Home / SOFFRIRE PER AMORE / Lui si è lasciato da poco

Lui si è lasciato da poco

Buona sera a tutti.
Ho deciso di scrivere qui per ricevere consigli in merito alla mia situazione.
Ho 20 anni e mi piace tantissimo un mio compagno di corso, il quale si è lasciato da poco con la fidanzata.
Sono stati insieme per 3-4 anni, e da quel che ho capito lui è ancora molto giù. Anzi, credo che sia finita per volere di lei.

E’ una situazione un po’ del cavolo.
Lui mi piace dall’anno scorso, anche se in effetti ho cercato di non pensare a lui, proprio perché era impegnato. Ora non lo è più, e tecnicamente ho campo libero, è vero, ma il fatto che si sia mollato da poco non gioca certo a mio favore, specialmente perché lui è quello che ne è uscito peggio.
Innanzitutto, vorrei approfondire l’amicizia con lui. Per ora mi limito a parlarci in università, raramente ho spostato le nostre conversazioni su argomenti al di fuori dello studio. Il fatto che io sia timida e molto inesperta in questo campo poi, non mi aiuta. Vorrei provare a spostare le nostre conversazioni anche su Whastapp, ma non saprei come iniziare, non saprei che dire, mi preoccupo che lui possa pensare “e questa cosa vuole?”.
Da quel che vedo, penso almeno di stargli simpatica, però nulla di più. Non penso che lui sia un ragazzo timido. In effetti, è particolare, non lo conosco benissimo e non saprei dire se è un timido/introverso o un estroverso.

In sostanza comunque, i punti sono due:
– lui si è lasciato da poco, quindi è comprensibile se non vuole uscire (seriamente e non) con altre;
– non è detto che io gli possa piacere (e qui potrebbe partire una lista infinita sulla mia bassa autostima, sul fatto che la sua ex era veramente bella, sul fatto che rispetto a lui io sono molto peggio, ecc).

Ed è qui che faccio appello a tutta la vostra pazienza ed esperienza. Ho un bisogno disperato di consigli da gente esterna alla situazione.
Ve ne sarei grata!
Grazie mille.

da: Ellen

10 Commenti

  1. Intanto voglio dirti che hai un tatto e principi che vorrei fossero presenti in tutte le donne complimenti. Per il consiglio , so cosa sta provando questo ragazzo, sarà distrutto dal dolore poi passerà un periodo in cui vorrà stare un po per conto suo , se veramente vuoi fare qualche cosa ti basta stargli vicino con affetto , senza forzare i suoi sentimenti 😉 , primo per proteggere te stessa ( devi essere sicura che sia interessato) Secodo è per conoscerlo meglio , secondo me non conta solo l’aspetto fisico , quando vedi che una persona ti da amore vero, se hai occhi per vederlo il cuore si scioglie. Buona fortuna Ellen.

    • Ti ringrazio molto per le tue parole, Massimo!
      Mi trovo d’accordo sul non forzare i sentimenti. Devo prima di tutto instaurare un rapporto di fiducia reciproca (nella teoria vado bene, sulla pratica ci sto lavorando). E poi voglio conoscerlo di più, per capire bene chi mi trovo di fronte.
      È difficile però… devo farcela. Più che altro non vorrei risultare troppo invadente. Uffa, perché con gli altri ragazzi non mi pongo tutti questi problemi -.-”
      Beh, ti ringrazio ancora di cuore e accetto volentieri la fortuna! :*

  2. Di nulla ;), ti poni tutti questi problemi con lui forse perché non vuoi sbagliare, perché hai un setimento vero per lui , vuoi capire chi hai davanti? Fai benissimo, è una scelta molto saggia . Di nuovo buona fortuna.

  3. Ellen, la tua dolcezza e sensibilità mi hanno stampato un bel sorriso in faccia! Dici di non essere bella come la sua ex e anche non all’altezza del ragazzo in questione.
    Ma mi sento di dirti che a 20 anni hai dei valori apprezzabilissimi e che oggi scarseggiano a dir poco tra i tuoi coetanei e non. Con poche parole hai trasmesso la tua bontà d’animo e anche il rispetto verso un’amore già in corso d’opera, tenendoti a debita distanza pur essendo infatuata. Quindi, non so come sei fisicamente, ma quello che sei in toto sicuramente vale! Sii più sicura di te stessa!
    Per quanto riguarda come approcciarsi con questo ragazzo, purtroppo io non so darti nessun consiglio. Non sono brava in queste cose 🙂
    Spero qualcuno più esperto possa darti dei buoni consigli. In bocca al lupo!

