Home / SOFFRIRE PER AMORE / Di punto in bianco

Di punto in bianco

Vi racconto brevemente la mia storia. Ci siamo conosciuti che io non volevo avere storie serie perché ero uscita da un periodo particolarmente stressante ( non solo a livello sentimentale ) della mia vita. Lui è inizialmente stato presente come amico, voleva stare sempre e solo con me, faceva km per starmi vicino anche solo un paio di ore. Io essendo una persona buona mi sono cominciata ad affezionare a lui. Ci siamo messi insieme e andava tutto alla meraviglia. In poco tempo lui ha deciso che siccome io vivevo da sola lui voleva vivere con me e così cominciano una convivenza. Era tutto perfetto, perché essendoci conosciuti inizialmente come amici mi sembrava di vivere con il mio migliore amico. Iniziamo a fare i lavori a casa, lui sempre presente e che progettava i mobili da comprare Non credo che ci sia di mezzo un tradimento in quanto non mi ha mai nascosto il telefono ne dato modo di dubitare di lui.

Io ho sempre tenuto pulita e in ordine la casa portandogli massimo rispetto e riuscendo anche a frequentare l’università. Quando la sera non avevo voglia di uscire gli dicevo che lui era liberissimo di uscire con i suoi amici, lui non ha mai voluto. Insomma fino a ieri mattina tutto bene, dato che non potevamo dormire a casa nostra per i lavori in corso io gli ho detto che forse sarebbe stato meglio che per due giorni fossi tornata dai miei, lui mi ha risposto che sono la sua ragazza e casa dei suoi ( dove lui avrebbe dormito ) era anche casa mia e per questo potevo rimanerci anche io, che due giorni senza di me sarebbero stati troppi. Lui però lavorava e io mi sarei sentita a disagio a rimanere tutto il giorno a casa con i suoi nonostante fossero gentili con me, dunque gli ho esposto la mia decisione e lui ha detto che gli sarei mancata da morire ma poteva capire.

Dopo di ciò  abbiamo pranzato insieme e subito dopo mentre lo accompagnavo a lavoro mi ha detto “tra di noi è finita perché io voglio tornare alla mia vita, ma per rispetto ti finisco i lavori a casa.” Io non riesco a capire, perché ancora non realizzo e non so se piangere o ridere. Stamattina sarebbe stato il compleanno di mia madre che non c’è più e lui mi ha scritto “tanti auguri alla mamma..” messaggio al quale io non ho risposto pensando che fosse soltanto perché gli facevo “tenerezza” .  Dopo pranzo mi ha scritto ancora “come stai?” Come dovrei stare dopo che mi hai lasciato senza motivo? E perché continua a scrivermi? Io non riesco ad affrontare il dolore, perché è stato del tutto inaspettato.

da: Gaia

7 Commenti

  1. Gaia ciao, magari ora non starai bene, ma scusa dal racconto sembra che parli di un cagnolino che ti è stato regalato e non hai saputo dire di no! Cioè ti ci fidanzi perché sei buona? Convivete perché lui, siccome vivi sola, ha voluto vivere con te?! Lo consideri un migliore amico e ci vai a vivere insieme?! Mah, forse sarai giovane, ma a prescindere da come state adesso non credo che tu fossi innamorata di questo ragazzo. Te lo sarai fatto “andare bene” e non ti avrà lasciata perché dall’oggi al domani è cambiato, ma forse perché il vostro rapporto era di amicizia e non di amore! Non avrà avuto il coraggio di dirtelo e ne ha approfittato quando vi siete allontanati. Comunque sia, a parte l’inizio e la scelta che ha preso lui, credo che devi riflettere su di te e vedrai che troverai anche i motivi della sua decisione.

    • Ciao Fra! Forse mi sono espressa male. Io si, all”inizio non ero innamorata, perché avevo altro per la testa e per questo ci siamo frequentati da “amici” ma lui già voleva qualcosa di più. Io con il passare del tempo mi sono innamorata e stavo male senza di lui,lui la stessa cosa. Ci siamo amati da matti, è stato tutto perfetto fino a due giorni fa. Quando di punto in bianco mi ha lasciata. Ora mi chiede come sto, mi dice che lui sta male ma che non cambia idea. Mi dice che non va a lavoro da 3 giorni perché sta male ma non potremo mai stare insieme perché lui vuole tornare alla sua vita. Poi mi dice che la sua vita gli fa schifo e vuole andare lontano. Insomma.. ora che ho realizzato , sto molto male anche io.

  2. Io credo che abbia usato una scusa, quando sono contradditori e non sanno che dicono di solito c’è di mezzo un’altra donna. E da come si comporta credo che si senta anche in colpa per averti lasciato così. Per questo ti chiama per sapere come stai.
    Poi potrò sbagliare ma ho tanta paura che ci sia una donna di mezzo.

    • Ciao, grazie per la risposta. Comunque, un’altra donna non credo, non ne avrebbe avuto il tempo e poi anche se dato il modo in cui sono stata lasciata sembra assurdo, lui era molto molto “innamorato”. Fosse stato per quello forse sarebbe stato anche più facile farsene una ragione, soffrendo comunque. In ogni caso a volte bisogna accettare e andare avanti..

      • Allora soffre di varie patologie di cui non ti sei accorta (e sono bravissimi a non fartene accorgere). Potrebbe essere borderline, bipolare o altro. Se fosse così, e magari in qualche maniera vieni a sapere che si è comportato così anche con altre donne prima di te (ma chissà se riuscirai a saperlo), forse sei stata fortunata che la cosa si sia presentata abbastanza presto. Queste persone ti fanno impazzire. MI spiace molto per te, ma a questo punto cerca di fartene una ragione e vai avanti.

  3. Secondo me è uno psicopatico e tu non te ne sei resa conto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close