Home / PROBLEMI DI CUORE / Mi sono innamorato della ragazza del mio migliore amico!

Mi sono innamorato della ragazza del mio migliore amico!

Ciao mi chiamo Daniele e ho 17 anni, sono qui per chiedervi un consiglio. Un po’ di tempo fa il mio migliore amico nonché anche Cugino, praticamente cresciuti insieme, si è fidanzato con una ragazza che a essere sincero non mi faceva impazzire, ma dopo averla conosciuta ho notato e potrei dire “abbiamo” notato di aver molte cose in comune..con il tempo spesso la capisco con il solo sguardo e se ne accorge. abbiamo un buon rapporto si definisce la mia cugina adottiva e lo dice lei non io.. adesso mi trovo qui a parlarne per la prima volta su un forum perchè mi sono Innamorato di lei e non so davvero cosa fare, per via dell’amicizia con mio cugino e migliore amico.
Penso che anche se si lasciassero non sarei in grado di mettermi con lei, con la paura di perdere un rapporto di amicizia che dura da sempre con mio cugino. .è la prima volta che mi succede di essere così innamorato di una ragazza.. vi chiedo solo di dirmi la cosa giusta da fare.

Da: Daniele

11 Commenti

  1. Senti, da uno che ha fatto na cazzata del genere più o meno alla tua età con uno dei suoi migliori amici : non ne vale la pena. Lascia perdere. In generale, frase fatta ma vera, le donne vanno e vengono e non si può fare affidamento su una cosa così “eterea” come l’aMMore; gli amici, la famiglia, beh quelle sono cose importanti cose che se ben coltivate restano. Ovviamente farai come cavolo ti pare, perché hai diciassette anni e una vita per imparare.

  2. Concordo con Rado.
    Intorno a te ci sono tante ragazze, una marea, ora ti sei fissato con questa perché ce l’ avrai sempre sotto al naso visto che quel babbo di tuo cugino se la porterà sempre dietro non pensando che tu possa combinargli qualche porcata come soffiargli la ragazza.
    Ricorda che la famiglia è al primo posto e rovinare un legame per una ragazza è una stronzata che rimpiangerai per molto tempo.
    …quindi fattela passare.
    Come? Di a tuo cugino che lei ti sta sul cazzo e che preferisci vederlo senza la presenza di lei.
    Vedrai che poi sti due si lasceranno e lei sparirà tra le braccia di un altro, arriveranno altre ragazze e l’unica cosa che resterà invariata negli anni sarà l’amicizia con tuo cugino.
    Buona fortuna

    • A me sembra che tu parli solo sulla base delle tue esperienze. Non hai nemmeno letto quello che ha scritto questo ragazzo. Da quello che leggo io lui è innamorato della ragazza del cugino e sta male per la situazione ed è confuso. Dice che non vuole far soffrire suo cugino e che non vuole stare con lei ma prova dei forti sentimenti, altrimenti non verrebbe qui a parlarne con noi. Poi della ragazza sinceramente non sappiamo niente.
      Tu l’hai già condannata come una superficiale forse perché in passato avrai avuto brutte esperienze. Altrimenti non scriveresti quello che scrivi. Scusami, eh. Ritornando a Daniele mi viene da dirti che capisco che la condizione in cui ti trovi ti fa stare molto male perché se da una parte c’è tuo cugino a cui non vuoi far male dall’altra c’è la ragazza di cui sei innamorato. Poi essendo lui tuo cugino qualsiasi scelta prenderai sarà dolorosa. Io ti posso consigliare di allontanarti temporaneamente da lei, il tempo necessario perché sbolli un poco questo sentimento e accetti il fatto che pur amando questa ragazza non potrai stare con lei.
      Credimi, col tempo e la lontananza i sentimenti non spariscono se sono veri ma si possono razionalizzare. Poi magari col tempo, quando sarete pronti, potrete avvicinarvi come amici. E’ importante che prendi le distane per ora, perché tanto tu da quello che scrivi non ce la faresti mai a stare con lei altrimenti non te ne saresti fatto un problema. E poi c’è lei. Noi non sappiamo come si sente e cosa prova. Ad ogni modo credo sia meglio per tutti che vi allontanate un poco.

      • Io ho letto molto bene invece…e proprio per questo scrivo e riconferma quanto scritto.

