Home / PROBLEMI DI CUORE / Lui che convive

Lui che convive

Salve a tutti. Volevo chiedervi un consiglio per una situazione recente che mi turba un pò. Ho alle spalle una storia di 10 anni che due anni fa,  dopo molto tempo e titubanze, sono riuscita a chiudere, non perché lui avesse qualcosa di sbagliato ( anzi è l’uomo che tutte vorrebbero avere, premuroso, fedele e innamorato), ma perché mi sono resa conto di non amarlo più, di provare solo un grande affetto.  Ed è stata dura.  È seguita una storia con un collega di una passione travolgente, ma logorante, durata tra tiramolla dispetti e tradimenti circa un annetto.

Poi mi sono trasferita in un’altra città per realizzare il mio sogno lavorativo, ho sempre messo il lavoro al primo posto nella mia vita, lo ammetto. Allontanarmi mi ha però permesso di staccare emotivamente col passato, da cui in realtà fuggivo. Mesi fa ho incontrato un collega che mi è entrato dentro pian piano,  silenzioso e che ora mi scoppia nel cuore. Non credevo, non volevo perché il problema è che è fidanzato da 4 anni e convive. Credevo fosse una infatuazione passeggera la mia ma c’è stato da ambo i lati un feeling assoluto. Prima di terminare il periodo presso la sua struttura lavorativa  si è “dichiarato” mi ha detto che lo destabilizzo fortemente,  ma che non vuole fare casini prima di capire cosa gli sta succedendo.

La settimana successiva abbiamo continuato a vederci per caffè o pranzo o anche solo per un saluto. A parte abbracci molto passionali  (attrazione fisica da ambo i lati molto forte ma tenuta a bada) non siamo mai andati oltre anche se è capitato di trovarci soli ed è stata dura per entrambi resistere. Io sono tornata nella mia città per le ferie, ci siamo salutati con abbracci passionali. Era in evidente difficoltà, è riuscito a non baciarmi, io alla fine gli ho rubato un bacio a stampo.
Al ritorno dalle ferie è capitato di vederci di sfuggita, lui sempre tentato e “sofferente ” ma ha sempre resistito. Poi ha cominciato a tenermi lontana, sfuggendo la maggior parte degli inviti per caffè anche se quando ci vedevamo era sempre dolce e gli scappava sempre qualche battutina. Lui ora è partito per qualche mese, ci siamo salutati mi ha abbracciata. Gli ho scritto un messaggio intenso dicendogli di volergli bene e di capire il motivo per cui tenta di evitarmi. Lui mi ha scritto che gli si stringeva cuore, che il saluto era solo un arrivederci e che il motivo per cui cercava di tenermi un po distante era perché credeva fosse meglio così  per lui e per me. Dopo pochi giorni esser partito ha cambiato foto WhatsApp mettendone una con la ragazza.
Cosa ne pensate, sono una stupida vero?

da: Artemisia

23 Commenti

  1. cara Artemisia, sicuramente la sua lei si è accorta del suo allontanamento, lo ha messo alle strette e lo ha “obbligato” a cambiare la foto del profilo.
    Oppure, lo ha fatto lui di sua iniziativa, perché si è accorto di volere solo lei al suo fianco e ha voluto fartelo capire in modo un po’ più esplicito.
    Il mio consiglio? Cerca di non buttarti su queste storie con persone già impegnate, rischi di venirne fuori il più delle volte “scottata”.
    un abbraccio

    • Ciao, Davide, grazie per aver risposto. Probabilmente quello che penso è che i primi giorni lontano dalla sua città, dalla casa, dalla sua compagna avrà sentito un po di vuoto e sarà stato lui stesso a mettere quella foto (almeno credo)… che si sia convinto di volere lei non credo. ..forse sta provando a convincersene. .ci sono passata anche io e ricordo le dinamiche con cui a volte cercavo di “impormi” qualcosa che in fondo non c’era più solo per iniziale paura dell’ignoto o perché quella situazione era ciò che ritenevano “il meglio” per me. Ciononostante condivido pienamente ciò che dici alla fine…di non coinvolgermi in queste storie. È quello che sto cercando di fare e questi mesi di lontananza spero possano aiutarmi. ..grazie ancora