    • Ti ringrazio davvero molto per le tue parole! Ho sempre dei problemi a gestire i complimenti, infatti sono molto in imbarazzo ahah 🙂
      In effetti, tutta la mia autostima verte su un particolare del mio corpo: il naso.
      Mentre il resto del corpo direi che è nella norma (senza infamia e senza lode), il naso è… particolare, aquilino, non grossissimo, ma gobbo. Non voglio prendere in considerazione la chirurgia per diversi motivi, voglio accettarlo per quello che è. Di solito ci riesco, mi dicono che il naso è in armonia col viso e che nel complesso è accettabile, ma in questi casi, dove il paragone con la ex sorge quasi spontaneo, mi fa “fasciare la testa ancor prima di essermela rotta” (ovvero penso che siccome lei era molto bella, non potrà mai pensare a una come me in “quel” senso). Ecco che saltano di nuovo fuori le paranoie legate al naso, ecco che mi faccio i complessi, ecco che tutta la mia attenzione si concentra lì, sul naso. E riconosco che è stupido perché se sono io la prima a pensarci, di conseguenza sarà più facile anche per la gente accorgersene.
      Comunque la devo smettere. Con tutte queste paturnie non vado da nessuna parte. Vorrei che conoscesse la vera me e non c’è altro modo per farlo se non interagendo di più con lui.
      Andrà come deve andare, devo solo fare tutto ciò che è in mio potere per fare in modo che accada qualcosa, nel bene o nel male!
      Vi ringrazio ancora per il vostro sostegno, mi siete stati molto di aiuto!
      Grazie ancora!!! <3

      • Ti capisco perché anche io ho sofferto molto per il mio lato b bello pronunciato… ahaha…
        Anche io pensavo che nn avrei mai potuto competere con nessuna bella ragazza… pensa che quando andavo al mare mi facevo il bagno con il pareo o i pantaloni! Questo ovviamente però attirava molto di più l’attenzione su quello che ritenevo un mio “grosso”(in tutti i sensi) problema. Col tempo, però, sono arrivata alla conclusione che bisogna migliorarsi dove si può ed accettarsi per come si è per tutto il resto. Nessuno è privo di difetti e soprattutto quando si è innamorati di qualcuno certe cose contano davvero poco.
        Poi a 19 anni ho incontrato l’amore della mia vita… è bastato uno sguardo sia a me che a lui ed è stato subito amore. Da quel momento non ci siamo mai più lasciati. Ad oggi sono passati 10 anni. Probabilmente questo ha fatto bene alla mia autostima, perché lui si è innamorato di me ancor prima di conoscere la mia anima, quindi non c’è bisogno di essere perfetti per essere meritevoli di amore. Se anche dovesse andare male con lui, non te la prendere con te stessa o col tuo naso, che dir si voglia… evidentemente non era Lui. Ti abbraccio