        Un cugino, se hai la fortuna di averci un buon legame è un migliore amico al cubo…E gli amici (quelli veri) non vanno traditi, mai.

        Un conto è se si lasciano…E vabbè, può starci che lui ci provi.
        Ma finché il cugino e la ragazza stanno insieme, lui deve allontanarsi da lei e basta.

        E non mi sembra che il tuo pensiero si discosti dal mio, tranne per il fatto che io mi prendo qualche licenza poetica in più.

  3. Se dici che andate d’accordo tu e lei perché non provate ad essere amici? Io potrei essere la tua giovane mamma, data l’età, e dalla mia esperienza ti posso dire che spesso queste situazioni si mettono male se si modificano gli equilibri. Potresti fare degli sbagli che comprometterebbero entrambi i rapporti. Se vuoi bene al tuo amico e con lei ti trovi così bene perché rischiare di perdere entrambi? Poi a lei potresti voler bene anche da amico, senza necessariamente stare insieme. Stai attento perché rischi di perdere o lui o lei o entrambi e soffrire molto e far soffrire anche loro. Buona fortuna.

  4. Caro giovane amico, ho “qualche” anno più di te e anche a me qualche anno fa è capitata una cosa simile.
    Tra me e la ragazza di un mio amico, si era creato un feeling pazzesco. A me lei attraeva molto, lo ammetto, ma era sempre la ragazza del mio amico per cui non ci ho mai provato, la consideravo intoccabile. Anche io le piacevo, pian piano l’ho capito. La situazione restava sospesa nell’ambiguità, dove l’amicizia nascondeva un palese interesse reciproco che non veniva soddisfatto.
    Poi un bel giorno lei è’ rimasta incinta di lui. E, da quando ha partorito, entrambi abbiamo smesso di considerarci. Ad ogni modo mi sono sempre ripromesso che un domani, fossimo entrambi single e capitasse, ci andrei a letto sicuramente.
    Ma alla tua età si confonde spesso l’attrazione con l’amore, e vista la situazione delicata anche io consiglio di allontanarti un po da quella coppia. Se le cose si evolveranno diversamente deve dipendere da lei perché è’ lei quella accoppiata, tu non hai niente da perdere e non devi fare lo sfasciafamiglie. Altrimenti ognuno per la sua strada. Allontanarti e’ la soluzione migliore per me, comunque vada.

  5. Io penso che se avessi voluto fare il bastardo non saresti venuto su questo forum a chiedere consiglio. E se ti fai il problema morale vuol dire che sei davvero innamorato, altrimenti avresti tranquillamente voltato pagina e non ci avresti pensato più. Io ti consiglio, se per te non è un problema, di salvaguardare almeno il buon rapporto che hai con lei, a meno che non sia meno doloroso per te allontanarla dalla tua vita. Nel caso trova un modo, inventati qualcosa, anche dicendo la verità ad entrambi, cioè che con lei ti trovi bene e le vuoi bene e vorresti coltivare questo rapporto in amicizia, come qualcuno ti suggeriva sopra. In caso contrario, se pensi che per te sia meglio allontanarla allora fallo. Tieni conto anche i sentimenti degli altri, ovviamente. Lei non soffrirebbe se tu te ne andassi dalla sua vita? Nel tuo post dici che lei è molto legata a te. E tuo cugino? Insomma, cerca di pesare un poco la situazione e cerca di trovare la soluzione meno dolorosa per tutti. E poi ricordati che se ami veramente qualcuno vuoi solo averlo vicino e farlo stare bene e godere del bene che quella persona ti vuole e delle cose positive che ti da’. In bocca al lupo.