  2. unagoccianelmare

    Perché non provare a conoscere persone libere che possono dedicare a te il loro tempo e le loro attenzioni senza doverle condividere con l’altra o con eventuali altre?Ad averlo staresti momentaneamnte bene ma perché poi non dovrebbe fare a te la stessa cosa se conosce una tipa che gli interessa?punta su una persona tenera e pulita dentro come forse lo era il tuo ex. La passione, l’attrazione quella sintonia spesso sono fuochi di paglia. Rifletti bene per la tua vita e per il tuo cuore che può uscirne a pezzi e magari anche per la sua fidanzata che la lasci perché non la ama e non per causa tua perché se costruisci la tua felicità sull’infelicità altrui col tempo ti può pesare se sei una ragazza sensibile.
    L’egoismo di un momento abbaglia tante cose che poi col tempo si rivelano una ad una per quello che sono realmente. A volte volersi bene è anche rinunciare a qualcuno che se anche ci piace moltissimo forse non fa per noi.
    Ti auguro un amore bello e vero 🙂

    • Ciao grazie per aver risposto. Beh, fosse così semplice orientare le nostre emozioni verso detrminate persone piuttosto che altre penso non mi sarei mai sognata di invaghirmi di una persona fidanzata. Non è una bella situazione. .. io stesso sto cercando di venirne fuori approfittando della distanza…forse razionalizzare parlandone con voi mi aiuta. Riguardo alla sua ragazza io credo che qualora la lasciasse non sarebbe “per causa mia”…ma perché di fatto il sentimento non è più autentico al di là della qualità di eventuali stimoli distraenti. Non vacilla così facilmente ciò che è solido. Grazie per l’augurio 🙂 un abbraccio

  3. Cara Artemisia anche a me sta succedendo praticamente la stessa identica cosa,e l’uomo che sto frequentando a parole gli piaccio molto(c’e’ attrazione,c’e’ lo stare bene insieme)pero poi stima da morire la convivente la elogia e mette foto con lei….io sinceramente non so cosa pensare….secondo me dentro di loro hanno solo un forte affetto verso la persona con la quale comunque hanno vissuto per parecchio tempo,perche’ se fossero innamorati persi delle loro donne non si permetterebbero ad ammirare con sguardi maliziosi e a frequentare altre donne,credo che siano circondati di una profonda noia,e soprattutto abbiano una grande paura,hanno paura di poter far del male comunque a persone alle quali in fondo voglio SOLO un gran bene…..anche io non so che fare…..il fatto che condivida il letto e la vita quotidiana con un’altra donna mi fa vivere malissimo…….e’ un tunnel senza fine….ti sono vicina

  4. Ps:in fondo poi la convivenza e’ come un matrimonio,vivono 24 h su 24 insieme,condividono la quotidianita’ anche se magari distanziati da periodi di lontananza a causa del lavoro,la sera quando tornano a casa non hanno la moglie o il marito ma comunque la compagna o il compagno ad aspettarli,per cui e’ esattamente credo la stessa situazione di un matrimonio,il vincolo e’ molto stretto e l’abitudine si fa sempre piu sentire,rompere un castello gia costruito non e’ sempre facile,questo credo che porti ad un perenne non decidere.

    • Ciao Daniela, si lo so. Il fatto che tu mi capisca mi fa sentire meno “folle”…è sbagliato? Ma chi può dirlo, il primo a dire di essere instabile è stato lui…e credimi non è il classico donnaiolo. Ma lascio andare. in fondo sa dove sono, sempre che mi ritrovi. Tu invece? Racconta se ti va la tua storia.

