Home / CRISI DI COPPIA / Non so più che fare

Non so più che fare

Ho scoperto per caso che mio marito era iscritto ad un sito, del quale tra l’altro qualche volta mi faceva vedere qualche post e ne ridevamo, poi una sera ha lasciato il cellulare acceso sul divano e si è addormentato. Guardandolo mi sono accorta che aveva sulla schermata del telefono il nome del sito e come ho cliccato sopra sono entrata direttamente con il suo nick. Facendo quindi qualche ricerca ho scoperto che è iscritto in vari social. Ne ho parlato con lui e ne sono uscite delle litigate pazzesche, perché nega ogni cosa, e questo mi rende furibonda, urla e mi dice che sono pazza da internare. Non sono nemmeno riuscita a leggergli quello che ha scritto su uno di questi siti, dove basta entrare per rivederli. Ora ha una nuova email su g-mail ove per entrare non sapendo la password ti chiedono di inserire il numero del cellulare lasciando trasparire solo le ultime due cifre; tra l’altro mi chiedo che numero può essere così lungo .(…)_.._72 e poi cosa c’entrano le parentesi e le lineette? Lo so che non si dovrebbe fare ma non so più come comportarmi.

Ho 57 anni, ormai mi sento finita, ho due figli all’università e non lavoro, abito in un piccolo paese che non offre niente e mi sembra di impazzire. Mi è crollato il mondo addosso, attualmente siamo come due separati in casa perché lui mi evita o mi aggredisce… come se la colpevole di tutto fossi io. Avrei solo voglia di scappare ma non saprei dove andare e soprattutto non voglio lasciare i miei figli che amo più della mia stessa vita. Non ho soldi per mantenerli agli studi e mi sento tanto inutile. Dipingo e ho provato a vendere qualche quadro su internet per rendermi un po’ indipendente ma senza risultati. Avrei voglia di urlare.

da: Giulia

4 Commenti

  1. Ciao Giulia, andiamo con ordine. Quello che gmail ti chiede è una normale procedura di verifica. Quelli che compaiono sono solo gli ultimi numeri del numero intero al quale verrà inviato il messaggio di verifica.
    A parte tutto questo credo che la vostra relazione sia in grande crisi. Quindi il vero problema è se puoi ancora salvare questa relazione o meno. Spiare quello che fa non ti aiuta, anzi, peggiora la situazione.
    Avendo due figli non credo che resterai senza soldi se vi lasciate, quindi non drammatizzare. Concentrati solo se puoi ancora salvare la relazione e come farlo.
    In bocca al lupo!

  2. Se può esserti di consolazione cara Giulia, credo sia un modus operandi quello di dare della pazza da internare alla moglie quando gli uomini sono colti in fallo (in tutti i sensi). Mio marito mi dette della pazza quando lo accusai di tradirmi, ed era pazza anche la tipa che mi informò di essere la sua “compagna da due anni”. Era pazza anche quella che gli mandava foto esplicite e cui lui rispondeva con altrettante foto dello stesso genere, su FB. Suo fratello fece la stessa cosa. Per sbaglio dimenticò tra i regali da riportare ai parenti dopo una vacanza, un pacchettino, che misteriosamente sparì al ritorno a casa. Quando la moglie chiese spiegazioni, il pacchettino non era mai esistito, se lo era inventato, e manco a dirlo “era diventata matta” pure lei.
    Detto questo che dirti? I tuoi figli non li perderai mai, e non credo che resterai senza soldi. Lui è costretto a mantenere te e i tuoi figli all’università. Certo adesso non so quanto guadagna, ma io da un avvocato ci andrei (di solito la consulenza è gratis) tanto per saperne di più. Per il resto io ho la stessa tua età e l’ho mandato via di casa. Oltre che per i motivi di cui sopra (tradimento) c’erano anche altre cose che mi rendevano la vita con lui inaccettabile, perché manco a dirlo, il pazzo (nel vero senso della parola) purtroppo alla fine c’era diventato lui (e questo dopo 20 anni di matrimonio felice e circa 9 vissuti nella speranza che rinsavisse!).
    Posso comunque affermare, e oggi ne parlavo con una amica, che verso una certa età molte amiche e colleghe, hanno visto i “sorci verdi” con il loro mariti. Non ce n’è uno, dico uno, che si è comportato da persona seria e onesta. Tutti fuori di testa e con l’ormone impazzito. Azzerati anni di matrimonio felici, responsabilità verso la famiglia e amore per la moglie e per i figli.
    Ovviamente parlo per quel che ne so, come moglie e dalla parte femminile. Poi sicuramente ci saranno anche casi al contrario (marito disperato per moglie impazzita) anche se forse saranno un pochino di meno.
    Ma sta diventando una piaga sociale. Ed è per questo che molti matrimoni più che ventennali stanno fallendo ultimamente, di cui solo alcuni vengono dichiarati ufficialmente.

  3. Grazie per avermi risposto … non lo so, sono così confusa!

    • Capisco la confusione. Io ci ho messo anni per capire e accettare che il mio matrimonio era finito. Tu devi prima uscire dalla confusione che è dovuta a questa tegola che ti è caduta sulla testa che non ti aspettavi. Poi quando avrai capito quel che vuoi decidi di conseguenza. Vedi se riesci a parlare con tuo marito senza accusarlo (altrimenti si mette sulla difensiva), facendogli capire che la tua intenzione è capire cosa gli manca o se ha voglia di ricominciare ma senza contattare donne su internet (cosa avrebbe pensato se l’avessi fatto tu?). Insomma vedi se con le buone ti viene incontro, se invece non lo fa, se continua a mentire, se ti tratta come una deficiente che non capisce o una “matta” chiediti se conviene per te continuare a vivere con lui.
      Purtroppo queste cose non si risolvono in un attimo e le decisioni devono essere maturate e sono sempre difficili.
      Mi dispiace, ti sono vicino. So che si prova. Ti auguro il meglio per te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *