Home / PROBLEMI DI CUORE / Mi piace da morire, come mi avvicino

Mi piace da morire, come mi avvicino


Lui è un mio compagno di corso e mi piace da morire ma ora come ora non vuole una storia, perché la ex lo ha mollato da poco e lui ci è rimasto molto male.
Un amico in comune mi ha detto questo, e mi ha anche consigliato di avvicinarmi a questo ragazzo piano piano, senza rivelare subito le mie intenzioni. Conoscerlo e soprattutto farmi conoscere, farlo incuriosire e farmi apprezzare per come sono.
Tutte cose facili da dire, meno facili da fare.
Dico questo perché mi risulta difficile essee me stessa con lui, in quanto con lui divento molto timida..
Io e lui abbiamo un rapporto che rimane all’interno dell’università, per lui sono solo una compagna di corso.
Parliamo a volte, lui è amichevole, ma lo è con tutti. Per messaggio ci contattiamo solo per l’università e se cerco di allungare la conversazione lui risponde per educazione. Non posso dire di avere neanche un rapporto di amicizia.
Il fatto è che adesso lui si sta concentrando solo sugli esami e sull’imminente stage (siamo tutti molto incasinati e con l’acqua alla gola, è vero), quindi è un po’ una situazione così.

Non posso aspettare di vederlo a settembre, devo cercare di costruire qualcosa da subito, ma non so come fare. Anch perché nel 2017 lui partirà per l’Erasmus, quindi devo sbrigarmi a costruire qualcosa. Lo so che potrà sembrare stupido, ma se le cose dovessro funzionare, io sarei disposta ad aspettarlo quei 6 mesi che sta via.
Pensavo di chiedergli di studiare insieme qualche volta, tempo permettendo, e magari uscire anche con l’altro amico in comune di cui ho parlato prima.
Che consigli avete altrimenti? Grazie mille, veramente.
È davvero importante questa cosa per me, non so cosa mi stia succedendo, piango quasi tutti i giorni per questa situazione e vorrei tanto cambiarla. Grazie ancora.

da: Giada

2 Commenti

  1. Forse lui sapendo di dover partire per l’erasmus, non è a priori interessato ad avere una storia, dai insomma sai che smeno? Partire per un esperienza fighissima e non potersela vivere serenamente perchè hai la tipa in Italia, finisce per mancarti…etc…
    Io non forzerei le cose, anzi, se non si è mosso lui è perché non è interessato, evidentemente ha altre priorità altrimenti si comporterebbe diversamente anche quando cerchi di allungare il brodo via sms.

    Se tanto ti piace diglielo e basta…tra l’estate di mezzo, la sessione estiva e l’erasmus a gennaio credo non gli passi manco per l’anticamera del cervello di pensare a te.
    Ben che vada gli si apre un mondo, mal che vada declina e tu ti metti l’anima in pace.

    • Eeeesatto, condivido tutto quello che hai scritto.
      Fa un male cane però avere la consapevolezza che le cose stanno così.
      Va beh, grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *