Home / SOFFRIRE PER AMORE / Pensieri notturni, dubbi continui

Pensieri notturni, dubbi continui

Scrissi la mia storia, qualche settimana fa, raccontando le varie vicende successe con il ragazzo con cui sto. Esprimendo i vari dubbi che mi ero creata su di lui, poiché era troppo disinteressato, spariva per giorni nonostante si reputasse il mio ragazzo, davanti a gli altri eravamo perfetti sconosciuti, non mi dava sicurezze e continuava a dirmi di non aver testa e di aver paura di una relazione così stabile. Dopo vari litigi attraverso telefonate e messaggi, ho deciso di tagliare corto, gli ho detto tutto ciò che pensavo e da lui mi son sentita dire “che ciò che provava per me era la verità, però ha fatto il passo più lungo della sua gamba, non voleva che io stessi male per lui e che si dispiaceva di aver fatto il coglione”
Dopo di ciò, da parte mia non c’è stata nessuna risposta, sono stata male, ho pianto quel poco per poter buttar via la rabbia ma ho cercato di farmi forza.
Nonostante ciò, il sabato seguente, uscendo con le mie amiche, sono stata avvertita che lui fosse in paese e che si trovasse al bar. Quella sera per me era partita davvero male, iniziai a bere per dimostrarmi strafottente (ovviamente il minimo, per rallegrarmi). Incontrai due miei vecchi amici e stetti un bel pò davanti a i suoi occhi a ridere e scherzare. Notavo il suo nervosismo ma mi son fatta la mia serata.
Il giorno dopo mi arriva un messaggio, chiedendomi se avessi il la sua tessera sanitaria, ovviamente si trattava di una scusa, mi chiede di parlare, ci vediamo e lui si comporta come se non fosse successo nulla, chiedo il perchè di tutto questo e mi dice semplicemente “ho sbagliato, me ne sono pentito”.
Penso che nessuno sia perfetto e sopratutto al cuore non si comanda, così gli dissi di dargli l’ultima possibilità.
Da quel giorno non ci siamo più visti perchè lui è fuori sede per studio e ci siamo sempre sentiti via messaggi, si è dimostrato più presente ma sopratutto preoccupato del mio atteggiamento cambiato, poichè non gli vado più dietro. Ovviamente io ho il mio carattere e quando mi scende una persona non posso farci nulla, non dico di non tenerci più ma adesso sono pronta a tutto, non è una persona stabile, non dà sicurezze anche se lui continua a ripetermi che ha occhi solo per me. Ma delle parole non me ne sono fatta mai nulla. Il mio unico dubbio è se non è ritornato nei suoi passi solo perchè gli conviene. Non voglio ridurmi a pensare e a non vivermi il tutto. Ma secondo voi, l’interesse di una persona, può davvero cambiare a distanza di giorni? Aspetto di vederlo, per notare i cambiamenti, ma adesso come adesso sono sempre lì ad aspettarmi qualcosa in più da parte sua che non avviene. Lui mi ripete sempre che non sbaglierà più, ma perchè non può dirmi realmente cosa sono per lui? cosa davvero prova nei miei confronti? Perché non si fa scappare quella parola in più per farmi capire che ciò sente è qualcosa di forte? Perchè mi devo sentire realmente al di là delle belle parole non ricambiata?
Scusate per lo sfogo.
Vi ringrazio sempre angeli

da: Fede

2 Commenti

  1. Forse perché gli piaci ma non è innamorato. Può succedere, non sente dentro l’amore con la A Maiuscola però si sente preso da te. Per me agisce così per questo

  2. Un uomo che ha paura o non è capace di esprimere i propri sentimenti anche con le parole, credo che a fatica possa definirsi un uomo. Che cosa c’è di più bello di dire “ti amo” alla propria donna e magari essere ricambiati?
    Se non è capace di fare questo ho paura che non sia ben sicuro di quello che prova davvero per te….mettilo alle strette!! Digli che se non inizia a dimostrarti qualcosa a breve ti perderà!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *