglia convincerti perché è successo a me, ma perché è rarissimo che davvero due persone che si incontrano virtualmente poi siano davvero compatibili. Si qualcuno si è innamorato e anche sposato, ma di solito in quei casi le persone si sono conosciute quasi subito. E quindi non sono passate per il formare il puzzle con tesserine che abbiamo creato noi.
    Il mio consiglio è quindi di prendere questo amore con molte molle e il beneficio del dubbio. Non buttartici a pesce perché potresti trovarti come qualcuno che si è buttato dall’aereo senza paracadute. E informati bene, perché secondo me lui è sposato e con figli. Ma a te non l’ha detto.

    • Carissima Daniela, grazie per quello che hai scritto, e dei consigli che mi hai dato cercherò di fare attenzione, hai ragione tu quando dici che devo prendere questo amore con le molle e il beneficio del dubbio. Si a volte anche io ho dei dubbi e mi viene da pensare che la stupida sono io in tutta questa storia, io voglio comunque continuare e vedere come andrà a finire grazie ancora dei consigli.

    • Concordo con Daniela, tu questa persona non la conosci. e nemmeno lui conosce te. Ognuno di voi due racconta una storia all’altro. Le persone non si conoscono virtualmente si conoscono e basta. Spero vivamente che tu non soffra per questa situazione, vedi, io sono la “forse” ex moglie di un 53 che chattava

    • Cara Giovanna.
      Credo che hai perso la ragione…come fai ad innamorarti virtualmente e per giunta di un uomo di 52 anni.
      Esci da questa situazione prima che degeneri.

  2. cara Giovanna, concordo al 100% con quanto detto anche da Daniela. Volevo solo aggiungere che questo tizio oltre che sicuramente essere impegnato, con prole al seguito, oltretutto sarà anche il solito porcone pervertito che vuole tornare a scoparsi la ragazzina come quando era “giovane” anche lui. Non che sia vecchio per carità, intendiamoci, oggi giorno non siamo vecchi neanche ad 80 anni, ma io credo che sia una età per ogni cosa e di conseguenza anche una relazione amorosa deve avere un equilibrio in fatto di anni.
    Il mio consiglio? Lascia perdere l’amore virtuale, il sesso virtuale. Al massimo se vuoi puoi conservare una amicizia virtuale. Per tutto il resto, comincia ad uscire e conoscere gente reale!!

    • lo so avete ragione ma non ho il coraggio non ho la forza sono troppo sensibile, dovevo lasciarlo dall’inizio, adesso mi sento legata a lui mi sento che appartengo a lui, e difficile lasciare una persona quando si è innammorati, anche se è virtuale lo so quello che pensate che sono strana che devo lasciarlo perderlo ma se poi me ne pento che lo lascio soffro ancora di più e non voglio questo ma non voglio neanche lasciarlo!!!

  3. Pur volendo concedere il beneficio del dubbio, un uomo di 52 anni che non conosci (perché parlare via chat non equivale a conoscere una persona) di sicuro ha una famiglia alle spalle. Ancora in piedi o separato con prole. Certo è che ce l’avrà. D’istinto credo che sia uno dei tanti annoiato dalla routine e si diverte in chat per distrarsi. Anche ammesso che non sia così, mi pare fanciullesco parlare di amore. Sinceramente, e scusa se sembra duro, non credo che ci si possa innamorare dietro ad un computer. Mi è difficile quindi consigliarti altro se non di archiviare proprio. Con riguardo a te, considerando la giovane età non mi spiego come mai sei persa dietro una “non conoscenza” virtuale, piuttosto che non in discoteca, in giro, a fare baldoria ed ubriacarti con gli amici?! Per cui, ti consiglio di fare questo piuttosto che rincorrere una chimera.

  4. Cara Giovanna, tu sei più che altro innamorata dell’amore e dell’idea che hai di questo amore. Ti rendi conto di quanti anni ci sono di differenza tra te e quest’uomo? Moltissimi. Ora io non sono quella che guarda l’età, anche se un tantino bisognerebbe guardarla, ma ricorda che non lo conosci! Ti può aver detto qualsiasi cosa e tu hai abboccato. E comunque è come se ti fossi innamorata di un personaggio della TV. Prendi un attore, uno bravo che interpreta l’uomo per te ideale (coraggioso, sensibile, affidabile, che la pensa come te, quello che per amore scala i monti). Ecco tu ti trovi praticamente ad essere innamorata di un volto (dato dall’attore) e da uno sceneggiatore (che ha inventato quel personaggio che parla e dice cose interessanti e intelligenti – l’attore ci mette solo la faccia e recita, non è detto che sia capace di parlare come il suo personaggio). Ora ricorda che in questo caso, anche se a livello inconscio, lo sceneggiatore sei tu. Sei tu che hai dato a quell’uomo le caratteristiche che ti fanno pensare a quanto sia meraviglioso e a quanto sia uguale proprio al tuo uomo ideale.
    Davvero Giovanna datti una scossa, datti qualche pizzicotto e svegliati. Quel che c’è dietro quell’uomo lo hai inventato tu e basta. Non è come credi che sia.
    Ti consiglio di lasciar perdere le chat, skypee e di uscire per strada. Vai a conoscere la gente di persona, vivi fuori dove c’è una vita che ti aspetta e non dietro a un monitor con persone fittizie di cui non sai nulla.
    Hanno ragione tutte le persone che hanno commentato su questo forum e anche Fra che si chiede perché una ragazza giovane come te si trova ridotta a trovarsi un uomo dentro un monitor invece che nella vita reale.
    Tra l’altro ma davvero saresti disposta ad andare con un vecchio di 52 anni? (io sono più grande di lui, ma alla tua età per me era vecchio persino un 40enne, figurarsi uno oltre i 50!). E in più uno sposato con figli? Ti piacerebbe tanto essere l’amante, la ruota di scorta, quella che si passa tutte le feste comandate a casa? A prendersi le briciole di un amore e le bugie di uno di una certa età che vuole solo portarsi a letto la ragazzina (per lui sei giovanissima) per distrarsi un po’? Bè pensaci bene a questa cosa. Perché a me solo a sapere che potrei trovarmi in una situazione del genere mi viene da vomitare.

  5. Giovanna, segui i consigli di Daniela.
    Inoltre il tuo non è amore.
    L’amore è qualcosa che nasce col Tempo, dopo l’ innamoramento che è prettamente chimico e si basa sugli ormoni, tipo l’odore della pelle, l’aspetto esteriore etc….
    Tu a questo non lo hai mai visto dal vivo, magari manco ti piace se lo vedi di persona.
    Secondo me tu seinsemplicemente sola e ti sei aggrappata all’idea che lui sia l’amore della tua vita.
    Lascia stare! Magari ha famiglia, moglie e figli e ti considera semplicemente una forma di intrattenimento.
    Se era veramente innamorato avrebbe trovato il modo di raggiungerti, mica a Timbuctu…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close