Home / RIFLESSIONI / Denunciare o no?

Denunciare o no?

Ciao a tutti ragazzi scrivo questo post per un consiglio, devo prendere una decisione importante  e vorrei un consiglio esterno. Ieri è successo un evento molto spiacevole, in questo 3 mesi sono stato sotto cura di un pisichiatra e avevo avuto molti miglioramenti stavo anche uscendo con una nuova ragazza, se non che ieri sera mi è crollato il mondo addosso per l’ennesima volta quello che sto per dire è tutto vero siete liberi di crederci o meno, ma parcheggiando la macchina dietro casa mia scorgo una macchina familiare con i vetri tutti appanati (  abito in una zona abbastanza semplice se si vuole accoppiare non so se riesco a farvi fare un idea ma dietro al mio palazzo c’è un ampio parcheggio con parecchi alberi e alcune luci fulminate) comunque per non portacela alla lunga era la mia ex che si stava divertendo con il suo nuovo ragazzo è davvero credetemi non fa’ queste per infastidirmi o altro ma semplicemente non gli interessa più nulla di me.

Comunque sono andato in escandescenza loro sono fuggiti in macchina e non li ho rivisti. Sono stato al bar e mi sono ubriacato torno a casa sbronzo e mi prendo la mia solita pillola per dormire ed ecco che succede perdo i sensi poco dopo è mio fratello nello spavento chiama il 118 per fortuna rivengo da me e loro hanno detto che la cura che sto faccendo è fallimentare perché ho bisogno che lei non si faccia vedere in giro. Su loro consiglio è un loro attestato mi hanno consigliato di farle una denuncia a lei se il ragazzo vuole vederla deve andare lui da lei. Lei abita in un paese vicino al mio dunque è inutile che venga sotto casa al bar o fare altro. Ho un amico avvocato ha detto che posso proseguire? Che faccio proseguo oppure no? Essendo anche bordline ne vale la pena farle una cosa simile? Ringrazio gentilmente per le vostre risposte:)

da: Snake

19 Commenti

  1. Ciao Snake, le cose sono due: o mandi tuo fratello da questa stronza a chiarirgli la situazione, viste le tue condizioni e viste le varie storie precedenti che avevi scritto, e le fai dire che sarebbe opportuno che si facesse i cazzi suoi altrove, almeno per un pò, perché altrimenti avete gli elementi per denunciarla. Oppure la denunci direttamente, a prescindere dalle opinioni che uno possa avere in merito hai le condizioni oggettive per poterlo fare, dato che al momento sei in cura da uno psichiatra, prendi dei farmaci e hai bisogno di determinate condizioni per andare avanti. È una tua scelta cosa fare, una denuncia è sempre una denuncia, se vuoi partire con un approccio più soft allora comincia mandando tuo fratello per avvisarla, sennò denunciala e basta, per me non faresti male.

    • Infatti sto valutando molto sull’idea della denuncia anche se non mi aggrada. Vorrei tentare un approccio piu’ soft magari palrare da solo con il suo nuovo ragazzo? per fargli capire che la situazione non e bello da ambo le parti oppure e un idea sbagliata? grazie mille per la risposta

      • Se è una cosa che non ti aggrada allora non ti porre neanche il problema, non lo devi fare perché magari te lo consiglia il tuo amico avvocato. Ma non parlare neanche con il nuovo ragazzo perché sarebbe inutile…

        • Capisco quello che dici norah allora cosi mi consigli di fare? Lasciare tutto cosi? Io ancora dopo tempo non riesco a crederci non che mi abbia lasciato, ma del fatto che si e trovato il nuovo ragazzo proprio vicino casa mia e nella mia città. Con gli altri ex non ha mai fatto questo ha sempre cambiato paesi dove innamorasi. Proprio a me doveva rovinare la vita? sapendo cosa ho passato nella mia vita? Forse l’unico che l’ha amata davvero ed e stato il suo rapporto piu’ duraturo e importante? Mi domando anche perchè i genitori di lei non dicono nulla non la fermano in questi suoi attegiamenti da malatta. Vorrei almenno dire al nuovo ragazzo che se proprio la vuole se la porti altrove ma non sotto casa mia , lui non si sente in imbarazzo in questa situazione? possibile che solo io lo trovo anomalo tutto cio’? capisco lei che bordline ma a sto punto anche il nuovo ragazzo ha qualche rotella fuori posto. Scusami per lo sfogo e grazie mille per le tue parole sempre gentili norah. 🙂