      • Sì infatti in due mi sento molto più compresa anche io,anche il mio si e’ sempre considerato un fedele “monogamo”ma evidentemente qualcosa e’andata per il verso sbagliato….sostanzialmente e’ andata molto simile a te non e’ successo nulla perche’ lui molto fedele solo scambi affettuosi di carezze e qualche bacio qua e là,una lunga frequentazione per poi continuare a vedere sui social e altro foto con lei,lui che la difende in discorsi pubblici con compagni su problemi generali sociali,praticamente lui nuovamente innamorato di lei…questa cosa mi fa andare totalmente in tilt perche’ poi quando ci rivediamo riscatta nuovamente quella cosa che io non mi riesco a spiegare e che ad oggi non so darle una spiegazione….so soltanto che mi e’ sempre più frustante come cosa perche’ io sono profondamente presa da lui,e vedere queste cose mi fa andare sempre di più in panne….e’ come se lui continuamente si vuole convincere di una situazione che in apparenza sembra esserci ancora ma che in realta’ non capisce che nell’essenza non c’e’ più perche’ poi nei racconti che a me fa non c’è poi nulla a livello emozionale nella loro storia….e’ un continuo galleggiare in un oceano aperto non sapendo però poi che dietro di lui ha messo nell’acqua anche altre persone…comunque mi farebbe molto piacere continuare a parlarti se hai qualche contatto privato possiamo anche li confrontarci meglio,mi sento molto rincuorata quando vedo che ci sono persone nella mia stessa situazione,credo che ci si capisca meglio….

        • Secondo me, la persona che vuole autoconvincersi di qualcosa che non c’è sei tu… Se ti ama come dici non avrebbe motivo di farti soffrire, nè di elogiare qualcosa in cui fondamentalmente non crede. Con te si sfoga, con lei fa l’amore. Il fatto che sei incastrata in una triangolazione coniugale, e tu vuoi essere la moglie “giusta” per il padre. Lui è uno scarso manipolatore. Fingere di amare, farsi brillare gli occhi e dire qualche carine ria con abbracci sporadici sappiamo farlo tutti. Solo che tu hai bisogno di sentirti scelta. Infatti mi sembra più un bisogno di conferme che amore, il tuo. Così come lui ti fa ingelosire per sentirsi desiderato ma poi torna sempre da lei. E tu desideri essere scelta… o no?

  5. io una cosa non capisco: sto preambolo sull’ex di dieci anni che era l uomo perfetto e che hai mollato perché noiosetto.
    Affettuosamente, n g pass po cazz e non è utile al fine della discussione. Capacità di sintesi a parte, scusa eh, ma se sto tizio per cui sei andata in fissa ti allontana ripetutamente ed è già impegnato ti viene difficile cogliere l’antifona e farti gli affaracci tuoi?
    No perché, udite udite, se una bella gnocca disponibile si fa avanti e avanti e avanti prima o poi il durello arriva e un povero cristo (o una povera crista, per quel che mi concerne) può resistere a impulsi che nulla hanno a che vedere con l’amore fino ad un certo punto. Trovati qualcuno disponibile, Zio Cantante!

  6. Non sei una stupida, ma a mio parere rischi di sopravvalutarti e di illuderti. È normale (purtroppo!) che pur avendo una relazione stabile e amando il partner si possa provare attrazione sessuale per un’altra persona (il che però non significa andarci a letto). Quest’uomo prova una forte attrazione nei tuoi confronti e ok, però si è trovato più volte da solo con te e nonostante la grande attrazione vuoi o non vuoi è riuscito a resistere e fidati che non è cosa da poco per un uomo.
    Puoi descriverlo come sofferente, come vuoi, fatto sta che ha resistito, il bacio glielo hai rubato tu.
    Ricordati che ciò che tu provi, e questo in generale, non è mai esattamente ciò che prova l’altro. Secondo me sei un po’ accecata da ciò che provi tu e gli stai attribuendo una serie di pensieri e atteggiamenti che in realtà non è detto che corrispondano a ciò che davvero lui pensa e prova. Ad esempio quando dici che secondo te lui vuole convincersi di stare bene con lei e che tu sai cosa significa perché ti è successo. Le storie non hanno lo stesso copione per tutti, se è successo a te non significa automaticamente che è quello che lui prova. Comunque io penso che la foto su whatsapp l’ha messa lui e, anche fosse, indubbiamente ti mette al secondo posto, e non so quanto questo possa essere appagante.
    Ripeto, secondo me ti stai un po’ sopravvalutando e attribuendo alcune cose che non sono assolutamente dette a lui…e ripeto ancora il fatto che abbia resistito è degno di nota!

