Soffrire

6 giugno 2011

SOFFRIRE PER AMORE

Soffrire

Ciao a tutti, ho 37 anni e un paio di mesi fa la mia ragazza, lei ne ha 30, dopo 8 anni e mezzo mi ha lasciato.
Ha capito di non amarmi più anche perchè io spingevo per concludere la nostra storia con una convivenza o con un matrimonio e lei aveva sempre dei dubbi.
Io sono stato il suo unico ragazzo aveva 21 anni e mezzo quando ci siamo messi insieme e non aveva avuto alcuna esperienza del genere ne tantomeno sessuale.
Purtroppo una volta maturata la decisione, che sicuramente covava già da vari mesi, infatti l’anno scorso avemmo una crisi passata inosservata da entrambi le parti perchè lei mi disse che voleva restare con me e non voleva perdermi.
Il brutto, oltre alla sofferenza di routine in questi casi e che dopo circa un mese di colloqui e litigi post separazione, abbiamo rifatto l’amore per 3 giorni e sembrava che forse la cosa si stesse aggiustando, ma poi lei ha realizzato che stavamo sbagliando ed è rimasta sulle sue posizioni. Dopo un paio di settimane, l’ho incontrata con un amico e ho fatto la classica scenata con annessi un paio di schiaffi per lui (anche se sarebbero dovuti arrivare sulla sua faccia ma le donne non si toccano anche quando sono stronze!) dopo vari giuramenti che era solo un amico, conosciuto ad un corso negli ultimi mesi della ns. storia, che non l’aveva mai chiamato prima (qui ti incazzi!!!) l’ho rincontrata un paio di settimane fa (quindi dopo circa un mese) e mi ha riferito che ci esce.Io odio questa persona perchè le ho dato tanto, forse troppo, il bello è che lei dice che non devo provare tale sentimento e non la devo”schifare” come le ho detto più volte, ma credo sia senza vergogna. Non sto quì a dare altri particolari perchè tutte le bugie, soprattutto quelle raccontate, oltre a me, anche ad alcune amiche mi hanno fatto perdere la stima di quella che poteva e credevo fosse stata la madre dei miei figli. Ora mi è rimasto solo la rabbia e l’odio, perchè credetemi non ho più un solo ricordo positivo (2 mesi battono 8 anni e mezzo!). Spero che qualcuno possa darmi parere in merito e magari qualche consiglio su come superare tale rabbia, perchè vi giouro che di sentimentale non è rimasto più nulla!
Da: GASPARE

3 Risposte a “Soffrire”

  1. Roberto Dice:

    Ciao Gaspare,
    brutta storia la tua, soprattutto l’epilogo. Mi è capitato qualcosa di simile quindi posso capire le tue sensazioni ed il senso di vuoto che probabilmente stai vivendo.
    Dopo così tanti anni, dopo tanto amore e tante esperienze insieme tutto viene bruciato in un attimo. E’ inutile dirti che l’altro era presente negli ultimi periodi della vostra storia e che questo ha aiutato la tua ex nella sua scelta. D’altronde le bugie dell’ultimo periodo erano studiate per un duplice scopo; non ferirti e soprattutto capire se con l’altro poteva funzionare.
    Sono convinto che il tempo farà giustizia e capirà chi ha davvero lasciato.
    Nel frattempo tu devi ricominciare a vivere; a volte è una impresa ardua, altre volte superare certi ostacoli nella vita rende più forti e maturi.
    Ci sarà un’altra donna ad aspettarti…tu da il tuo meglio!
    Roberto

  2. gaspare Dice:

    Ciao Roberto,
    la lettera l’ho scritta una decina di giorni fa e ti assicuro che le cose già iniziano a cambiare, sono tornato ieri da un fine settimana lungo con due amiche e mi piace una ragazza della mia città, cose impensabili fino a un pò di tempo fa.
    Mi considero troppo importante per perdermi dietro a una storia simile, mi resta solo il dolore, ma anche quello andrà via a breve, ma a livello sentimentale ti assicuro che non la rimpiango anche se conscio che ha rappresentato un pezzo importante della mia vita, ma per come è finita non accetto di ricordarla in maniera positiva, anche se lei dice che non è possibile, ma me ne frego perchè questa è la realtà!
    E’ vero mi sento più forte anche se con la ragazza conosciuta non sono brillante come una volta (ma ci siamo incontrati per qualche minuto) forse anche la mia verve tornerà a breve quella di una volta.
    Grazie per le parole che mi hai detto, ne farò tesoro.

  3. Ale Dice:

    Credo, purtroppo, che i sentimenti sono incontrollabili. Sarebbe bello restare sempre sulla stessa frequenza si sentimento potendola controllare. Ma l’amore è ribelle, è senza controllo, finisce quando meno te lo aspetti, ed arriva quando meno te lo aspetti! Alla fine io con una persona che non mi ama più non tenterei neanche di starci…perchè se il suo cuore ha cambiato strada, non tornerà più indietro, nella stessa maniera come un cuore ferito non vuole dimenticare. Alla fine ci resterà solo il ricordo che più ci ha fatto soffrire, perchè le cose brutte restano dentro, mentre quelle belle ce le dimentichiamo! Però se non ci fermiamo a pensare ed andiamo avanti, ci renderemo delle tante cose che non abbiamo vissuto, che voglione essere viste e che magari ci stanno aspettando. Io per ogni storia che passa cerco di tenere l’esperienza vissuta e di far tesoro di quello che senza quella persona non avrei mai vissuto. Ma in questo mondo c’è talmente tanto da vivere che bisogna alzarsi ogni giorno con la voglia di andare oltre…è difficile ma ce la possiamo fare tutti

Scrivi un Commento