          • Capisco che tutto ti sembra anomalo, ma lui non penso che si preoccupi della situazione..tra l’altro se tu andassi da lui c’è il rischio che non riusciate ad avere un dialogo civile, lui comunque starebbe a prescindere dalla parte della tua ex dato che ci sta insieme, quindi lascia stare…non è il caso. In alternativa puoi fare ben poco.. devi andare avanti con la tua vita, possibilmente evitando di bere. Se ti fa stare un pò meglio continua a frequentare altre ragazze. Magari nel fine settimana se non lavori esci dal paese e vai a fare qualcosa di diverso, non lo so…non passare il tempo al bar. Devi avere molta pazienza, le cose sono ancora fresche…

  2. Caro Snake, immagino già che saprai che antidepressivi e alcool non vanno affatto d’accordo. Per questo sei svenuto. Immagino sia inutile dirti che ubriacarsi non serve a niente, e che è un palliativo che funziona per poco tempo se vuoi dimenticare la tua ex. Insomma dovresti volerti più bene, pensare più a te stesso e alla tua salute. Detto questo io non credo che sia in qualche maniera fruttuoso adire per vie legali con la tua ex. Intanto se quella è bipolare, poiché sicuramente non si cura, non si preoccuperà davvero di avere la sensibilità di non venire a fare certe cose con il suo nuovo ragazzo proprio sotto casa tua. Secondo perché non credo che riusciresti ad ottenere qualcosa. Cioè l’ordinanza restrittiva poi dovrebbe seguirla. Ma i poliziotti non possono stare, con tutti i delinquenti che ci sono in giro, a controllare ogni persona che la viola. Tra l’altro le cronache sono piene zeppe di donne ritrovate morte, che avevano più volte denunciato l’uomo che le aveva minacciate e malmenate. E questo dice tutto sulle mani legate della polizia.
    Tutto quel che ti posso dire, è di lavorare molto ancora con il tuo psichiatra e di cercare di chiudere (so che è difficile ma devi sforzarti) questo capitolo con la tua ex. So che sapere che questa fa sesso proprio sotto casa tua con un altro fa parecchio male, ma lei non è più la tua ragazza. E per fortuna vorrei dire. Una persona borderline è difficilissima da gestire, e compatisco il suo nuovo ragazzo. Devi metterci una pietra sopra. Lei è ormai il tuo passato. Devi andare avanti e lo stavi facendo bene. Hai detto che stavi uscendo con una nuova ragazza. Bene continua così e vai avanti. Non ti voltare indietro, nemmeno se vieni provocato. Lei ormai deve essere una estranea per te e non te ne devi più preoccupare. Vedrai che quando sarà passato un po’ di tempo non ti fregherà più niente di lei.
    Ti svelerò una cosa. Il mio ex marito ha chiesto un giorno a mio figlio di ritirare una ricetta dal nostro dottore perché lui non poteva. Ma il caso ha voluto che dal dottore ci sono andata io perché stavo male e la ricetta l’ho presa io. Bè era viagra (con me non ha mai avuto bisogno ma adesso prende delle pillole per la pressione piuttosto forti, perciò forse ha bisogno di un aiutino). La prova quindi che sesso con qualcuna lo fa, mentre io non sono accompagnata con nessuno. Ma non mi ha fatto né caldo né freddo. Ormai non provo più niente per lui e quel che fa non mi interessa.
    Ecco se ci sono riuscita io, che sono stata sposata con lui per quasi 30 anni, che ci ho fatto due figli e che per moltissimi anni siamo stati felici, e che lo adoravo… Bè dai che puoi farcela pure tu. E’ sicuro. Riprendi in mano la tua vita e vai avanti per la tua strada. La tua ex è il passato, ma davanti hai il futuro.

