Home / SOFFRIRE PER AMORE / Non ti amo più

Non ti amo più

Vorrei raccontarvi la mia storia sperando di poter essere di aiuto a qualcuno che  si ritrova nella condizione di soffrire per amore. Ho 21 anni e qualche anno fa  iniziai a frequentare una ragazza, dopo un periodo  che uscivamo insieme lei mi rivelò i suoi sentimenti e io feci altrettanto. Lei aveva un passato burrascoso, alcolismo, uso di erba, era andata dallo psichiatra per un disturbo del comportamento e aveva tentato il suicidio. Io decisi di passare sopra ad ogni cosa che non condividevo ritenendo di poterla aiutare a migliorare, cosa che mi è riuscita ( credo ). Il primo periodo fu fantastico, ci amavamo tantissimo e  la passione era alle stelle ( il termine atti osceni in luogo pubblico non aveva più significato ) poi le cose iniziarono a peggiorare, i primi litigi per le canne, le  bugie (  che venivano smascherate subito causando forte rabbia in me )  e le bevute.

Molto spesso tentai di lasciarla ma lei si disperava, spesso si rifiutava di muoversi da un punto o  piangeva  in mezzo alla strada e io allora vedendola devastata le davo una chance. Siamo andati cosi per due anni quasi tre,   ma le sue crisi aumentavano e spesso sfociavano in pianti  o urla in mezzo alla strada.Ma le sono rimasto vicino anche quando non se la sentiva piu di fare sesso. Le sono rimasto vicino anche se mi stava svuotando, io dovevo  diplomarmi e poi  amando l attività fisica mi allenavo spesso in palestra. Ci lasciammo, lei mi disse che non voleva rovinarmi la vita con la sua malattia  perchè questo le dava ancora più tristezza ( riprese anche a tagliarsi )  io in quel momento acconsenti perchè non volevo più  che soffrisse cosi. Passano 3 mesi , continuammo a sentirci e  lei spesso mi diceva che le mancavo ma che non potevamo stare insieme ( io provavo senza insistere a ritornare da lei ).

Quando decisi  io che era il momento per riprovarci insieme  lei mi disse che  aveva smesso di amarmi e che ora era felice. L’ho cercata continuamente, l’ho chiamata miriade di volte spesso arrabbiato, altre volte disperato altre volte ancora solo per sentirla parlare ma lei niente. Ha ripreso la sua vita dove l’aveva lasciata come nulla fosse e mi ha eliminato o come penso io sostituito. Tutto questo mi fa male, perchè ripenso a tutte le volte che mi giurava il suo amore ( sono stato il suo primo ragazzo in ogni senso ) e a quanto fossimo indissolubili che non riesco a realizzare che in tre mesi ci si possa disinnamorare di una persona. Io ho passato quei mesi ad allenarmi senza rivolgere la parola a nessuna ragazza, senza cercare amici o conforto da nessuna parte e ora mi ritrovo devastato. Ho pensato  di essere malato io per non essere riuscito ad andare avanti e ad essermi fissato cosi tanto con lei. Tutto quello che ha saputo dirmi era non ti amo piu mi dispiace, quel  “mi dispiace” mi  tormenta da tempo. Sono cosi a pezzi per tutta questa storia, avrei solo voluto aggiustare le cose e riabbracciarla  ma  mi è stato negato perchè lei ora è felice.

da: Thoreau

8 Commenti

  1. Mi dispiace che stai male, sicuramente fatto tantissimo per lei e al momento non è ricevuto nulla in cambio.
    Ti posso consigliare di metterci una pietra sopra per quanto sia difficile, comunque questa ragazza è molto problematica e tu sei molto giovane. Alla lunga ne risentiresti molto del suo modo di essere.
    Chissà, forse un giorno scoprirai che è un bene che sia stata lei a non volerti più, e chissà se lei è andata via anche per non farti del male.

    • Io sono pienamente consapevole di tutto ciò ma ci sono cose non dette, bugie e mezze verità che mi tormentano ogni giorno. Lei non è mai stata totalmente sincera con me per via del fatto che non sa affrontare i problemi… però tutto questo mi fa rabbia, una rabbia che non mi lascia pace

  2. Thoreau io ho molti più anni di te, ma quel che posso dirti è che a volte nemmeno tutto l’amore del mondo può guarire una persona malata. Io ne so qualcosa ma non voglio tediarti con la mia storia, voglio solo dirti, che spesso queste persone, purtroppo stanno talmente male, da non riuscire ad amare. Forse per un po’ lo credono, forse pensano di aver risolto tutti i loro problemi, ma sono solo momenti temporanei, e dopo un po’ ritornano a piombare nel loro mondo distorto. Magari adesso è guarita (davvero sarei felice per lei, anche se non ci credo purtroppo molto) ma forse è solo in un momento “si”. Da persona che ci è passata, posso solo dirti che forse è una fortuna che vi siate lasciati. Le persone che stanno così male, ti prosciugano, ti consumano, ti trascinano in un mondo che le persone normali non comprendono e da cui riescono ad uscire completamente devastati, peggio dei malati stessi. Per te, per la tua salute mentale, è stato meglio che la vostra storia sia finita. Lo so, adesso sembra che dica un’assurdità, stai soffrendo parecchio e un’estranea che sembra non capire come stai, ti viene a dire che è stata una fortuna che lei ti abbia lasciato. Ma un giorno, quando ti sarà passata, e accadrà di questo potrai starne certo, la penserai come me.

  3. Ciao! Capisco perfettamente cosa si prova, dare fino allo stremo amando una persona, che al momento opportuno decide di andare via, lasciandoti svuotato e stremato. Anche io mi sto interrogando sul perché si preferisca una vita di questo tipo anziché con una persona che ti ami davvero nonostante i tuoi difetti. Una risposta non so dartela, è scontato anche dire di andare avanti, ma ti pongo una domanda: non sarà che a prescindere ormai dalla persona, sei un ragazzo che ama prendersi cura e cimentarsi situazioni complicate? Alla stregua di un “crocerossino”?

    • Anche io me lo sono domandato spesso se il mio amore non fosse solo la sindrome da crocerossina, il problema ė che da una persona del genere non puoi sapere la verità, questo non mi lascia pace.

  4. Ciao amico, io credo che servano fatti concreti perché le parole volano e certe persone non danno loro il giusto peso e significato.

    Io non sono amante delle giustificazioni tipo “ha una malattia mentale”, sono stronzate perchè conosco pazzi in tso che si amano davvero…nonostante tutto.

    Lei non ha smesso di fumare, bere e drogarsi per te, ha accantonato per un periodo per poi riprendere di nascosto…quindi dimenticata, è semplicemente una stronza che non sa stare al mondo.

    • Semplicemente lei ora sta con un altro, quando le chiesi se fosse così disse che non era vero che col tempo mi sarei dovuto abituare all eventualità. Tutte balle, era gia sistemata ecco il motivo della sua felicità e del perché avesse smesso d amarmi. Ho dovuto chiedere al tipo per sapere la verità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close