Home / COME RICONQUISTARE UN AMORE / L’assenza come cura

L’assenza come cura

Secondo voi non farsi più sentire da una persona che ti ha lasciato ma dice di volerti ancora bene e quando ti vede non capisce più niente potrebbe aiutarla a ritornare nei suoi passi?
Io sono ancora innamorata ma non mi sto facendo sentire né vedere dal mio (ex) ragazzo, anche se fa molto male.
Se lo vuole deve farlo lui.
Cosa ne pensate?

da: innamorata

6 Commenti

  1. Che fai bene. O torna o nel mentre te lo dimentichi e trovi di meglio.

  2. Che è giusto farlo, ma che nessuno può dirti se ritornerà e se il suo ritorno può dipendere da questo tuo atteggiamento.

    • Grazie a entrambi per il parere. Ultimamente, da come mi raccontano gli amici che abbiamo in comune, si comporta in modo molto molto strano! Ha sbalzi di umore oppure si incavola per cose inutili. Ogni tanto esce con amici con cui non usciva da molti anni (perché non li sopportava più).. sì insomma non è coerente con se stesso. Questo atteggiamento mi porta a pensare che è solo un modo per nascondere che sta male. E’ una cosa che mi hanno fatto notare anche alcuni amici.
      Recentemente si è rifatto dicendomi che non mi sono fatta più sentire e mi ha chiesto se un giorno può vedermi. Io vorrei vederlo ma cosa faccio?

      • Sarei pienamente d’accordo con quello che hai scritto nel post, ma se le cose stanno così forse provare ad andare tu da lui non sarebbe così tanto una cattiva idea..

        • Alla fine ci siamo visti, una volta da soli e un altro paio di volte in compagnia. Lui cerca sempre di parlarmi e di toccarmi con qualsiasi scusa.. E’ riuscito a trovare anche una scusa per abbracciarmi. Non so se sia un suo tentativo di riavvicinamento, so comunque che ci vuole ancora del tempo e non può succedere tutto subito. Voi cosa ne pensate?

  3. Prova. Vedi cos’hai da dirti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close