    • Hai perfettamente ragione 🙂 è solamente il fatto che non volevo accettare di perdere anche lei dopo aver perso tanto nella vita. Ma sopratutto pensavo che dopo tutte le promesse e il quasi matrimonio lei avesse un minimo di sensibilità nei miei confronti ma si vede che la malattia ha presso il sopravento oppure e uscita la sua vera natura. Mi dispiace per come siano andate le cose con tuo marito, si vede dalle tue parole che sei una persona forte e gentile sei una vera donna. Seguiro il tuo consiglio grazie mille per le tue gentili parole

      • Snake purtroppo le persone che sono malate come la tua ex alla fine nemmeno si rendono conto di quel che fanno. Le persone borderline vedono in primis solo se stesse e basta (oddio adesso è il male del secolo l’egoismo, ma chi è come lei è ancora più egocentrica) quindi sono sicura che nemmeno si rende conto di comportarsi con una sensibilità di elefante (con offesa per gli elefanti…). So quanto hai sofferto, ho seguito la tua storia, la perdita di una madre è sempre devastante soprattutto alla tua giovane età. Ho un’amica che ha perso proprio in questi giorni sua madre, che aveva 94 anni, eppure nonostante questo è distrutta anche lei. Quindi come non capire, che la fine di questa storia per te è stata sommare a un grandissimo dolore dell’altro dolore? Eppure il messaggio che voglio darti è che riuscirai a uscirne fuori, e che ritornerai ad essere felice, questo è certo. E che troverai di nuovo la serenità. Cerca di curarti e di continuare a frequentare quella ragazza che ti piaceva e se non va bene lei, continua a uscire e conoscere persone (soprattutto ragazze) e cerca di distrarti e divertirti. Cerca di non pensare a quella che ti ha lasciato ma sii ottimista e pensa a quante belle esperienze invece farai in futuro. Hai la vita davanti, vivila e non rovinartela dietro a una ex che non ti meritava.
        PS grazie per le tue belle parole.

        • Faro’ come dici anche se sara difficile 🙂 Comuqnue mi volevo scusare anche con te Daniela perchè ho usato un termine errato quando parlo di denuncia volevo dire Restrinzione cioe’ che non si puo’ avvicinare ad un tot di metri da casa mia non che non puo’ venire nel mio paese. Per qaunto riguarda la sensibilità hai perfettamente ragione. Lei ha manie di vittimismo perche’ secondo lei e un tormento avere genitori come i suoi , quanto io gli ho sempre detto che meglio averli come i suoi che non averli affatto. Spero’ che un giorno capirà lo sbaglio che ha fatto e se ne pentira ma ovviamnete non accadra mai. Ora sto conoscendo questa nuova ragazza ma in amicizia sono stato chairo con lei che al momento n on mi interessa legarmi a nessuno e devo dire che è stata molto comprensiva su cio’ . Per il resto non mi devi ringraziare per le parole che ho detto, e un mio pensiero devi essere davvero una donna fuori dal comune di trovare la forza per affrontare questa situazione e nel coltempo dare la forza agli altri :).

          • Si avevo capito che per denuncia intendevi “ordinanza restrittiva” infatti la cito nel primo commento. Purtroppo per il fatto di non comprendere che bravo ragazzo fossi stato tu, quanto le volessi bene, avere i genitori ancora in vita, e tutte le altre fortune di cui non si rende conto la tua ex, non puoi farci niente. Se lei ha dei problemi (essere borderline vuol dire anche essere narcisisti, egoisti oltremisura, dare la colpa agli altri di tutto ciò che succede loro) purtroppo non capirà mai. Fai bene a uscire con questa ragazza, anche in amicizia. Vuol dire che piano piano stai risorgendo. In bocca al lupo per tutto.

            • Grazie mille 🙂 spero’ che anche tiu un giorno nella tua vita ritroverai l’amore te lo auguro con tutto il cuore 🙂

  3. Scusate il reato quale sarebbe? La lesione qual è?
    Mi pare pazzesco leggere di denunce perchè uno rosica che l’ex sta con un altro! Cioè, poi ci si lamenta che la giustizia è lenta!
    Scusa, Snake, se può sembrarti che sminuisco il problema.. Avrai le tue sofferenze, ma ti prego non vaneggiamo!!!
    Il tuo amico avvocato credo ti abbia consigliato perchè tuo amico, perchè i presupposti della denuncia non esistono!

