Home / RIFLESSIONI / La mia amica mi ha confessato di essere innamorata di me ma sono sposato

La mia amica mi ha confessato di essere innamorata di me ma sono sposato

Sono sposato da 8 anni e ho una bella figlia. Come in ogni matrimonio ci sono alti e bassi e anche il fatto di avere una bambina piccola non aiuta tanto la nostra vita sessuale. Sin da quando è nata nostra figlia, mi sembra infatti che le attenzioni di mia moglie siano più per lei che per me. Inutile dire che solo in quei giorni in cui nostra figlia è dai nonni, io e mia moglie riusciamo davvero ad avere un bel weekend romantico (con il sesso che uno vuole fare ed aspetta da tempo e che prima era una cosa normale. Adesso che si è genitori è invece sempre più rara).
Da qualche giorno però una mia cara amica, che mi è sempre piaciuta ed è più giovane di me di 6 anni, mi ha confessato di essere innamorata di me.
Si è appena lasciata con il ragazzo ed ha preso una casa da sola. L’ho aiutata con il trasloco e da cosa nasce cosa. Lei è davvero bella ed il fatto che mi abbia confessato che gli piaccio, non vi nascondo che mi inorgoglisce non poco. Io ho sempre visto lei come una ragazza in un certo senso irraggiungibile per uno come me ed essendo sposato non mi ero mai posto il problema che potessi piacerle o interessarle per davvero. Quando usciamo si vede; però che stiamo bene insieme e mi sento di tornare indietro nel tempo, quando ero un adoelscente single ed uscivo con le varie amiche di turno o con la mia attuale moglie. Tutto mi sembrava un poco più bello ed io ero senza pensieri. Sono contento che questa mia amica si sia aperta con me e mi abbia detto tutto. Anche i suoi timori di rovinarmi e rovinarsi la vita.
Entrambi sappiamo che è sbagliato frequentarci ed il fatto che io sono sposato ed ho una figlia sicuramente può significare problemi e sofferenza, non solo per lei che ovviamente merita e può avere di più di un uomo sposato che la soddisfa una tantum, ma per me e tutti gli altri che mi circondano.
Ultima cosa: se taglio i ponti con questa mia amica sono sicuro che me ne pentiro’ per tanto tempo. Magari sarò contento di aver salvato il mio matrimonio e di aver evitato di raccontare milioni di bugie a mia moglie, a lei e a me stesso. Ma quando vedrò o saprò che questa mia bella amica ha trovato un ragazzo ed è felice con lui più di quanto abbia potuto esserlo con me, riuscirò io a sopportarlo?

da: Fabio

15 Commenti

  1. Mah, ma vi basta così poco per mandare tutto all’aria? Un’amica piacente, bella che si dichiara e addio alla moglie ed agli otto anni costruiti insieme. Ci potrà sempre essere una persona che ci attrae ma sta a noi sapere cosa vogliamo e capire cosa davvero per noi è importante. Chiediti se vale la pena buttare all’aria un matrimonio per un’attrazione . Il poco sesso e l’abitudine è il problema e ti pesa? Cerca di parlarne a tua moglie, discutetene insieme ed almeno provate a trovare una soluzione. Anche perchè prima o poi , in una relazione longeva, purtroppo incorrere nell’abitudine è qualcosa di molto comune e normale, per questo l’importante è cercare di ravvivare insieme il rapporto. Se poi senti di non amare più tua moglie allora la situazione è diversa.

  2. Ultimo paragrafo = orgoglio ferito di maschio alpha = merda. Aspetta che si trovi qualcuno poi ,eventualmente , cercate di fare gli amici.

  3. No vabbè ti auguro che ti caschi l’uccello.
    Ma sono ragionamenti da fare i tuoi?
    È ovvio che se hai una figlia tua moglie si dedichi di più a lei che a te.
    Tu sei autosufficente, tua figlia no!
    E te anziché dedicarti alla tua famiglia e darle una mano pensi a fare il fesso con sta tua bella amica.

    Taglia i ponti con quella donnina giovane, è palese che non è una che sa stare bene da sola e cerca sono un fesso che le faccia compagnia.si è appena lasciata col moroso e già si professa di te innamorata? Minchia che serietà.

    Comunque a prescindere da lei che sicuramente troverà uno che potrà offrirle molto di più io spero che tua moglie si renda conto di che pochezza d’uomo ha sposato…solo perchè non te la da come prima tu sei pronto a mandare a fanculo una famiglia.

    Io non ce la posso fare a leggere ste merdate, manco ce l’avesse d’oro sta tua amica.
    E il dramma è che di uomini come te ne è pieno il mondo, basta che una più giovane ve la faccia annusare e siete pronti a stravolgete intere esistenze in nome del *azzo col quale ragionate.
    E poi vi ritrovate soli in vecchiaia e coi figli che vi schifano.

    Usa il cervello superiore e pensa a quanto male farai a tutti quelli che ti amano veramente, taglia i ponti con questa e fa la persona seria. Non sei più un ventenne che può prendersi il lusso di mandare tutto a fanculo, sei un homo erectus che ha preso un impegno con la donna che ha sposato e con sua figlia. Se lo infrangi la vita ti farà cagar lamette per il resto della tua vita.

