Home / PROBLEMI DI CUORE / Non riesco ad accettare di non piacergli

Non riesco ad accettare di non piacergli

Salve a tutti. Ho 21 anni e ho disperato bisogno di chiarimenti.
Il titolo riassume bene quello che sto vivendo.

La frase, detta così, non piace nemmeno a me, eppure vorrei solo capire perché mi sta succedendo.
Mi piace da morire questo ragazzo, al quale, ora come ora, so di non piacere. Lui inoltre non sa dei miei sentimenti.
Lui si è mollato da poco da una storia lunga e ora una storia è l’ultimo dei suoi pensieri.
Ho provato ad avvicinarmi ma con scarsi risultati. Prima di tutto sono molto insicura quando sono con lui (sia perché non mi ritengo esteticamente all’altezza della sua ex, sia perché non mi ritengo esteticamente e caratterialmente all’altezza di lui, per farla breve) perciò fatico ad essere me stessa. Secondo, lui è un tipo veramente strano, sempre sulle nuvole, indecifrabile a volte, perciò fatico anche a comprendere lui, il suo comportamento. Non so mai se le mie azioni lo infastidiscano o meno, non so se vado o no per il verso giusto quando interagisco con lui.
Abbiamo un rapporto molto superficiale, siamo solo conoscenti, compagni di università.

Innanzitutto non so perché provo questo sentimento forte per lui.
Estetica a parte, mi piace come persona, come carattere e modi di fare, darei qualsiasi cosa per approfondire la conoscenza.
Mi hanno consigliato di dirgli che mi piace, anche se sicuramente riceverò un ‘no’ come risposta.
È giusto, perché almeno mi toglierei un peso che mi porto dietro da più di un anno, ma il pensiero di dover effettivamente dire “ok, sono pronta a rinunciae a lui” mi fa malissimo. Non sono pronta per un ‘no’ anche se so che lo riceverò.
E qui arriviamo al titolo.
Il fatto è che non capisco perché mi importi così tanto di lui, proprio di lui. Sono sempre stata bene single, non ho mai cercato con la forza una relazione, non me ne è mai importato. Se capita, capita, è il mio motto. Non mi sono mai innamorata e non ho mai avuto una relazione seria, ma non è mai stato un problema per me.
Ma con lui no, desidero conoscerlo e avvicinarmi, farmi conoscere a mia volta, desidero che nasca qualcosa. Ma non lo conosco neanche così bene, quindi è per questo che non capisco perché proprio lui!

Sicuramente lo avrò idealizzato, anche se ho cercato in tutti i modi di non farlo. Sono molto curiosa nei suoi confronti, vorrei sapere cosa pensa di tante cose, sentire le sue opinioni…
Però non so, non so cosa mi succede.
Non riesco ad accettare che lui mi dica ‘no’. In cuor mio so che sarà così, lo sento, e allora perché questo?

Non penso che lui sia l’unico, quello giusto, assolutamente no. Sarebbe stupido pensarlo. E allora perché? Forse una parte inconscia di me lo pensa?
Forse è autostima? Ho pensato che magari è questo… cioè, se lui non mi accetta magari mi sento non accettata da tutti. Però sono consapevole che non si può piacere a tutti, come è normale che sia.
Ma perché delle altre persone mi importa poco e di lui no?

Vorrei tanto risolvere questa cosa, perché sono convinta che una volta fatto potrò superare meglio il tutto.
Sarei grata di sentire le vostre opinioni. Grazie a tutti.

da: Tania

6 Commenti

  1. cara Tania, ma cosa c’è di tanto sbagliato se ti innamori? Prima o poi capita a tutti, anche al single più “incallito”.
    Per cui, ti consiglio di farti avanti, meglio farsi “le ossa” e ricevere un no come risposta, male che vada ti farai le spalle più robuste e potrai essere pronta a qualsiasi altro no che tu nella vita possa rispondere, in qualsiasi campo della tua vita!
    Coraggio, e poi, non è detto che sia per forza un no!
    in bocca al lupo

    • Il fatto è che è un sentimento nuovo per me e non capisco come faccio ad essermi innamorata di lui, se è davvero così, dato che lo conosco poco, boh.
      Come faccio a superare questa cosa? Il tempo aiuta? Ho già avuto una ricaduta paurosa e sembra che nulla funzioni, intanto la cosa migliore resta comunque dirglielo, è difficile però.
      Grazie mille

  2. Secondo me dovresti dirgli che ti piace, così inanzitutto ti levi questo peso.
    Poi se ti dice di no per te sarà più facile fartene una ragione e guardare altrove.

    Sicuramente il fatto che ti fai tutte ste paranoie sul fatto di non essere alla sua altezza non aiutano.
    Se una donna è insicura di se stessa risulta goffa e impacciata e questo non è per niente “sexy”.
    Cerce di essere più sicura di te stessa.

    • È vero, ma non riesco a mettermi nell’ottica di dire “ok glielo dico così finalmente me ne faccio una ragione”.
      È talmente importante che sentirmi dire “no” mi crea un certo disagio.

      Hai consigli per la mia sicurezza? Chiarisco che sono così solo con lui, sennò tutte ste paranoie non me le faccio di solito -.-” grazie mille

      • Se ti capita di essere così solo con lui allora prova a porti come faresti con un tuo qualsiasi amico.
        potresti proporgli di andare a studiare insieme o di andare a farvi un aperitivo così vedi in primis se è disposto a stare solo con te al di fuori dell’università. Così rompi il ghiaccio, poi dopo un paio di uscite insieme (si spera che non ti dica di no) avrai quantomeno un’idea di chi sia lui in realtà. Se ti dice di no, che non è interessato nemmeno ad un’uscita per bere qualcosa insieme e far due chiacchiere sugli esami allora lascia stare e non investirci ulteriori energie! ma almeno prova a far qualcosa per conoscerlo meglio e conquistarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *