Home / CRISI DI COPPIA / Pausa di Riflessione o è finita per sempre?

Pausa di Riflessione o è finita per sempre?

Ciao a tutti, vorrei esprimere la più grande paura che sto vivendo. La mia fidanzata da più di 6 anni di cui gli ultimi 2 di convivenza mi ha chiesto una Pausa di riflessione. Non sono più un ragazzino. ho 40 anni e so bene che la pausa di riflessione equivale a dire che è finita per sempre, ma allora perché non essere chiara?

Tutto è iniziato 6 mesi fa, lei sempre più fredda ed io agivo di conseguenza, me la filavo poco. Ma mentre la mia era una reazione al suo modo di comportarsi, lei stava vivendo un malessere interno, almeno così mi ha fatto credere fino a quando ho scoperto che chattava su Facebook con un uomo di 46 anni e si dicevano di tutto. Lui era in crisi con la moglie e l’avrebbe lasciata solo se lei avesse lasciato me. Tralascio il modo in cui ho scopero tutto questo, so solo che lei ha negato, ha detto che non c’è stato mai nulla, era lui che si stava prendendo una cotta per lei, non viceversa.

Che la nostra crisi dipendeva da noi. Di fatto si è presa la pausa di riflessione, è andata via di casa perchè vuole i suoi tempi ed i suoi spazi. So perfettamente che dovrei mandarla a quel paese perchè so che se la sta spassando con l’altro ma incredibilmente io la amo, non ho mai smesso di amarla come ha fatto lei, e fa male, molto male. Non so che fare e mi piacerebbe avere vostri consigli. Grazie

da: Simone

13 Commenti

  1. caro Simone, come hai detto tu stesso lei se la sta spassando, in tutti i sensi, con un altro.
    Per cui, comincia a vivere: esci, fai conoscenze nuove, trovati la classica trombamica o il chiodo scaccia chiodo e vedrai che presto te la caverai dalla testa la tua ex.
    Lei si era stancata, ed ha trovato un nuovo uomo che la fa sentire nuovamente una donna piacente, mentre tu probabilmente non lo facevi e la davi per scontata.
    Non è un rimprovero il mio, io avrei fatto uguale. Dopo tanti anni, è normale, automatico, non ci puoi fare niente.
    Sappi solo che ti capisco più che bene, non hai colpe da prenderti, anzi, devi solo prenderti delle rivincite!!

  2. Asfaltala. Non devi fare altro.
    Per me è impossibile non disprezzare persone di questo genere, è una forma di autodifesa.
    Chi ti fa del male sapendo di fartelo, non può essere tuo amico. Non può essere una persona da amare.
    Ora i tuoi sentimenti sono stati traditi e il tuo cuore non si è ancora accorto pienamente della realtà, non l’ha elaborata. Ma prima o poi lo farai, ti renderai conto DAVVERO che lei ha tradito la tua fiducia e a quel punto smetterai di amarla e ti accorgerai che te l’ha messo in culo.

  3. La risposta al “che fare”, in questi casi, secondo me, è: non scrivere, non cercare e non vederla, neanche per caso.
    Nuda e cruda: solitamente, quando una donna “lascia”, anche se è una pausa, la decisione l’ha già presa e non torna mai indietro, soprattutto se c’è un altro (anche se credo che l’altro, in questa fase, sia una distrazione dal malessere che anche lei avrà dentro!).
    Se c’è uno spiraglio di dubbio in lei, solo se le farai avvertire di averti perso (che significa, come dicono, di dedicarti a te stesso), riuscirai a farla ragionare e, forse, tornerà.
    Ovviamente, è il mio modestissimo parere e l’unico consiglio che mi viene da darti.

  4. Concordo con quanto consigliatoti dagli altri e soprattutto se dovesse aver un ripensamento spero che nel mentre tu ti sia già consolato con un’altra.
    Odio ste malefiche infingarde che mollano tutto per seguire la novità del momento….solo perché si sentivano un po’ trascurate.
    Poteva cercare di recuperare con te anzicchè farsi consolare da un altro.
    Non ti amava più e come le solite donne da quattro soldi, anzicchè dirtelo ha cercato prima un sostituto e poi ha ben pensato di mollarti.
    Ti auguro il meglio, magari una più giovane di lei… così schiatta quando lo verrà a sapere.

