Home / AMORE FINITO / Mi tradiva con il vicino

Mi tradiva con il vicino

Anni insieme, progetti portati avanti, un figlio, una casa. Ma tre settimane fa mi ha spiazzato, mi ha detto che mi ha tradito con il vicino di casa. Non sapevo come reagire, all’inizio ho dato di matto ma poi mi sono calmato e per amore o cercato di non prendere delle decisioni affrettate.

Ho vissuto giorni da incubo, io quel vicino lo conosco bene, è sempre stato gentile con me (e capisco bene le ragioni adesso). Ha una famiglia ed un figlio anche lui. Stavo per prendere la decisione di andare via di casa, nell’eventualità anche con tutta la mia famiglia perchè non voglio incrociare quel bastardo. Ma ecco la seconda doccia fredda. Mi dice che non c’è bisogno di andare via, la storia con lui è del tutto chiusa, ma visto la mia insistenza mi confessa la verità. Da mesi la storia tra loro era finita ma lei aveva insistito tanto con lui, aveva anche minacciato di dire tutto alla moglie se non avesse fatto l’amore con lei. Così è stato lui a minacciare lei dicendogli che se non avesse smesso quel folle comportamento mi avrebbe confessato tutto. Quindi torno indietro con i miei pensieri e capisco perchè lei mi aveva confessato tutto…per paura che fosse l’amante a dirmelo.

Che dire, sono un uomo distrutto. Avevo costruito tanto e mi sono ritrovato con niente. Ne una famiglia, ne una casa… perchè andrò via, non posso vivere con una persona così squallida che credevo di conoscere bene. Come può cambiare la vita in un attimo!

da: Matteo

12 Commenti

  1. Magari la vita ha in serbo qualche bella sorpresa per te , te la meriteresti dopo tutte le merde con cui hai dovuto avere a che fare . Ti auguro il meglio! Sempre avanti al grido di “Il vicino è il mio nemico , non lo posso sopportare , in un modo o nell’altro io lo devo eliminare…”
    P.s. scusami ma se non lo dico esplodo …. tua moglie, la tua ex mi auguro, è una gran t***a e lo è a più livelli .

    • Grazie Rado, lo spero tanto che alla fine possa tornare a sentirmi bene con me stesso perché adesso mi sento una nullità totale.

  2. Matteo, almeno l’hai saputo da lei; io invece, l’ho scoperto da solo. Lei mai l’avrebbe detto. Ho messo chiaramente in discussione anche il passato e lei si è “offesa”! Certe donne non perdono il vizio, sono fatte così; meglio perderle che trovarle. Tu pensi alla casa, alla famiglia, ai conti, loro devono avere delle conferme, si innamorano e fanno innamorare, di solito sono attraenti, fanno sangue, e lo sanno. Mettono a repentaglio tutto, pur di soddisfare i propri istinti. Non cambiano, anche se hanno figli piccoli. Anche se non hanno più trent’anni.

    Ho messo la mia storia qua dentro. Ora siamo all’epilogo, mi convinco sempre più, ripercorrendo la mia vicenda, che sarebbe impossibile continuare; e mi costa moltissimo, non per orgoglio, non perché non ho più 40 anni (e nemmeno 50!), ma per dignità!
    Auguri Matteo, mi rendo conto che non é facile, c’è il mutuo, i figli, gli alimenti. Ma se comprendi che tutto sia cambiato e mai più come prima, allora forse ti sarà meno difficile.
    Se esiste un margine per recuperare, le condizioni affettive e sentimentali, potresti provarci, ma sarebbe altrettanto difficile e forse ancor più frustrante.

    • Grazie Stany delle tue parole. Non esiste più un margine da recuperare, già ero al limite quando mi ha confessato il tradimento, ma poi sapere che era lei a volerlo, a pressarlo, mi è crollato il mondo addosso.
      Sto cercando un appartamento, a giorni andrò via, sto parlando con un avvocato per tutelare i miei interessi, anche perché mi ha detto che se andrò via non vuole farmi vedere mio figlio.
      Sapevo che le piaceva il sesso, sapevo che era esigente, ma mai avrei pensato arrivasse a tanto.
      Il profilo è quello che hai descritto tu, bella donna 37enne, sa di piacere molto anche se finge di non saperlo e sicuramente da oggi so che non riesce a trattenere i propri istinti.
      Grazie di nuovo, spero di potercela fare a rimettere in sesto la mia vita

      • Oddio Matteo ma che donna è? Come può volerti togliere il figlio se te ne vai? Ma è matta? Il tuo non sarebbe abbandono del tetto coniugale. Parla bene con l’avvocato. E ti dirò non voglio metterti la pulce nell’orecchio, ma se questa tipa ha confessato solo perché lei voleva tenere in pugno l’amante minacciando di dirlo alla moglie, può darsi che non sia la prima volta che ti abbia tradito. Forse ti converrebbe raccogliere prove della sua disonestà. Se vuole la guerra e minaccia di non farti vedere il figlio, bè fatti trovare preparato. MI dispiace perché in queste cose alla fine chi ci rimette oltre a te c’è di mezzo anche un bambino e il fatto che lei lo usi per ottenere tutto quel che vuole, la mette in cattiva luce anche come madre.
        MI dispiace tantissimo, Matteo deve essere stato un colpo bruttissimo e capisco come tutte le tue certezze, tutta la tua vita, sia caduta giù di colpo come un castello di carte.
        Purtroppo posso solo assicurarti che piano piano nella vita si supera tutto. Per quel che serve ti mando un grande abbraccio di solidarietà.