  7. Lascialo perdere.
    Se era interessato a te ora sareste insieme.

    Fine della storia.
    Gli uomini fanno scelte e lui non ti ha scelto, altrimenti altro che abbracci…e convivente.
    La lasciava e si metteva con te.
    Se non lo ha fatto un motivo valido ci sarà…e forse la foto del profilo è un segnale.

  8. Io non credo, invece, che se fosse interessato a te, ti avrebbe scelto. Gli uomini non scelgono mai dopo essersi impegnati, anche se hanno una storia che non li appaga, se la tengono, si fanno altre mille donne ma mai sceglieranno la persona più “difficile” e che gli piace davvero (tranne rarissimi casi!). Cioè, se anche fosse stracotto, stai sicura che l’idea di affrontare fidanzata, cambio casa e giudizio della ggggente, l’unica cosa che riesce a fare per non ammettersi che ha sbagliato donna, è dichiarare sempre più amore alla fidanzata di turno e cambiare la foto di uozzap per dare un messaggio prima a te e, con la scusa, tenersi buona la fidanzata! Copioni a parte, non sei stupida, ma rischi di incastrarti in un’attesa che non finirà mai diventando spettatrice della sua storia ed accontentandoti delle sue briciole (perché questo sarà, a meno che non appartenga a quella rarissima categoria di cui sopra). Per cui, Artemisia, scappa, a gambe levate finché sei in tempo.

    • Condivido in pieno,sono pochi quelli che riescono a mollare tutto.

    • La più difficile? Di cosa? Lei è single e disponibile, a lui basterebbe lasciare la fidanzata e avrebbe già il rimpiazzo. Tra l’altro parliamo di un uomo che non è né in età avanzata, né sposato, né con figli. È fidanzato da 4 anni. E in questi casi troppi ce ne sono che se perdono la testa per un’altra, perché davvero provano qualcosa, mollano la fidanzata e vanno dall’altra. Poi una si può raccontare tutte le cavolate che vuole….sicuramente sarà un minimo interessato, ma interessato significa tutto e niente, di certo non grande amore.

      • Per “la più difficile” s’intendono la scelta e la persona (a prescindere se è fidanzata, sposata, single!).
        Comunque, basta scorrere indietro sulle storie di questo forum ed accorgersi della triste realtà che di uomini a cui “basterebbe lasciare la fidanzata” ce ne sono tanti, ma coloro che lo fanno sono davvero pochi. Nulli, direi. Non pervenuti proprio!
        Poi, oh, se ne conosci di ‘st’impavidi, presentameli! 🙂

        • Basta guardare tutto questo forum e troverai anche molte storie del tipo “mi ha lasciata per un’altra”. Evidentemente c’è chi lo fa e chi non lo fa. Quando non ci sono grossi impedimenti e vincoli, come figli ad esempio, io continuo a pensare che evidentemente l’interesse non è così forte, l’amore fa fare questo ed altro. Si ne conosco anche abbastanza di impavidi, purtroppo per delle mie amiche e non solo! 😊

          • Sono d’accordissima con voi,ma io credo che quando un uomo prova ancora affetto e stima per la propria fidanzata,ma non piu AMORE,pur essendo innamoratissimo di un’altra,si fa bastare la propria ragazza,per non farle del male,si accontenta e si cerca di far andare bene la situazione,accontentandosi.Questo se pero c’e’ ancora affetto,nel momento in cui invece c’e’ esasperazione nei confronti della propria compagna e indifferenza,credo invece sia piu predisposto a mollare tutto,anche un’eventuale famiglia con figli.Questo secondo pero la mia modestissima opinione poi sicuramente non ci avro capito niente e sbagliero tutto,ma leggendo racconti ed esperienze raccontate da altre mi sono fatta piu o meno questa idea.

            • Ps. Parlando ad un livello più generale e non della storia specifica di Artemisia, non è che penso che se un uomo non lascia la fidanzata per l’altra significa automaticamente che è davvero innamorato della fidanzata. Però di sicuro non è neanche strainnamorato dell’altra. Probabilmente non lo è abbastanza di nessuna delle due.
              Nel caso specifico di Artemisia, nessuno conosce i diretti interessati, quindi non è che uno possa dire che rapporto ha questo ragazzo con la fidanzata, se la ama o no, fatto sta che è stato in grado ripetutamente di non lasciarsi andare fisicamente con Artemisia in situazioni che lo avrebbero permesso, oh secondo me per un uomo non è cosa da poco, specie se fosse così interessato! Evidentemente è più forte il rispetto e il senso di colpa che prova verso la ragazza.

              Per il resto ti consiglio di parlare con le tante donne che hanno scritto qui, non solo come autrici ma anche sotto nei commenti, deluse e ferite perché lasciate dal fidanzato o marito e poi veniva fuori che c’era un’altra. Parla con loro, vedrai che troverai i non pervenuti.

          • Non penso che non sia interessato come non penso il contrario.
            Non è detto che un uomo se non ti sceglie non ti ama. Questo è il senso della prima risposta.
            E questo perchè, spesso e quando sono già impegnati, non mettono a rischio la sicurezza per l’incertezza, a differenza delle donne.
            Gli uomini che lasciano storie ventennali per un’altra non riesco a condannarli, comunque e soprattutto se poi tutto il casino che creano lo portano a termine e con l’altra ci si impegnano. Ovviamente, nel caso contrario, la penso come te.

  9. @rado Il preambolo la signorina l’ha fatto per far capire che non ha imparato nulla dalla vita. Dopo dieci anni ha capito di non amarlo solo perché si e’ invaghita del collega, del rimpiazzo diciamo. Allora trova la forza di lasciare chi ha perso 10 anni della sua vita appresso a lei per farsi un flirt con uno che alla fine se la voleva solo tr**bare. Adesso sta facendo la 15enne di turno, che anziché analizzarsi e contestualizzare, addirittura interpreta i sentimenti dell’altro!!!!

    A bella… a come te chiami… se un uomo incontra la donna della sua vita, lascia tutto, moglie, figli, lavoro… Il resto si chiamano “trombate”. Quest’uomo e’ titubante e ambiguo solo perché deve capire fino a che punto sei disposta ad accettare di fare la trombamica senza creargli problemi. Un consiglio, sia a te che all’altra ce interpreta le noie coniugali: CRESCETE!

  10. Artemisia io credo che sia innamorato dell’altra, purtroppo anche a me e’ capitata una situazione simile: lui conviveva da un sacco di tempo tipo 8 con una compagna,si vedeva pero sempre molto poco con lei per motivi di lavoro,e diciamo allora che si era invaghito di me,ci ha messo un anno per confessarlo.
    ci siamo frequentati per un po’,e dopo circa due mesi alla mia richiesta di mollare la compagna, lui mi ha risposto che lei non se lo sarebbe mai meritato,l’avrebbe messa nei casini,e quindi era immolabile a quel punto ho tagliato la corda io purtroppo nelle relazioni gia consolidate e’ molto difficile far prendere una decisione ad un uomo,e’ arrivata prima lei e noi passiamo sempre come le seconde.
    io credo che di te sia solo infatuato,ti passera sicuramente.
    un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close