Home / SOFFRIRE PER AMORE / La sua assenza mi scava dentro, e ora si è sposata

La sua assenza mi scava dentro, e ora si è sposata

Ciao a tutti. non ce la faccio più, ormai da due anni sento il costante peso sul petto. dopo 8 anni insieme, tantissime esperienze, cresciuti insieme (dai 20 ai 28) anni, c’eravamo tanto amati, ero il “centro del suo mondo”, avevamo deciso di sposarci a breve. discutevamo il nome da dare ai nostri figli. dopo una litigata se e esce con “non ti amo più”. Ho tentato i tutti i modi di riconquistarla e proprio quando stavo perdendo le speranze lei ritorna, dicendo che aveva sbagliato tutto (aveva iniziato un percorso psicoterapeutico) , che mi amava più che mai che non mi avrebbe mai più lasciato e altre 1000 rassicurazioni, salvo dopo qualche mese lasciarmi di nuovo. questa volta mi esclude totalmente dalla sua vita, mi blocca su Facebook e whattsapp. La stessa cosa fanno i suoi familiari, come se il mostro fossi io. dal quel giorno lotto ogni santo giorno contro il desiderio di contattarla, sopratutto dopo aver saputo che qualche giorno dopo stava già con un altro. “c’era già” mi dicono gli amici. “probabile” dico io. Ma di sicuro lo conosceva da poco. da quel giorno ho tentato in tutti i modi di dimenticarla totalmente, viaggio per il mondo, esco con altre ragazze (tantissime), qualche storiella ma dopo la fase iniziale perdo subito entusiasmo.

Ho affrontato da solo la depressione. In certi periodi sto meglio ma a volte mi è capitato di incrociarla. Non ci salutiamo. la sorte me l’ha anche fatta incrociare al suo addio al celibato. Le pugnalate peggiori sono quando ricevo spesso per caso, notizie di lei. Dopo pochissimi mesi è andata a convivere, subito una promessa di matrimonio (alla notizia ho trascorso 3 giorni a letto) e l’altro giorno si è sposata. Lo so era solo questione di tempo, ma la notizia mi ha sprofondare di nuovo e ogni volta è sempre più difficile rialzarsi. Tra l’altro, due mesi fa circa scopro che mi aveva sbloccato su whattsapp… mai capito perchè…
Non capisco. non capisco come è possibile voler sposare una persona e poi sposarne un’altra neanche due anni dopo. non riesco a capire come sia possibile chiudere un amore lungo 8 anni e fidanzarsi 5 giorni dopo. Non capisco come si possa dimenticare tutto così facilmente. Io dopo due anni ancora non ci riesco, non riesco ad interessarmi a nessuna oltre al sesso. Non credo nemmeno mai di averla idealizzata, conoscevo bene tutti i suoi difetti ma a me andavano benissimo. Di sicuro era sempre stata una persona estremamente buona con me, ora non capisco da dove ha tirato fuori tutta questa cattiveria, perchè non riesci più a stare bene?

da: Gabriele

14 Commenti

  1. caro Gabriele, si puo, si puo. In questo tempo le donne non hanno rivali, sono fenomenali, riescono in zero secondo a dimenticarti, trovarsi un altro, convivere, sposarsi, etc etc.
    Si pensa che siano le donne quelle indifese e noi uomini i bastardi, approfittatori e traditori.
    Ma i tempi sono cambiati e i ruoli si sono invertiti.
    Pensa che mia moglie sta iscritta su badoo ad intortare uomini. Ti pare possibile??
    Ti sono vicino

  2. Caro Gabriele, dici che siete stati insieme dai 20 anni ai 28. Come hai detto siete cresciuti insieme. Ma forse in maniera diversa. Se lei dopo 8 anni ti ha lasciato è perché sicuramente era cambiata e voleva qualcosa che non eri tu (a te non manca niente, sicuro sei un bravo ragazzo, ma lei ha pensato che non fossi giusto per lei). Forse aveva già incontrato l’uomo che ha sposato. Hai detto che è andata anche dallo psicologo. Forse voleva vedere chiaro dentro se stessa e per un po’ ha creduto di ritornare sui suoi passi. Ma ha resistito solo qualche mese dopo ha troncato di nuovo e questa volta è stata una scelta definitiva. Vedi Gabriele, l’altro c’era già, secondo me. E la donna che conoscevi è cambiata e non è più quella con cui sei cresciuto. Non sareste stati bene insieme e se non vi fosse lasciati allora, la sua insofferenza sarebbe uscita fuori e avreste litigato e vi sareste fatti del male fino a lasciarvi. Non rimpiangere ciò che poteva essere perché non aveva futuro. Puoi pensare ai bei giorni passati, ma sono passati e voi non siete più quelli di una volta. Capisco che stai male, ma devi andare avanti. Non puoi fossilizzarti su qualcosa che è passato e che non può tornare. Passa oltre, vai avanti. E ricorda che non era lei quella giusta. Perché se lo fosse stata, ora sarebbe accanto a te. C’è n’è un’altra la fuori che fa per te, devi solo avere la mente sgombra per accoglierla quando la vedrai.