  4. In tutto ciò non hai minimamente menzionato i sentimenti che provi o non provi per tua moglie. La ami ancora? Non la ami più? Verso quest’altra provi qualcosa a parte l’attrazione? Insomma, ce li hai dei sentimenti verso qualcuno in tutto ciò???…a parte te stesso.

  5. Vi consiglio a tutti un film di muccino. Tipo baciami ancora…quelle robe li…

  6. Eh lo so, ma i suoi contenuti non sono molto differenti da quello che leggete qui tutti i santi giorni… 😉

  7. Mi chiedo se soltanto io sono così coglione ad essere sposato e non pensare alle altre donne. Certo, le guardo, se mi passano davanti queste troiette mezze nude con la maglietta con su scritto “saltami addosso” etc etc. Ma mai penserei a tradire mia moglie, anche se lo meriterebbe 24 h su 24 visto come mi tratta.
    Ma penso sempre che non sono buoni motivi per mandare a puttane 13 anni di vita assieme, non vivrei più in pace con me stesso. Almeno così, posso dormire tranquillo perché non ho nulla da rimproverarmi!
    Caro Fabio, sì onesto con te stesso. Se non ami più tua moglie, lasciala, lascia che anche lei possa farsi una vita con un uomo migliore di quello che sei tu.

  8. Non so proprio cosa dirti!
    Però so cosa succederà a tua moglie e a tua figlia, vista che ci sono passata e sto ancora vivendo la situazione:
    Tua moglie, che penso ti ami, entrerà in un vortice di emozioni che la schiacceranno in un baratro, si vedrà perdere delle certezze perché ignara del tuo star “male” e tua figlia, vuoi mettere?
    La piccola veder perdere una figura importante come quella del padre?
    Vedo la mia: in apparenza sembra tutto tranquilla sembra aver attutito il colpo, invece non è così. .. lei che dorme con me, forse sbaglio a farla dormire con me, durante la notte mi cerca, mi abbraccia e non lo ha mai fatto, è diventata ultimamente molto capricciosa e spesso non vuole che la lasci dai nonni, criticandomi “non stai mai con me”!
    Il bello che il padre tutto questo non lo vede, perché ci sta poco tempo. ..
    Tu, Fabio, per una sguizza sei disposto a far passare tutto questo a tua moglie e a tua figlia? Per cosa? Per un’amica che è disponibile?
    Sei pronti a colpire meschinamente una famiglia?
    Allora fallo!!! Ma ti avverto dovrai subire tutte le conseguenze, dovrai prima o poi aprire gli occhi e renderti conto che schifo di persona sei stato!
    Ma prima domandati: se le parti fossero invertite. . Il tuo orgoglio di maschio, il tuo cuore e la tua vita come ne uscirebbero?

    • Ciao Ilaria,
      Ho 30 anni, e rispondo non nel merito della storia, non mi va neanche di commentare le idiozie scritte dal titolare del post, ma riprendo il tuo discorso da figlio. Figlio di padre traditore. Figlio di padre che magari era presente fisicamente, ma non certo mentalmente, figuriamoci oggi con gli smartphone. Nel momento in cui si tradisce si pensa al dolore provocato ai figli? Alle tensioni che subiscono, alle discussioni che subiscono? No nessuno ci pensa, nel mio caso mio padre, ma potrebbe essere la mamma. Appagano il loro ego è tutto viene messo da parte!
      Io a 18 anni ho interrotto (contro il volere di mia madre) i rapporti con mio padre, da 12 anni per me lui non esiste più, al rancore è subentrata dapprima la rabbia, ora la totale indifferenza.
      Lui si ritrova a 60 anni solo, senza nessuno accanto, senza un affetto vero. Circondato solo dai suoi rimpianti. Dai suoi fantasmi. Dal suo nulla.

  9. Guarda, risponderti quello che penso davvero, sarebbe un po’ come sparare sulla Croce Rossa.
    Spero solo che, da quello che leggo, tua moglie si “svegli” presto e ti dia un bel servito mentre pensi alla tua sindrome di Peter Pan.
    Magari, poi, avremo modo di parlare di cose serie tipo tirarti su dopo che tua moglie, con la bimba, se ne è andata di casa e t’ha chiesto gli alimenti.

  10. Grazie a tutti per i commenti. Le cose stanno così: da quasi 2 mesi mi frequento regolarmente con questa mia amica e penso di innamorarmi sempre più di lei. Lei.dice di volermi bene, ma non lo som Non abbiamo fatto sesso solo per una sua decisione. Ma in certi momenti si vede che non mi riesce proprio a resistere. In altri, quando stiamo sul punto di farlo, mi dice che se dovesse succedere non si perdonerebbe il fatto di averlo fatto con un uomo sposato. Io amo mia moglie e mia figlia, ma lei mi piace tanto. Lo so che ragiono a senso unico. La cosa più sensata sarebbe sparire, cambiare numero di telefono, tagliare i ponti e dimenticarla. Smettere di raccontare bugie a mia moglie per vederla. Smettere di essere geloso se lei sparisce per qualche giorno o mi tratta freddamente. Vi assicuro però che non è così facile a farlo come lo è a scriverlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close