Home / SOFFRIRE PER AMORE / Lui in riflessione io non so che fare

Lui in riflessione io non so che fare

Salve, sono in confusione totale, ancora una volta per amore. Vi spiego la mia storia. Lasciata dopo 10 anni di fidanzamento a tre mesi dal matrimonio. Dopo circa 6 mesi incontro un ragazzo, amore a prima vista, provavo sensazioni uniche mi dava tutto ciò che il mio ex non mi aveva mai dato. Vivevo la storia giorno dopo giorno e così passsano giorno mesi anni e mi ritrovo ora dopo 1 anno e mezzo dove lui mi dice che vuole una pausa. Ha paura di legarsi ancora di più ma che con me sta bene, questa pausa e da 1 mese io gli ripeto se vuoi non continuiamo più ma lui sostiene che cn me sta bene ed e solo questo periodo. Io davvero non so che fare. Vi prego aiutatemi a capire

da: Anna

9 Commenti

  1. Per me le pause di riflessione non esistono. Su cosa dovrebbe riflettere esattamente?
    Il punto è che o ci stai dentro o non ci stai e quando cerchi una via di mezzo si crea solo confusione e malessere.
    Non lo cercherei se fossi in te, non elemosinerei un po d’amore, Se davvero è un periodo fa che sia lui a cercarti quando avrà compreso cosa vuole!

  2. Io questa benedetta pausa di riflessione vorrei capirla davvero. A che cosa serve? Perché adesso questo prendo una pausa e ti lascia in questo caos emozionale? Io un idea me la sono fatta sulla mia pelle. Ci vuole più coraggio ed attribbuti a dire che è finita … ecco perchè molti agiscono così.

  3. La ruota gira…

    • Ieri ci siamo visti lui dice che cn me sta Bene ma vuole rifl3ttere… vuole tempo e io sto più male. Mi sono promesse a me stessa di non cercarlo più

  4. Ti vuole solo sessualmente. Punto. Non e’ scattata la famosa “scintilla”. Se non ti senti usata, viviti la passione fin tanto che dura. In caso contrario, taglia di netto e non cedere ad eventuali ritorni… perché torna per il tuo corpo, non per la tua anima.

  5. si tromba un’altra

  6. Concordo con Rado…e ti invito a priori a mandarlo a fanculo a sto tuo pseudo lui. Inoltre ti porto a fare una sincera riflessione su te stessa e sui tuoi tempi biologici.
    Quanti anni hai? Io spero per te che stai sulla trentina, ma se vai verso gli anta quello che mi sento di scriverti è che il tempo corre, la menopausa si avvicina…molte donne per cercare l’amooooore di un uomo poi si dimenticano che esiste un amore ancora più bello (almeno secondo me) che è quello per i figli.

    Ergo, visto che col genere maschile ti va abbastanza di merda ti ricordo che se vuoi un figlio puoi averlo a prescindere dalla presenza fissa del cazzobobolo, vai in una banca del seme e risolvi così la faccenda. non aspettare l’uomo giusto perché rischi poi di ritrovarti a non poterne più avere di pargoli e potresti rimpiangerlo seriamente.

    I per sempre spesso vanno a fanculo, i figli no.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *