Home / PROBLEMI DI CUORE / Lei lo ha lasciato e lui è tornato da me

Lei lo ha lasciato e lui è tornato da me

Salve a tutti, sono una ragazza di 20 anni e ho bisogno di un consiglio perchè mi trovo davvero in una situazione difficile.
circa 3 anni fa ho conosciuto un ragazzo stupendo e ci siamo subito messi insieme. la nostra storia era perfetta, andavamo d’accordo e andava tutto alla grande. Dopo 1 anno e 10 mesi la situazione si è capovolta,  non andavamo piu’ d’accordo come prima e lui mi ha lasciata dicendo che si sentiva confuso e aveva bisogno di una pausa. io ho provato a sistemare la situazione, ho fatto di tutto ma lui non ne voleva proprio sapere di me.

Abbiamo chiuso completamente i rapporti, a mala pena ci salutavamo. Dopo un mese l’ho incontrato in giro per la mia città con un’altra ragazza. La loro storia è durata un mese e poi lei lo ha lasciato perché lo riteneva immaturo e troppo “bambino”. passati 2 mesi dalla chiusura della sua storia con quella ragazza, una sera, ad un compleanno, abbiamo passato del tempo insieme ridendo e scherzando e dal giorno dopo tutto è cambiato e dal giorno dopo abbiamo ripreso a sentirci.

Lui è tornato da me dicendo che era pentito, che non provava piu’ niente per lei e che amava me e solo me. Mi ha raccontato tutto quello che è successo ed ho scoperto che loro si sono iniziati a sentire, da amici, un mese prima che la mia storia con lui finisse. Sono stata malissimo, mi ha ferita come nessun altro. Credevo di poter convivere con quel dolore, credevo di riuscire a sopportare tutto ma sono passati 7 mesi da quando ci siamo rimessi insieme e io non riesco ancora a superare quello che è successo. Lui, quando la vede, prova ancora rabbia nei suoi confronti. Io non so cosa fare, credevo di amarlo ma adesso non lo so più. Quando stiamo insieme mi viene in mente lei e sto malissimo, non riesco a godermi la storia,  non riesco a fidarmi di lui e ad essere felice con lui. Ho provato a prendere una pausa, ma dopo 3 giorni sono corsa sotto casa sua perché’ mi mancava terribilmente. cosa dovrei fare?

da: Io

3 Commenti

  1. Io credo che è arrivato il momento di prendere una decisione. Se lo ami dimentica il passato visto che già vi siete lasciati e se continui così, vi lascerete di nuovo. Viceversa, se c’è qualcos’altro che non ti piace di lui e stai cercando una ragione per stare male allora sii sincera con te stessa e chiediti se è proprio lui che vuoi nella tua vita.

  2. Ciao, è chiaro da quello che scrivi che tieni tantissimo a lui, ma ho paura, e correggimi se sbaglio, che sei ritornata con lui non tanto perché lo amavi come prima, ma forse solo per riprenderti “una rivincita” personale in quanto lui ti aveva ferita profondamente. In ogni caso, tornando al tuo problema, lui ti sta usando come ruota di scorta, sicuramente se non veniva lasciato da quest’altra ragazza, sarebbe ancora con lei.
    Tu stessa hai detto che ancora gli brucia tantissimo, specialmente quando la vede in giro.
    Io credo che per il tuo bene dovresti pensarci bene se continuare questa storia con lui.
    Sei ancora giovanissima e hai ancora tutto il tempo che vuoi per incontrare la persona giusta.
    Fidati che il tuo lui attuale, alla prima occasione, farà esattamente come ha fatto la volta scorsa.
    Il classico detto, il lupo perde il pelo ma non il vizio, molte volte ci becca in pieno!! Non puoi oltretutto continuare a vivere con il dubbio, il sospetto e con il ricordo di lui che mentre stava con te si vedeva con un altra!! Ti sono accanto

  3. Io credo che la questione è molto semplice, sulla carta, come sempre. E come sempre questa semplicità sulla carta, in amore diventa di una complicatezza senza fine.
    Ti capisco. Capisco cosa voglia dire sentirsi imprigionati, cioè riconoscere quanto maledetto dolore ci sta causando una storia, ma al contempo non poterne fare a meno, con il risultato che l’amore, da positivo che dovrebbe essere, diventa un qualcosa che ci strangola. Una droga. Io penso che quando arriva a farci stare più male che bene, ma nonostante questo non riusciamo a lasciarlo, l’amore si trasforma in una droga. E la soluzione è quella di disintossicarci. Il prezzo da pagare? Altissimo, l’astinenza strozza.
    Siccome chiedi un parere ti dico che a mio avviso la soluzione è quella di lasciarlo, soffrire tanto per questo, e aspettare che il dolore sparisca, perché finché ci rimani dentro non potrai che viverla dolorosamente. Se avrai questa forza incredibile, vedrai, dopo qualche mese che allora li si che il dolore non ci sarà più. Quando la fiducia è rotta non si aggiusta. Una precisazione: non è rilevante il fatto che lui magari non la ama, o che potrà rifarlo, l’unico fatto rilevante è che la tua fiducia non c’è più, e non tornerà, a prescindere da lui, lei è quello che tra loro possa esserci. Ci sono passato anche io. Magari nel tuo caso il dolore del distacco sarà inferiore perché non sai più se lo ami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close