    • Perchè tutte queste teorie già fatte? Persone “giuste” a far che? Forse sono proprio stereotipi come questi che fanno finire i rapporti. Non è detto che se una persona è sempre nella nostra vita sia quella giusta. Conosco mogli che fanno cornazze ai mariti e stanno insieme da trent’anni. Che vuol dire?? Conosco coppie che sono state di meno e si sono scambiate l’anima. Che ragionamento bieco che fai a volte…

      • Haha si è vero. Sempre uguale poi. Principessa @Daniela, svegliati. Hai visto troppi film di fantascienza… la gente dopo un po’ si rompe di sentire sempre ste fregnacce. Con tutto l’amore eh… poi diventa pesante sentire sempre lo stesso disco. Mai un pensiero originale.

        Caro amico che scrivi, abbi pazienza… non ti dico che ne troverai una migliore, le persone non si sosttuiscono. Fatti aiutare invece.

        • Caro Principe Maniero (non sei Ranieri), allora io avrò visto troppi film di fantascienza, ma qui la gente scrive quel che gli pare per aiutare una persona che ha chiesto aiuto. Tra l’altro parli di originalità. Ma che cavolo dici? Da quando un consiglio per essere utile deve essere originale? Che devo scrivere una trama, un libro, un film che devo essere originale?. E poi hai letto le storie delle persone che scrivono qua? Ma che vi sembrano originali? Sono alla fine sempre le stesse storie di amore andate a finire male. Ora non mi risulta che qui sia un sito dove si premia l’originalità della storia. Forse hai cliccato sul link sbagliato.
          Sono comunque contenta che tu non sia come L’anonima di prima perché tu un consiglio lo hai dato: “Fatti aiutare” non è sbagliato, ma lui ha scritto già qui per un aiuto. Forse intendevi di uno psicologo (e io sarei anche d’accordo ma non lo dire ad Anonima che crede che se si va dallo psicologo è perché si è malati. Lei infatti dice che io li farei tutti ammalare perché consiglio sempre in casi estremi, di farsi dare una mano da un bravo psicologo). In ogni caso è vero le persone non si sostituiscono. E io non volevo dire questo. Ogni persona è diversa, siamo come i fiocchi di neve. Ma questo non vuol dire che Gabriele non potrà innamorarsi di nuovo. E credo che sia un messaggio positivo (che tra l’altro è vero non è illusione, perché è certo che la vita sentimentale di una persona non finisce a 30 anni!) che bisogna dare a Gabriele.

      • Cara Anonima, che sei sempre te e manco ti firmi e che ce l’hai con me. Come una volta ti ho già spiegato, e non lo farò mai più, qui la gente da un consiglio che non deve essere per forza seguito. Di solito non si critica il consiglio messo da uno che lo dà ma si dà un altro consiglio, magari opposto alla persona che ha chiesto aiuto. Tu continui ad attaccare me ma non dai consigli. Tra l’altro davvero continui a travisare sempre quel che scrivo. Sai leggere? Evidentemente no. Cioè io credo tu parta con una idea prevenuta e continui di quel passo. Allora non ho mai detto che la “persona giusta” sia quella che si sposa, quella con cui si sta 30 anni o fino alla morte. E sono d’accordo sul fatto che alcune unioni posso essere intense e appaganti nonché indimenticabili anche se vissute per un lasso di tempo relativo. Ma qui in questo caso abbiamo davanti un giovane uomo la cui ragazza l’ha lasciato per ben due volte e poi si è pure sposata con un altro. Ora può darsi che il loro amore sia stato meraviglioso, ma a un certo punto la ragazza ha messo fine alla loro storia. Non mi risulta che si sposi un altro uomo ma si ami l’ex che si è lasciato due volte. Quindi la questione è che Gabriele è ancora innamorato di una donna che purtroppo ha scelto un altro. Cosa vogliamo dire a Gabriele, un ragazzo di 30 anni, che deve rimanere per tutta la vita ancorato a una ragazza che è andata oltre? Oh siamo matti? Questo è il consiglio che vorresti dare?
        Tra l’altro sarò sulle nuvole, ho letto fantascienza, ma è quasi impossibile che Gabriele vista la giovane età e gli anni che ha davanti, non abbia la possibilità di incontrare qualche altra donna che lo faccia innamorare. Non mi sembra di aver detto astrusità.

