Home / SOFFRIRE PER AMORE / Ho rovinato tutto

Ho rovinato tutto

Ho 41 anni, ho conosciuto mia moglie nel 2002 e l’ho sposata nel 2007, inutile dire che lei è una donna speciale. I primi tempi bellissimi, un amore immenso, poi incominciano i miei problemi.
Nel 2004 subisco un intervento chirurgico banale, ma da li la mia vita è cambiata, ansia, depressione , attacchi di panico….mia moglie mi ha sostenuto, aiutato tantissimo, mi è sempre stata vicino.
Da questa mia situazione e disagio, sono uscite frasi poco carine, del tipo non sono sicuro di volerti sposare e tutta una serie di incertezze. Ciò nonostante, ci sposiamo e mettiamo al mondo due splendide creature che oggi hanno 10 e 7 anni.
Il rapporto va avanti, tra alti e bassi come tutte le coppie immagino, ma un bel giorno torno a casa e trovo mia moglie visibilmente arrabbiata e mi racconta di aver trovato delle chat aperte su fb, in cui io, esplicitamente cercavo di trovare conferme in altre donne. ho subito confessato l’evidenza, dicendo la verità e giustificando l’accaduto con una mia estrema necessità di conferme, conferme di piacere come una volta, il piacere di nel capire di piacere ancora.
Dopo pianti e disperazioni, decide di perdonarmi e piano piano ci circondiamo di nuovo di serenità, se non chè, accadono due episodi in cui la mia leggerezza ha fatto si che mia moglie fraintendesse, ovvero, il primo, ricevo un messaggio da una conoscente comune, la quale esprime evidente interesse in me ed alla quale comunico di essere innamorato di mia moglie, mi è però stato recriminato il fatto di non averla tagliata subito, bensì di averci scambiato qualche messaggio. Il secondo, ho la colpa di avere un amica d’infanzia molto carina, che abita nella città in cui sono nato io e dove tutt’ora vivono i miei genitori, amica anche di famiglia, alla quale durante uno dei soliti scambi di saluti, ho scritto che una sera, quando sarei sceso a trovare i miei genitori, mi sarei fermato a dormire li, ma giuro senza malizia, siamo amici da 30 anni.

Queste due cose ha fatto perdere la fiducia in me, hanno cancellato il suo sentimento nei miei confronti. ed hanno fatto si che dopo un anno di tentativi nel recuperare, mi trovi fuori casa, con la mia famiglia distrutta. L’unica cosa che posso dire a mio favore, che mia moglie, pur essendo fantastica e follemente innamorata di me, non è mai stata affettuosa, mai una carezza, mai un abbraccio spontaneo, mai un approccio sessuale. Io però sono follemente innamorato e desidero riconquistare la sua fiducia, consapevole che anche le cose che considero fraintese, avrebbero potuto dare fastidio anche a chiunque, me compreso.
Adesso la mia vita avrà solo un obiettivo, riunire la mia famiglia e dimostrare che desidero solo loro e nessun’altro.

da: Daniel

2 Commenti

  1. Antonella Fabiani

    Io credo che la sua “depressione”non sia stata superata dopo l intervento, ma trasformata in voglia di consenso sia come uomo per sentirsi vivo. Nom credo abbia superato ma aggirato il problema.
    E credo, sempre mio modestissimo parere. se non capisce l’origine vera di quel malessere di allora che sarà stata forse l ultima giccia di un vaso già pienoda altre cose personali, il problema potrebbe ritornare. E non credo lo voglia.
    Cerchi fi capire cosa è successo in lei, e poi torni da sua moglie che ha già due bambine da gestire non vorrebbe quindi di certo fare da madre anche a lei.:)

  2. Daniel chiama tua moglie, supplicale di darti un’ultima possibilità, dopodiché se te la da, sotto i suoi occhi elimina FB, msn e pass dal cellulare.

    Anche se oggettivamente tutto sto casino per il marito che fa il gallo on line mi sembra esagerato…oggettivamente non l’hai mai tradita fisicamente no?
    E le chat non erano volgari o a contenuto erotico no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close