Home / RIFLESSIONI / Comfortably Numb (Piacevolmente Insensibile)

Comfortably Numb (Piacevolmente Insensibile)

E all’improvviso, non piangi più. Non conti più i giorni, le settimane, i mesi, gli anni. I ricordi sbiadiscono, le immagini perdono gradualmente colore. Certo, a volte ti ritrovi ancora a fissare il soffitto, ma ti rendi conto che lo fai senza pensare, adesso. Fissi quel bianco, quel vuoto, che forse rappresenta il tuo cuore nel suo stato attuale. Non cerchi più il suo sguardo in quello delle altre.

Incredibile, ma ormai per ricordare i suoi occhi devi anche sforzarti. Ti accorgi che puoi respirare, dunque, anche senza lei al tuo fianco. Quei sogni, quelle certezze, tutto quanto ti è stato portato via da un giorno all’altro inizia ad essere, silenziosamente, in maniera lenta e quasi impercettibile, sostituito da qualcos’altro. Non capisci bene cosa, ma senti che c’è. Tutto quel dolore, tutti quei giorni bui, lunghi, infiniti. Ti guardi indietro e per la prima volta non pensi “è passato solo un mese, un anno”, ma sei quasi incredulo nel dire a te stesso “cavolo, è passato già tutto questo tempo!”. E si, ripensando all’eternità di quegli attimi di sconforto puro, per la prima volta ti guarderai allo specchio e sorriderai, perché il peggio te lo sei messo alle spalle.

Hai una strana consapevolezza, fai fatica a crederci, ma ti rendi conto che quella porta che ti è stata sbattuta in faccia tanto tempo fa adesso sei tu ad averla chiusa a chiave. Sai che se anche lei, un altro giorno, in un’altra vita, dovesse bussare a quella porta, tu non aprirai. I Pink Floyd cantavano “I Have become comfortably numb”, “Sono diventato piacevolmente insensibile”. Poche parole, vero, ma le uniche al mondo che riescono a raccontare come sono diventato. La corazza che mi sono costruito intorno al cuore è dura, chissà se arriverà mai qualcuno in grado di scalfirla. Ma, una certezza, una sola, ce l’ho: quel qualcuno, non potrai mai essere TU.

da: NoMoreIllusions

17 Commenti

  1. Si hai ragione , devo dire che mi ci riconosco ib pieno in tutto quello che hai scritto ma con una differenza, la mia corazza non la farò scalfire da nessuno su questo pianeta, ne ho passate troppe ma ora solo ho trovato finalmente la pace interiore. Buona fortuna a che a te.

  2. Ti voglio bene, chiunque tu sia 💚

  3. Comprendo perfettamente il tuo stato d’animo.
    Ma secondo me non hai raggiunto ancora l’indipendenza al 100% da quella persona.
    Ti manca ancora una briciola per andare oltre.

    E quella briciola consiste nella mantenuta voglia di parlare ancora di lei, di dedicarle ancora del tempo, dell’impegno.

    Quando non avrai nemmeno più voglia di scrivere una parola su di lei, perché ne hai già sprecate troppe per lei in passato, a meno che qualcuno non ti chieda espressamente di parlarne, quando non vorrai più sprecare un minuto solo per lei … allora si che potrai considerarti veramente immune a quella persona. 😉

    • NoMoreIllusions

      Ciao JJ Bad, come sempre è un piacere leggerti perché so che, come tu stesso hai scritto, comprendi bene determinate dinamiche, determinati stati d’animo. In questo caso però, io ho parlato di me, non di lei. Non ho affatto scritto di essere immune a Lei, né di aver dimenticato, assolutamente.
      Non voleva essere un panegirico volto a esprimere gioia e soddisfazione per averla cancellata per sempre dalla mia mente. Anche perché credo che è impossibile, è pura utopia.
      Quando una persona ti ha fatto tanto male, dopo aver fatto tanto bene, credo che te la porterai dentro per sempre, c’è poco da fare. Quello che è cambiato è il mio modo di “sentirla”, la mia percezione di quello che è stato.
      In questo si, mi sento cambiato eccome. Volevo soltanto dire questo, che col tempo cambia tutto e anche quello scomodo ricordo, per quanto appunto incancellabile, smette di avere quel peso, quell’importanza nella nostra vita. Un abbraccio, JJ Bad.

  4. Condivido ogni tua parola. L’ho vissuta sulla mia pelle, una sofferenza d’amore che pensavo non finisse mai. Per anni ho pensato a lei, solo lei. Il dolore mi ha cambiato, e si, in parte sono diventato insensibile e questo aspetto non mi piace. Non riuscire più a sentire forti emozioni è esattamente ciò che non volevo.
    Ho una ragazza che mi ama e so che non riesco a darle quello che lei vorrebbe, ma come spiegargli che la mia auto difesa è attivata e non riesco a toglierla del tutto?
    Spero di riuscirci presto! Comunque grazie NoMoreIllusion, di aver condiviso il tuo pensiero.