  3. Gabriele, il mio ex fidanzato ha un passato come il tuo. dopo cinque anni di fidanzamento, lei lo lascia…prende tempo. e poi lui scopra (perchè finalmente qualcuno ha avuto il coraggio di dirglielo), che lei era prossima alle nozze. Mi ha raccontato che è morto dentro e che solo ora, dopo tanti anni, ha dimenticato. Probabilmente è vero , ma cmq non è più quello che era una violta, o per lo meno che jio credo sia stato. La cosa buffa che -adesso lui ne ha 46) gli è successo a 28 anni, proprio come a te. Credo che , per gli uomini, così come per le donne – e questo lo dico a Davide 79, c’è un tempo in cui puoi rischiare di morire davvero, soprattutto quando si ama in modo pieno, completo. Ora, a te parrà che sto parlando di me – e infatti è così- ma solo per dirti questo. io sono stata l’altra. quella dopo tanti anni, quella che poteva essere – per somiglianza, per carattere, per tante cose- ma che non era. E mi ha spezzato il cuore. Ti prego di non farlo anche tu. se lei ti ha lasciato, lascia che sia. che poi avesse un altro o non ce l’avesse…cosa importa? Adesso ci sei solo tu. Tu e il cuscino. tu e la trstezza. tu e la vita. arrabbiati, piangi, vivi nel dolore. ma non cambiare. non credere alla fandonia che: “prendi una donna e trattala male”. Ma credi alla verità che ci sarà davvero “un’altra in cerca di te” e la cercherai anche tu.
    arrabbiati con la tua ex, odiala per non amarla più. comprendila, ma fino a un certo punto e non negare quello che è successo. altrimenti sarà come un macigno sul cuore. come un lutto mai elaborato. se è il caso vai da uno psicologo, fatti aiutare ad accettare.
    un abbraccio sincero. forza!

  4. Beh , guarda il lato positivo , a differenza della tua ex e del povero cristo che la sposa tu sei ancora un essere umano libero : non hai rotture di coglioni , non devi rendere conto che a te stesso, puoi goderti i tuoi spazi e sei nel fiore degli anni . Non capisco questa fissa del matrimonio; oggi come oggi è solo un preambolo al divorzio , ci spendi cifre enormi , ti stressi per poi stressarti ulteriormente con l’affidamento dei figli, il mantenimento e tutto il resto .
    Per quello che riguarda la volubilità di certe persone , mi si permetta di essere sessista, per lo più donne, ci puoi fare davvero poco. Se ti fa stare meglio la tizia che frequentavo ultimamente dopo aver recitato la parte della fidanzatina innamorata mi telefona qualche giorno fa -sono all’estero per lavoro da qualche tempo- dicendomi che ha incontrato qualcuno di “estremamente affine” in vacanza rinfacciandomi poi che sono assente e bla bla bla. Per carità sarà anche vero e sarà pure vero che son diventato un bastardo insensibile , ma mi ci hanno portato con questi repentini cambi d’umori, passioni e pensieri ed io non ho più la testa e la voglia di starmici a dannare l’anima , non me ne frega più un cacchio. Dovresti un attimo prendere le distanze anche te. Per il resto, viva Doraemon

    • Rado, per me resti sempre un grande!! I tuoi pensieri li appoggio sempre in pieno!! (purtroppo non ho ancora imparato a metterli in atto per me) Ma questa è un’altra storia.
      ciao, a presto

    • Rado ti quoto al 100%! Soprattutto quando dici che il matrimonio è il preludio al divorzio. 🙂

  5. Ciao Gabriele io capisco benissimo il tuo dolore Son stato lasciato dopo 8 anni di cui 4 di convivenza, e pensa che si stava provando ad aver un figlio! Che dire il dolore a volte serve significa che sei vivo e provi dei sentimenti sei giovane ti rifarai una vita e poi una che fa così lo rifarà! Stanne certo!
    Mandala a F…divertiti vai fuori passerà e credimi alla fine troverai chi ti vorrà davvero bene

  6. Concordo con Rado e non aggiungo altro se non un augurio di pronta disintossicazione da sta stonza.

  7. ah ah bravo mau!!!

  8. “pronta disintossicazione” mi è piaciuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close