  4. Allora qui tocca farti qualche iniezione di autostima! Comincio subito con il dirti che la bellezza è una delle qualità che si deteriora prima nel tempo mentre le qualità interiori durano una vita. Tra l’altro una ragazza meno bella ma solare e allegra con un buon carattere è sicuramente meglio a lungo andare di una bellissima donna musona e isterica. Vedi posso dirti che gli uomini certo guardano quella più bella e vorrebbero quella a una prima occhiata, ma se devono scegliersi una compagna per la vita poi cercano altre qualità.
    Per il naso, bè anche io ho un naso un po’ importante. Posso raccontarti un aneddoto. Un giorno ero in ascensore con un collega (io ero giovane lui aveva qualche annetto) e lui se ne uscì con un complimento ma senza malizia: “Eh Daniela che bel viso che hai!” Io che sono sempre stata come te, mi sono sentita molto in imbarazzo e poi non ho mai visto il mio viso bello. Così ho risposto: “Bello?! Non credo proprio. E poi” ho aggiunto con la faccia contrita, “ho il naso grande!”
    E lui ha risposto: “Daniela il viso non si deve guardare staccando ogni singola cosa, ma deve guardare l’insieme che ne risulta. E guardando il tuo viso, posso dire che è proprio bello.”
    Ora a parte il fatto che forse il collega aveva bisogno di un bel paio di occhiali, posso dire tranquillamente di non essere affatto bella. Ciò nonostante ho avuto un marito, e qualcuno che mi apprezzava senza che io facessi la civetta o dimostrassi di essere disponibile (così è facile avere il codazzo di uomini dietro pure se sei brutta!), l’ho sempre avuto. Insomma cara Ellen dimenticati che la ex ragazza del ragazzo che ti piace era più bella. Intanto quello è un giudizio tuo perché sono sicura che tu hai il mio stesso metro: cioè sei generosa nel considerare le altre donne ma estremamente critica con te stessa. Poi fa giudicare a questo ragazzo. Non puoi saperlo se lui ti trova bella, e comunque deve conoscerti. Ricorda che la persona va considerata nella sua globalità e sono sicura che tu dentro sei una bella persona. Non credo che questa tua bellezza interiore non traspaia anche all’esterno. E ricorda che quella te la porterai dietro sempre, mentre quella esterna dura il tempo che dura.
    Tra l’altro quel che non piace a te un giorno potrebbe essere quel che piacerà al tuo ragazzo. Magari se andiamo dal compagno di Luisa, lui ti dirà che adora il suo fondo schiena proprio perché è più “grosso” (che è quel che afferma lei, poi vorrei vedere quanto è grosso davvero…). E mio marito a suo tempo non si è mai lamentato del mio naso.
    Quindi cara Ellen, comportati con la dolcezza e il garbo che hai, vedrai che questo ragazzo lo conquisterai. E se è così stolto da non capire quale fortuna gli sia capitata, bè vedrai che se accorgerà di sicuro qualche altro. Un abbraccio anche da me.

    • Grande Daniela! Diventeremmo ottime amiche noi due, siamo sempre sulla stessa linea! 😀
      Forza Ellen. E tienici aggiornati!

      • Grazie Daniela, il tuo messaggio mi ha colpita molto!
        Mi hai tirato su il morale, lo ammetto. Anche perché mi sento esattamente come ti sentivi tu. Sono felice che tu abbia trovato qualcuno che ti amava per quello che sei ^^
        Hai ragione, nel “valutare” le alte sono molto generosa, ma con me sono assolutamente spietata!
        Non ho altro da aggiungere, alla fine sono d’accordo con tutto quello che hai scritto.
        Mi ha fatto molto piacere leggere il tuo commento, ora devo solo.. essere me stessa! Ed è qui che viene bello… la paura di essere giudicata non è mai stata così forte. So che è stupido, perché la gente mi deve accettare per quello che sono e non posso cambiare per loro, ma allo stesso tempo, specialmente con lui, tremo al pensiero di un giudizio negativo. Ripeto, mi dovrebbe accettare per come sono e se non lo fa, non era Lui, come ha detto Luisa… peccato che il mio cervello queste cose le capisce sempre prima del cuore -.-”

        Grazie a tutti, mi sento in debito per le vostre belle parole, vi aggiorno se ci sono sviluppi!
        Un abbraccio.

  5. Cara Ellen, ho letto il tuo post e mi ha colpito per la dolcezza e la semplicità, quindi ho pensato di risponderti. Si capisce che sei una brava ragazza e credo che lui sarebbe fortunato a stare con te. Non preoccuparti delle imperfezioni… nessuno di noi è perfetto ed è qui che spesso sta il bello! Proprio per questo è anche probabile che proprio il tuo naso sarà una delle cose più amate dal tuo futuro fidanzato… Comunque, se posso darti un consiglio a modo mio, ti direi di essere semplicemente te stessa con lui, il che vuol dire… avere l’audacia di togliere ogni corazza e essere come sei senza forzature ma anche senza paura… credo proprio che trasparirà la tua bellezza e anche la tua voglia di amare… e questo, credimi, fa colpo. Prova, ad esempio, a regalargli un sorriso spontaneo e gratuito, un gesto gentile e familiare, un piccolo pensiero… In bocca al lupo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *