Home / SOFFRIRE PER AMORE / Mio marito mi tradisce, cosa faccio?

Mio marito mi tradisce, cosa faccio?

Salve a tutti. Forse la mia non è poi una storia così fuori dal comune ma sto davvero male. E si, mio marito mi tradisce e lo ho scoperto solo da una settimana a e non so cosa fare. Stiamo insieme da 8 anni, 1 figlio, una relazione piena di stress. Da una parte Io sono sempre più stressata per un lavoro mal pagato. Lui sempre nervoso per il suo lavoro, ha paura che chiudono l’azienda ed è sempre più chiuso e preoccupato. Però mi sono sempre immedesimata nei suoi problemi, gli ho dato forza, ed ho avuto una pazienza da record per superare tutto questo.

La mia ricompensa? Il tradimento! Lo stavo andando a chiamare per cenare quando lo sento al cell. Che diceva: amo’…domani sempre li, ciò voglia di te! Ed il tono della voce era così sdolcinato, come quando ha voglia di sesso con me. Poi esce dalla stanza come se parlasse di lavoro per infilarsi in bagno. Ho fatto finta di niente e sono andato dietro la porta e lui gli sussurrava: prima non potevo parlare che c’era mia moglie..

Non avevo la forza di reagire a tutto questo, mi sono sentita pietrificata, e dopo tutto questo lui sembra più dolce di prima. Non gli ho detto nulla e non potrei separarmi, non abbiamo una situazione economica che c’è lo permette. Non posso dirlo ai miei famigliari che potrebbero reagire in maniera violenta. Ma come faccio a farli mollare l’altra? Come posso uscire da questo casino? Sto soffrendo moltissimo e mi sento in un limbo, dove non so se sto vivendo la realtà o un incubo.

da: Syba

9 Commenti

  1. Sicuramente è stata una mazzata incredibile scoprirlo, ma se mio marito mi tradisse non ci penserei due volte a parlargli. perché quando lo hai scoperto non glielo hai detto?
    E poi scusa, ma che c’entra non lo lascio per ragioni economiche? hai diritto ad essere felice e amata, come fai ad accettare una cosa del genere?
    Non capisco un uomo che tradisce la moglie ma tanto meno una donna che sta con un uomo così? ma un po’ di bene per te stessa?

  2. Cara, è una situazione quella che vivi davvero difficile. Scoprire che un marito tradisce è devastante. Ma che aspetti a dirglielo? Parlagli immediatamente e se lui nega allora incazzati di più.
    però a me sembra che come coppia non siete molto uniti. Sempre a sfogarvi l’uno con l’altro, sembra che esistano solo problemi, ma dov’è un po’ di felicità di coppia?! Quindi il problema va oltre il tradimento, sta in una relazione stanca, senza stimoli, poco appagante e dovete metterci subito rimedio.

  3. Da donna tradita ti dico che adesso per paura pensi che potrai perdonarlo ma non è così. Ti dirà le solite cazzate se gli dirai che hai ascoltato tutto, che non è vero e bla bla bla…
    Ma dietro le spalle ti sta tradendo e se ne sbatte di te. Forse non ti lascia proprio perché non può permettersi di andare via di casa. Quindi o ti racconta tutto e la smette immediatamente di vedersi con l’altra o mollalo, non hai altre soluzioni.

  4. Gli uomini tradiscono (e negano anche l’evidenza) ma restano in famiglia per abitudine e perchè a loro conviene così..
    Purtroppo devi essere tu a decidere cosa fare: lasciarlo o andare avanti comunque..
    Cosa fare, in modo che la relazione clandestina finisca? ci sono relazioni di questo tipo che vanno avanti molti anni soprattutto se l’altra donna non pretende nulla..

    Pensa solo al tuo bene ed alla tua felicità!!

  5. Se i soldi sono il tuo problema…rimani con il padre di tuo figlio. Lui avendoti tradita non è più tuo marito. Isolati e pensa a te e al tuo bimbo, finché un giorno non potrai spiccare il volo e solo allora digli: caro so da anni che mi fai le corna, ma siccome non me fregava più di tanto ti ho lasciato fare! La vita e ‘ tua ed è una ciao

  6. “Quello che all’inizio appare come una tragedia può essere un’opportunità per rinnovarsi riscoprendo capacità che avevi trascurato e nuove strade per realizzarti ed essere felice”
    Sono stata tradita per 13 anni, è stata la realtà più dolorosa e sconvolgente, ero morta, ero “sola”…. Nel frattempo è morto mio padre ed è lì che ho reagito… Ho cominciato a pensare solo a me ed è stata la mia fortuna. Volersi bene è la cosa migliore che tu possa fare… Ho un figlio di 20 anni che mi stima, non ho mai infamato suo padre , anzi …. Eppure avrei potuto farlo per ció che abbiamo ricevuto… I traditori sono persone meschine, , pericolose e inconsapevoli… Allontanati dalle persone egocentriche e in continua ricerche di conferme sono devastanti…

  7. Ha tradito la tua fiducia e non merita di vivere con te e con tuo figlio.Ti consiglio di fare la valigia e andare via,tanto è lui che per legge di deve mantenere,adesso è un problema suo.Rifatti una vita,esci divertiti e fregatene di tuo marito non merita niente se non essere preso a pedate nel sedere.Povero uomo!!!!!

  8. Io capisco molto bene questo, mi aveva già tradita una volta, ma mio figlio aveva 6 anni. E adesso che ne ha 19 un’altra volta , adesso con un travestito. Mi è crollato il mondo lui mi prega di petdonarlo, si vergogna ma a me fa schifo e io vivo male. Ho scoperto del suo tradimento quando dovevo operarsi per un tumore ditemi se uno può essere più bastato di così io disperata perché l’operazione era molto rischiosa e invece lui si rilassata con il duo amico. Dimenticavo che mi ha anche attaccato la rogna e ci siamo dovuto sottoporre al trattamento tutta la famiglia. Nello stesso tempo io affrontava la paura dell’operazione con il rischio di rimanere paralizzata. Purtroppo è la mia storia.

  9. Salve ragazze, io ho un problema con mio marito siamo sposati da 10 anni e sono 10 anni che mi pento, lui mi tratta male soprattutto con le parole: Mi chiama CESSO, brutta, parla male dei miei genitori e di tutta la mia famiglia, fratelli, zii, nonni cugini. Ho un figlio di 8 anni, infatti non ho voluto più figli perché il mio pensiero e’ quello di lasciarlo, però non ho soldi, non voglio dare problemi ai miei genitori. Sono triste 😢 ogni cosa mi pesa, non ho voglia più di fare l’amore. Voglio solo lasciarlo non ho il coraggio, lui anche mi dice che me ne devo andare da casa sua, perché la casa e’ di sua proprietà, però poi si ricomincia e passano giorni e anni. Sto male, cosa mi consigliate????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close