      • Matteo la tua non deve essere la vittoria di pirro. Resta a casa e dalle filo da torcere.
        Fai in modo che sia lei ad andarsene lasciandoti il bambino.
        Gli avvocati vi spenneranno…ste cose possono risolversi civilmente, inizia a portarti qualche amica a casa e vedi come cambieranno le cose.

        • Sì certo…facciamo queste guerre fredde in casa quando c’è un bambino di mezzo. Non è che il bambino vede il padre che si porta qualcuna a casa, questo è ovvio, ma percepirà lo stesso benissimo la tensione e la guerra “sottile” tra i suoi genitori. Non mi esprimo sulla situazione perché sono troppo giovane e non mi sento ancora in grado di pretendere di sapere come gestire una situazione del genere, ma di sicuro il tuo consiglio mi sembra sbagliato. Peggio dei separati in casa.

  3. Buongiorno Matteo e buongiorno a tutti, quello che sto per scrivere non mi farà molto onore, ma io nel momento in cui ho scoperto il tradimento di mia moglie ho posizionato varie telecamere in casa ben nascoste ed ho registrato tutte le sue conversazioni, e tutte le sue confessioni. Alla fine lei pensava di farmi pagare il mio allontanamento da casa ma ha presto capito che il coltello dalla parte del manico lo avevo io e non lei come pensava.
    Buona giornata e cerca di vincere la guerra, perché lei l’ha messa su questo piano!

  4. Ciao Alessandro, per me invece è tardi, non ho prove e l’avvocato mi ha detto che se pure le avessi non sarei comunque sicuro dell’affidamento, in quanto lei potrebbe dire che lo ha fatto perché io ero assente o violento. In questi casi hanno sempre le donne il coltello dalla parte del manico.
    Ma adesso il mio obiettivo è riprendermi dallo stravolgimento che sto vivendo, preoccuparmi esclusivamente di mio figlio e poi lei faccia quello che vuole , per me non esiste più

  5. Scusa Matteo, ma non puoi registrarla mentre parla del suo tradimento? Procurati un registratore, falla parlare magari nel mezzo di un litigio. Ora è vero che l’affidamento va quasi sempre alla madre, ma non credo che lei possa dimostrare che tu sei violento. Vedi a suo tempo, per mio marito, nonostante avesse speso un sacco di soldi, l’avvocato mi disse che dimostrare che lui non era sano di mente sarebbe stato quasi impossibile. Penso quindi che la cosa sia simile.
    Tu procurati qualche prova, poi mettila da parte. Non si sa mai che ti torni utile un domani se lei non rispettasse di farti vedere tuo figlio, o provasse a ricattarti in qualche altra maniera. Capisco che è una cosa subdola, ma a confronto a quel che ti ha fatto tua moglie è niente! La guerra l’ha voluta lei, fatti trovare armato fino ai denti. Io non l’ho fatto ma la mia è un’altra storia. Da donna e madre posso solo dire che tua moglie (odio il tradimento, soprattutto se poi fatto in quella maniera, e se le cose non andavano tra voi, c’erano mille altre maniere più civili di comportarsi) si merita che qualcuno la tratti esattamente come lei ha trattato te.
    .

  6. Ci proverò Daniela ma non sarà facile. Adesso anche lei consigliata da qualche avvocato sta agendo molto diversamente, non credo che sarà facile scoprire il suo o i suoi tradimenti. E si, perché ho il dubbio che in realtà mi abbia tradito con più di uno. Sono a pezzi letteralmente ma spero di farcela a superare questo incubo.

  7. Matteo cerca comunque di non abbatterti. Penso anche io che il vicino non sia il solo con cui ti abbia tradito, ma questo non deve farti perdere la fiducia in te stesso, né la tua autostima. Tu vali comunque più di lei, che non ha avuto il coraggio, se proprio il matrimonio le stava così stretto, di non essere chiara e di ricorrere alla soluzione più meschina, subdola, schifosa, che potesse mai trovare. Rincorrere poi un uomo e ricattarlo per farlo andare a letto con lei, non la mette in cima alla lista delle donne fatali. Tienilo in mente. Sarà anche come dici tu: cioè una bella donna di 37 anni piuttosto civettuola, ma dai se fosse così ricercata non dovrebbe rincorrere lei gli uomini semmai il contrario!
    Tutto questo lo dico per farti capire che se ti senti giù, se ti senti un uomo messo da parte, tradito, buttato via come uno straccio vecchio (e mi ci sono sentita pure io, ma bisogna risalire la china e valutare chi ci ha messo in questa condizione che non merita che ci sentiamo così), nemmeno lei sta messa meglio, nonostante la sua aria spavalda.
    Cerca comunque per il momento di pensare a tuo figlio e vai per la tua strada a testa alta. Vedrai, ci vorrà un po’ di tempo, ma ritroverai la tua vita e spero tanto con una donna che sia degna di questo nome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *