Home / RINASCERE / Dopo 2 anni non dimentico

Dopo 2 anni non dimentico

Buonasera, sono qui sveglio alle 4 di notte a scrivere di ciò che non mi va di parlare. all’età di 19 anni mi sono innamorato di una ragazza, dopo 6 mesi abbiamo deciso di chiuderla. Da quel momento ogni notte penso a lei. Ieri l’ho rivista abbracciata ad un ragazzo, io non c’è l’ho fatta, sono dovuto andare a casa. Adesso ho 21 anni e sono anche fidanzato, ma non mi è mai capitato di provare qualcosa di cosi forte in tutta la mia vita, un qualcosa che non mi lascia mai il cuore in pace. Come posso tornare a essere felice?

da: antonino

6 Commenti

  1. Ciao Antonino, da quel che ho capito sono quasi due anni che pensi sempre a questa tua ex con cui sei stato solo sei mesi. Ora non dici come mai non hai provato in questi due anni a dirle che sei ancora innamorato di lei.
    Cioè ci hai provato ma non ha voluto saperne? Oppure non ci hai mai più provato?
    Dici che hai un’altra ragazza, ma suppongo che non ti interessa più che tanto. Sarebbe il caso di lasciarla perché immagino che tu non vorresti essere il fidanzato di una che pensa continuamente a un altro.
    Bè a parte il fatto che in due anni si cambia e che questa ragazza che pensi ogni notte, potresti averla idealizzata, e quindi se riuscissi a rimetterti con lei, potresti far passare nemmeno tre mesi e poi ti ci lasceresti di nuovo, io ti direi, se non l’hai già fatto, di essere chiaro e sincero con lei, dichiararle il tuo amore e sentire che dice. Magari è troppo tardi, ma non lo saprai mai se non ci provi.

    • Il problema che non ho aggiunto e che lei è fidanzata con un mio amico. Comunque ho già intenzione di lasciare la mia ragazza non voglio che soffra.

      • Certo è lodevole che tu sia intenzionato a lasciare la tua attuale ragazza.
        Comunque il fatto che fosse fidanzata con un tuo amico è un bel problema. Non so più che dirti in questo caso, se non di sperare che questa si lasci dal tuo amico. Sai di solito alla vostra età è facile fidanzarsi come sfidanzarsi. Quindi ti auguro questa fortuna. E se accadesse fatti subito avanti e non perdere altro tempo. Magari capirai che hai sprecato due anni della tua vita a pensare a una persona che non lo meritava, oppure sarai di nuovo felice. In bocca al lupo.

  2. Ciao io ho scoperto a novembre che il mio compagno aveva una storia, un sesto senso mi ha fatto guardare il suo tel non l’ho mai fatto per 15 anni e trovo un sms non cancellato inequivocabile. Lo affronto dilaniata mi giura e spergiura che non c’è stato nulla di fisico solo due baci a stampo e che si era una ragazza che le piaceva e era simpatica ma che ora Lei aveva deciso che era meglio non vedersi più.
    Lavorava tramite agenzia in fabbrica con lui. Ok decido di perdonarlo ma quel sesto senso rimane, noto che cancella gli sms sia whattsap che normali vado su foto e trovo le foto di questa ragazza anche dell’anno sorso a gennaio il giorno dopo il mio compleanno in tutto sino 3 foto da gennaio ad agosto e un file su computer con la sua foto. A san Valentino go trovato foto con scritto ” anche se lontani uniti dall’amore. Lo affronto di nuovo senza dirgli delle foto ecc e lui con le lacrime agli occhi mi giura che non la vede e non la sente che non c’è stato nulla, mi ripete spesso che sono bella e brava una gran donna e che a 50 anni sono meglio di tante più giovani, ma non mi fido non mi fido

  3. Ciao ho scritto prima sono la50 tradita e non so cosa fare….aspetto con calma che la situazione si calmi e riguardo il Cell..io vorrei sapere la verità x quanto cruda e brutta. La presa in giro mi fa infuriare…

  4. Ciao Luvi, hai fatto bene anche a dire la tua età perché immagino che il tuo compagno sia un tuo coetaneo. Ora posso dirti che negli ultimi anni non sai quante amiche (compresa io) ci siamo trovate a scoprire i mariti che ne hanno combinate di tutti i colori. Uno frequentava una chat con cui abbordava tutte le donne piuttosto disinibite della città, le incontrava in auto, ci faceva quel che doveva farci e poi le salutava. Non so quante donne avrà conosciuto così. E da quel che ha saputo la mia amica lo facevano anche tutti i colleghi che lavoravano con lui. Il marito di un’altra invece aveva conosciuto una su facebook. Non l’ha mai incontrata perché questa si era spacciata per una nota fotomodella, che lui non ha nemmeno riconosciuto. Per un bel po’ di mesi era diventato come invasato e pure avendo una moglie molto bella (parecchi uomini ancora si girano al suo passaggio e non è facile che ciò avvenga per una donna che ha superato i 50!) al suo fianco, anche dopo scoperto ha continuato a raccontare bugie su bugie alla moglie e a prenderla in giro come sta facendo tuo marito con te. Il mio di marito, bè lasciamo perdere, meglio che non racconto.
    Questo per dirti che puoi essere bella quanto vuoi, dolce quanto vuoi, la moglie migliore di questo mondo ma pare che a un certo punto gli uomini di una certa età si rincog… no dietro a donne più giovani o al sesso facile. Come fosse avere paura che il tempo della seduzione e della loro virilità stia per scadere. D’altro canto ho visto anche donne rincitrullirsi, nonostante un matrimonio felice e un bravo marito che ancora le ami, dietro colleghi che solo per qualche complimento in più, si prendono cotte pazzesche. Saranno gli anni che passano e la voglia di sedurre qualcuno che non è il solito partner che li fa impazzire di botto? Chissà, forse.
    Ora cara Luvi che dirti? Purtroppo non c’è una ricetta sicura per far si che il marito/compagno ritorni come era prima, e non è detto che la cotta di questi uomini si fermi a un’esperienza extraconiugale per ritornare poi pentiti, o almeno convinti, che la donna che avevano scelto anni addietro, vada ancora bene anche per quelli futuri. Posso solo dire di controllare quante bugie dice, e se ne dice troppe (comprendo benissimo quanto sia umiliante e terribile essere prese in giro), di provare a buttarlo fuori di casa. Magari si ravvede e si accorge di aver fatto una cavolata. O magari no. O forse alla fine potresti tu accorgerti che riprenderselo in casa non ne vale la pena. Magari se c’è qualche donna cui è successa la stessa cosa può dirci come si è comportata ed è andata a finire? Ah le mie amiche, dopo qualche mese che avevano buttato fuori di casa il consorte, se lo sono ripreso quando hanno dimostrato pentimento (se poi ognuno di loro ha continuato a fare quel che faceva questo non lo so). Per quel che riguarda il mio non l’ho ripreso in casa, ma uno perché non ha mai ammesso, due non ha chiesto di ritornare e tre perché è malato di bipolarismo, non si curerà e io ero innamorata di un uomo che ormai dentro di lui non c’è più. Quello che è diventato non è l’uomo che io ho sposato né l’uomo che ho amato tantissimo. Ti auguro che la tua storia finisca molto meglio della mia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close