  6. Caro amico mio, io ho qualche anno in più 9 per l’esattezza… Mi ritengo una persona profonda anzi schifosamente profonda e sfortunatamente a 26 anni mi ritrovo nella tua stessa situazione anzi anche peggio pensa: io fidanzto, lei che da questo punto chiameremo X) fidanzata(col mio amico amico e fidati che alla mia età ne hai pochi), ed entrambi conviventi con i rispettivi ragazzi come se non bastasse vicini di casa.Conosco bene la differenza tra una cotta (ahimè quante!) è l’amore ,se così lo vogliamo chiamare…. No, te lo dico molto francamente: già il fatto che ti reputi “cugino adottivo” (oltretutto hai voluto bellamente evidenziare quel “ti”) è un messaggio che non devi sottovalutare a (me non piacerebbe sentirmelo dire da X). E poi… Una curiosità ti ha mai dato CHIARI (non so come scrivere più grande la parola quindi la riscrivo CHIARI)segnali sul fatto che potrebbe starci ? ok uno sguardo in intesa ci sta, ma come ci può stare con un amico, un amica, o il tuo gatto….. Cioè, prima di fare qualsiasi cosa cerca di capire come ti vede lei, cosa prova, magari è innamorata anche lei, magari sei solo un amico…. Poi tanti fai quello che ti senti perché tanto a 17 anni, bisogna farsi male. Pensa se non ci sta, sicuro lo spiattella a tuo cugino e perdi entrambi(a meno che tu non abbia un rapporto come il mio ma se cosí fosse non saresti qui a scrivere…) se ci sta , invece perdi tuo cugino. Adesso ti chiedo il gioco vale la candela? Sai cosa significa Amore? ( e non dirmi di sì perché 4 farfalle che ronzano nello stomaco e un bel culo non vogliono dire nulla); Se fosse la persona giusta ci sarebbe stato feeling fin dal primo istante un affinità pazzesca Sareste, In piena sintonia e con un solo sguardo capiresti Davvero qualsiasi cosa… sareste sulla stessa lunghezza d’onda, come dire …. ti sentiresti a casa tua insomma. E cosa più importante rimarresti sempre te stesso senza nessun tipo di maschera ( cosa che non so se fai o meno….). Quindi non ti dico di non farlo, ma nemmeno di farlo, mi auguro solo che tu sia abbastanza adulto per poter valutare la cosa il più attentamente possibile e fidati ascolta chi ha qualche anno in più e ti dice di lasciar perdere…. Tra qualche anno poi lo capirai e magari questa cosa verrà fuori, tuo cugino si sarà lasciato e vi farete 4 risate assieme che renderanno ancora più forte il vostro rapporto. Passo e chiudo.

    • la principessa sul pisello

      Non l’hai mai amata, altrimenti non l’avresti trattata da schifo e l’avresti avvicinata solo quando avevi bisogno del suo affetto perché ti eri reso conto che ti voleva bene. L’hai ferita e di lei hai detto peste e corna e l’hai fatta sentire insicura e …. di donne non ci capite proprio niente. Lei avrebbe dovuto apprezzare il fatto che tu apprezzi il suo amore? Lei non è un angelo. Lei è una donna come le altre, anche se ti risulta difficile da capirlo.

      • la principessa sul pisello

        Lo so che sono arrabbiata perché mi devo reprimere e perché mi sono sentita rifiutata e non capita e perché ho dovuto sempre vederti correre dietro alle altre. Per quanto comprendessi che era naturale che ti piacessero altre ragazze, ragazze disponibili e graziose, non riuscivo a non provare rabbia e dolore dentro….per non essere capita, per non essere apprezzata. E non riesco a non eliminare dalla mia testa il pensiero che ti sei avvicinato a me solo per usare il mio affetto, perché ne avevi bisogno, non perché mi volessi davvero, perché ti piacessi. Mi fa male dentro. Mi ha sempre fatto male, e forse in parte non dipende nemmeno da te. Non riesco a capire e non mi fido. E non so nemmeno se io sia affidabile, se io sia giusta. Mi giudicavi e non provavi nemmeno a comprendermi. Lui no. Lui mi ha sempre ascoltata e ha sempre provato a capirmi. Lui non ha mai guardato altre. Mi ha sempre fatta sentire speciale e mi ha sempre accettata. SEMPRE. Non ha mai guardato altre ragazze. Non ha mai desiderato altre. Io non voglio questo. Io non voglio stare male per uno come te, che mi ha trattato così male, che ha fatto sempre delle scelte discutibili in materia sentimentale… parliamoci chiaro: ma che tengo a che vedere io con quelle con cui sei stato? Con le tue amiche, quelle con cui amavi passare il tempo, che c’entro io?

    • la principessa sul pisello

      Ti voglio bene, anche se sono irritata con te. E capisco sempre che sei tu, al di là delle bugie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close