  5. Lo stadio successivo è quando la corazza attorno al tuo cuore riescono a scalfirla solo le confezioni formato famiglia di Oreo, i cuccioli di Labrador Retriever o i proiettili di un M41a. Ecco mi troverai lì, t’offro una birra se passi

  6. Che banda di sognatori illusi che siete, mi fate tenerezza, siete solo dei poeti sognatori che si illudono che soffrire per amore sia la strada giusta per chissà quale salvezza eterna, ma voi avete mai vissuto la realtà eh?
    Sapete cosa vuol dire non poterne più e ogni giorno lottare per arrivare a fine mese? Sapete cosa vuol dire cercare un lavoro e non trovarlo perchè non si ha piu’ l’ età giusta e nessuno ti considera? Sapete cosa vuol dire perdere un lavoro e scoprire che quei due risparmi che credevi fino a ieri di avere oggi si sono volatilizzati perchè una persona bastarda vi ha mentito per l’ ennesima volta e li ha consumati senza il vostro permesso?
    Sapete cosa vuol dire avere un figlio che ha appena trovato lavoro e che guadagna solo 200 Euro al mese, e voi vorreste aiutarlo ma non sapete come fare?
    Sapete cosa vuol dire cacciare una persona di casa per l’ ennesima volta perchè non ne potete piu’ di vederla accanto a voi e sapere che poi dovrete per forza farla rientrare perchè non avete il sostegno economico per farcela da sole? Lo sapete? NO credo proprio di no altrimenti non vi permettereste di parlare d’ amore senza avere mai una volta provato a mettervi in gioco nella vita vera quando ce n’era la possibilità, ma vi siete solo permessi di giudicare e prendere in giro, io almeeno una volta ci ho provato a cambiarla la mia vita! E adesso basta! Mi sono stancata di leggere queste stronzate pseudodepresse di persone tutta parola e nulla sostanza. Buona vita

    • Mi sa che tu però hai cannato completamente il sito…

    • NoMoreIllusions

      Cara Eifel, il fatto che tu sia qui a leggere noi poeti sognatori e addirittura a risponderci la dice lunga. Hai bisogno di sfogarti evidentemente, fallo. Ma non giudicare chi non conosci. Un abbraccio.

    • io non parlo d’amore: parlo di Oreo. Ti direi che mi dispiace e che tutto si aggiusterà, ma la maniera in cui ti poni mi fa girare il caz.. ! Il fatto che sia un periodo storto non ti autorizza a venire qui a sputare sentenze. Ti auguro di dare una svolta in meglio alla tua vita magari partendo da sto caz.. di caratteraccio.

    • Sei debole non sai cosa significa stare bene con se stessi altrimenti non staresti in quella condizione , sto solo con me stesso e come dice il proverbio meglio soli che mal accompagnati e confermo. Mi dispiace per te.

    • Cara Eifel, post fuori luogo e fuori tema.
      Peraltro, come dicono, modi discutibili.
      il forum è libero e puoi non leggere e dedicare il tempo magari ai tuoi problemi. A differenza tua, che dici che chi scrive qui su non sa niente e giudica gli altri, credo che in molti qui siano di aiuto anche solo dicendo una parola. E, soprattutto, a parte i pareri non vengono giudicate le persone. Piuttosto, visto che tu lo fai, potrei dire che dal tuo post emerge un certo egoismo che è anche confermato dal fatto che stai con un uomo solo perché ti aiuta economicamente. Sinceramente, non mi pari nella posizione di poter emettere sentenze. Forse, se avessi chiesto con umiltá un aiuto agli utenti che stai snobbando, magari ti veniva in mente un’idea per risolvere i tuoi problemi.

  7. Anche io sono riuscito a dimenticare un grande amore. 15 anni insieme, condivisione di tutto e poi cancellato in 2 giorni. Non ha più voluto sapere niente di me, come se avessi la peste. ne ho passate di notti insonni e quella rottura mi ha cambiato tantissimo.
    Strano pensare che adesso non mi fa più effetto, addirittura provo dispiacere per lei, ma non sento più nulla. E’ proprio vero che un amore finisce quando entrambi smettono di amare

    • NoMoreIllusions

      “cancellato in 2 giorni. Non ha più voluto sapere niente di me, come se avessi la peste.”
      Il copione è sempre lo stesso. Un abbraccio, Lucas.

  8. Grazie, bellissime parole…

  9. Eifel, la frustrazione che vivi per il fatto di dover accettare il compromesso non ti autorizza a biasimare situazioni e persone che non conosci. Tu stessa, a ben guardare, saresti da biasimare, ma comprendiamo razionalmente il contesto e le tue necessità. La vita è dura per tutti, ad un certo punto; per alcuni lo é di più e per più tempo, questione di karma.
    Ti auguro una svolta che ti possa far tornare a considerare il tuo percorso come la ricerca dell’equilibrio, anche dell’amore, certo che allo stato, le tue problematiche sono più pratiche e materiali rispetto a quelle che vengono dibattute qua dentro.
    Auguro a te e a tua figlia di risolverle al più presto.Con questo non voglio dire che non vorrò più leggerti.
    Namaste

  10. Mi ritrovo anch’io a voler condividere la fine di una relazione. Un uomo sessantenne incontra me di 13 anni più giovane, libera senza impegni di famiglia , con un lavoro e indipendenza economica. Dopo un mese di frequentazione i primi suoi ti amo, la consegna delle sue chiavi di casa, parlava di condividere casa e vita. Tutto
    Questo finisce dopo nove mesi. Di lì in poi tutto cambia , ha messo paletti alla relazione , se vuoi ci vediamo, stiamo insieme ma non ti posso dare altro. La situazione dura due anni, io sempre più frustrata, in quanto non faceva altro che sminuire la mia persona anche davanti agli altri, facendomi sentire solo un ombra e non una persona. Iniziano anche le sue bugie per non incontrarci per non condividere quella quotidianità che anche lui aveva creato. Gli sono stata accanto, cercando il dialogo per affrontare ciò che non andava ma da parte sua chiusura totale. Ci siamo lasciati quattro volte, e ogni volta lo cercavo io. Ora mi dice che ha sempre subito i miei ritorni e stava con me pur non amandomi . Ora sono sola con la mia grande sofferenza e mi arrovello la mente chiedendomi ancora il perché .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close