  5. Caro Simone,

    Ti capisco appieno, soprattutto so cosa stai provando.
    In questo momento lei si sta distraendo con un altro e tu stai malissimo.
    Capisco il tuo stato d’animo visto che io lo sto vivendo adesso.
    Sicuramente la ragione ti dice una cosa, ma il cuore, già il cuore, ti dice che la ami ancora.
    L’ideale forse sarebbe non vederla ne sentirla, ma do che è difficile.
    Ti giro un consiglio, lasciala fare, il tuo primo obiettivo se tu! Devi ricominciare da te stesso!
    Devi provare a tutti costi di volerti bene!
    È giusto pure piangere, urlare, avercela con il mondo intero e/o non aver voglia di fare nulla.
    Una volta conquistato te stesso, forse potresti riconquistare lei.

    Ti auguro di risollevarti presto, un abbraccio.

  6. Riconquistare lei??? brrrr….

  7. J.J.Bad,

    Comprendo il tuo commento.
    Purtroppo quando si ama la persona che lascia, ti ritrovi a non capire perché proprio a te.
    Sai qual è il sentimento che provi, contemporaneamente stai malissimo, ed un pensiero fisso è riconquistarla essendo disposto a perdonare.
    Naturalmente ogni storia è a sé.
    Oggi sarei ancora pronta a ricominciare con lui.
    Sarò illusa, sarò stupida, mettila come vuoi, ma oggi sento così, forse un giorno non sarà così.

  8. Non mi devi spiegare come ci si sente da lasciati all’improvviso, conosco bene la situazione.
    Ma volevo solo dire che, quando si sarà ripreso, non è detto che sia ancora interessato a riconquistare la sua ex, anzi in genere poi si riesce ad analizzare la persona con più lucidità e il giusto “disprezzo”.

  9. Giusto “disprezzo? Perché dici così?
    Quando arriverà la ripresa? Dinanzi a me vedo solo ancora un tunnel nero senza fondo! (Parlo per me, non so Simone come sta in questo momento)
    Da quello che posso capire, tu sei riuscito a superare questa fase, immagino che non sia stato facile.

  10. Disprezzo tra virgolette e’ da intendersi come perdita della stima, consapevolezza della sua inaffidabilità e instabilità, consapevolezza di avere valori differenti, ecc.

    Non non è stato facile. Per riprendermi completamente da una storia di 7 anni avuta dai 30 ai 37 anni, ci ho messo quasi due anni. E comunque l’esperienza mi ha reso più cinico.

  11. Oddio 2 anni!
    Non credo di riuscirci!
    Sapendo tra l’altro che è il padre di mia figlia e quindi in un certo modo il rapporto continuerà.
    Non penso di essere così forte!
    Non nascondo che le tue parole mi hanno sconfortato

  12. Eh ma avere una storia lunga in età matura che poi finisce tragicamente, ti segna inevitabilmente.
    Poi il periodo di lutto è soggettivo, dipende da tante cose.
    Ad esempio io ho fatto degli errori nel mentre, dopo diversi mesi di no contact ho avuto una ricaduta…ci siamo risentiti…lei voleva rivedermi, ma io mi sono rifiutato. Altrimenti forse avremmo protratto un tira e molla inutile. D’altronde lei si stava dimostrando la solita egoista di sempre, forse era addirittura peggiorata.
    Ormai avevo capito che non è la donna per me, quindi sono rinato. Ma con punti di vista diversi da prima.

  13. Ragazzi salve mi chiamo Marc ho 40 anni, vivo la stessa situazione, storia complicatissima la mia, lei era sposata ci siamo innamorati poi si è separata , ma i figli di 8 e 11 anni hanno patito la separazione ed erano in crisi, l’ex marito faceva le solite ripicche che non prendeva i figli loro soffrivano e lei la madre ha avuto una crisi di coscienza, sensi di colpa, tra tutto mi ha lasciato 2 mesi fa, ma tra noi c era un attrazione energetica che io non ho mai provato, quando sono vicino a lei il cuore mi batte forte ,sto cercando di fare nuovi incontri, vacanze ecc ma alla fine mi manca lei la penso sempre e mi rendo conto che sono innamorato di lei.
    Ieri l’ho vista in palestra abbiamo anche parlato dopo 2 mesi di silenzi e liti, io credo che lei abbia usato sta tecnica dello “scacciarmi da lei” per cercare di dimenticarmi ma lo so anche lei mi pensa, che storia maledetta, sono in un tunnel e non ne vedo la luce. Io ripeto vorrei dimenticarla ma attualmente non riesco !sono disperato come tutti voi. Vi capisco e leggere le vostre situazioni mi da un po conforto perche’ vedo che siamo in tanti a soffrire per amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close