Home / RINASCERE / Finalmento mi sono svegliato

Finalmento mi sono svegliato

Che titolo dare ci ho pensato troppo, delusione o presa di coscienza.
Lei in fondo chi è e cosa vuole da me. Convivenza di oltre dieci anni, con precedente matrimonio per entrambe con figli, lavoriamo tutti e due ed io all’inizio avevo pochi soldi e una ex moglie e figli da mantenere, lei fa la parte da leone ha uno stipendio ed un mantenimento per suo figlio, io sono quello che è in difficoltà ma faccio sempre la mia parte. Poi le cose cambiano io inizio la risalita e ad oggi guadagno almeno quattro volte il suo stipendio e riconoscendo i suoi sforzi iniziali inizia una nuova era finanzio interamente i suoi hobby la casa la macchina, ristoranti, viaggi, tutto quello che serve, ma d’altra parte ho dei figli grandi che vanno in ogni modo sostenuti e anche loro prendono qualche briciola ogni tanto, briciola.
Cambiamo casa, mobili nuovi spese nuove ma ci penso io. Manca un tavolo che costa una cifra blu, gli dico aspettiamo un attimo recuperiamo energie.
“Non hai soldi?” La sua parola scatena rabbia in me e gli ricordo che tutto ho dovuto affrontare da solo, ma non ci crede e sostiene che ho dato soldi ai miei figli.
Nasce un litigio ed io il giorno successivo parto per lavoro e rientro proprio ieri sera. Ed ecco il bello.
Mi alzo dal letto mi preparo un caffè e noto un montagna di carte nella sua borsa, mi accorgo che è lo storico del mio conto corrente, con tanto di appunti calcoli di spese prelievi, pagamenti ecc un vero e proprio accertamento bancario.
Che dire, ditemi voi

da: Salvo

7 Commenti

  1. Ciao Salvo,
    non capisco qual è il consiglio che chiedi al forum.
    Cioè, all’infuori del gesto della tua compagna di violare la tua privacy “bancaria”, la delusione qual è?! Ti sei svegliato in cosa?!

  2. Si è svegliato dal fatto che la sua compagna, dopo tutto quello che lui ha fatto per lei (tranne i primi tempi in cui lui era in difficoltà) gli Rompe le palle se pensa ai suoi figli e li aiuta economicamente.
    Ha il culo pieno eppure le da noia se lui da soldi ai suo figli, il che fa intuire che l’amore sia stato sostituito dal solo interesse economico.

    Inizia a chiudere i rubinetti, conti correnti separati e ognuno mette la propria parte in casa.
    Se ha degli hobby che se li pagasse da sola.

    Certe donne si adagiano quando hanno uno che le mantiene, non sposartela, mai e lascia tutto ai tuoi figli.

  3. PS: è che il tavolo blu se lo comprasse lei se tanto ci tiene.

  4. Condivido in pieno il commento di Fra….
    Forse la storia è agli sgoccioli, ed i soldi un pretesto per sotterrare la condivisione, la fiducia e la sussidiarietà che vi fu all’inizio.
    Ora che, pare di capire, i figli son grandi, le entrate economiche sono nettamente maggiori, iniziano le questioni di interesse…..se dopo più di dieci anni ci si “sveglia” ,pensando che, a torto e a maggior ragione, il nostro partner sia diventato un mero speculatore/approfittatore, allora, qualcosa s’è rotto…..

  5. Mi pare di aver capito che anche lei abbia dei figli, almeno così sembra. Quindi se anche lei li ha dovrebbe capire che i figli hanno diritto ad avere una parte del patrimonio, e che sono molto importanti per te (come per lei lo sono i tuoi).
    Ora ho come l’impressione che la signora ti stia spremendo perché visto che non siete sposati una volta che non ci sarai più tu (facendo i debiti scongiuri) tutto il tuo patrimonio andrà ai tuoi figli (suppongo non siate sposati tra di voi). E’ per questo che sta facendoti spendere e spandere (la casa nuova immagino sia intestata a tutti e due, così almeno lei può avere la sua metà e l’altra andrà ai tuoi figli). Insomma ho idea si sia fatta un bel po’ di calcoli. Sinceramente dove vedo calcoli io vedo poco amore. E’ orribile il fatto che sia andata a guardare il tuo conto in banca spulciandolo minuziosamente. Io solo per questo la mollerei. Ma non sono innamorata e non ci ho passato dieci anni della mia vita. Vedi tu di chiarire la faccenda perché secondo me è una cosa molto grave.

  6. Cercavo un aiuto esterno e grazie a voi mi è arrivato. Molto grave si reputo l’accertamento sul mio conto una cosa grave e chiara, l’interesse economico oggi è al primo posto, ma in me stesso c’è la consapevolezza che il solo responsabile di questa situazione sono io che ho permesso tutto questo.
    In nome dell’amore ho trascurato il rapporto con i miei figli e con i miei nipoti, e mi sono permesso di nascondere tutto di far finta di niente…Ho bisogno solo di riflettere tanto, di capire da dove sono venuto e dove sto andando, rivedere un pò di atteggiamenti e di sentimenti, rivedere cosa sto lasciando sul cammino della mia vita e se tutto questo in fondo ne vale la pena.
    Maledetto cuore, devo dire, maledetto, perchè razionalmente sono pienamente cosciente della mia situazione ma poi.
    Non lo so ho bisogno forse di riflettere più che parlare.
    Un abbraccio a tutti voi

  7. le persone troppo venali vanno allontanate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close