    Scusa, Snake, ma il tuo problema non è giuridico, è personale e come tale lo devi trattare.

    • Concordo in pieno.

      E’ vero che sei la parte lesa Snake, indubbiamente, ma se vuoi vendicarti dalle della puttana piuttosto…ma denunciare e’ ridicolo anche solo pensarlo, su.

    • Forse mi saro’ sbagliato a esprimere ma quando parlo di denuncia volevo dire non denuncia in senso stretto del termine ma di un termine ristrettivo che lei puo’ e deve frequentare il mio paese ma non puo’ avvicinarsi ad un tot di metri dalla mia abitazione perche’ sarebbe un ostacolo alla mia terapia essendo lei la causa scatenante. La colpa e mia che non ho usato il termine addatto , oltre al mio amico anche il mio psicologo ha preparato una specie di diffida ripeto non che non puo’ venire o frequntare la mia città ma almenno un tot di metri si dalla mia abitazione, ci sono stati altri casi in cui questa restrinzione e stata messa in atto. Non mi sognerei mai di paragonare la mia storia ad un erato piu’ grave le denuncie le lasciamo per veri reati.

    • Ciao leggi la risposta che ho datto a j.j bad ho usato un termine errato non volevo dire denuncia ma restrinzione si perche’ ostacola il mio percoso di guarigione. Poi per carità e vero che l’amore non ha confini ne luoghi ma lei doveva per forsa innamorasi di uno che abita vicino a me? con gli altri ex li ha scelti incappo al mondo , proprio a me doveva fare sto piattino? Comunque non voglio essere la parte lessa per carità anche io avro le mie colpe ma non mi sognerei mai di fare qualcosa del genere ad una persona nemmeno al mio peggior nemico. Comunque grazie per avermi risposto

      • Ciao Snake.
        Se parli di ordinanze restrittive, provvedimenti di allontanamento ecc necessitano di una denuncia di reato perchè sono provvedimenti di giudici.
        Reati gravi e da provare (tipo lo stalking)
        Ora, per quanto ti possa far soffrire la tua situazione, insisto nel dirti che la tua ex non ha commesso alcun reato!
        Il fatto che si apparta sotto casa tua, non è un reato.
        Il fatto che stai male per lei, non è un reato.
        Non comprendo a che titolo lo psicologo/avvocato inviano una diffida?!? Scusa la durezza, ma la tua ex è libera di fare ciò che vuole e dove vuole (sarà una grande s—–a), ma il fatto che tu stia male per questo non giustifica ad un giudice di privarla della propria libertà.
        Quindi, per me, la denuncia è proprio inutile.
        Poi, per carità, se così ti hanno consigliato, sapranno ciò che fanno.

        • Ciao non sono parole dure anzi fai bene a dirmi cio’ infatti lei non ha commesso nessun reato con il suo atteggiamento e non ho mai detto che lei abbia commesso un reato ci mancherebbe. Non me lo ha detto solo il mio amico avvocato ma anche il psicologo che sono sotto cura che mi ha preparato tutto l’incartamento se voglio procedere piu’ che restrinzione si parla di allontanamento perche’ in fondo e lei la causa scatenate di cio’ dunque vedendola non una non due ma quasi ogni giorno ostacola il mio processo di guarigione, ora non mi ricordo i termini esatti. Anche se lo ripeto e un ipotesi molto lontana che io proceda perche’ in fondo lo amata davvero e solo che lei non se ne renda conto e solo un mio problema infondo. Comquneu ti ringrazio per i tuoi consigli Fra sono molto ben accetti 🙂 .

  4. Ciao Snake, lei non è normale, questo si è capito perché altrimenti non si accoppierebbe col suo nuovo lui in auto proprio sotto casa tua.
    Tu però anche non sei da meno eh?
    Non si beve dopo aver assunto farmaci!
    Detto ciò ti invito a ragionare: non mettono le ordinanze restrittive( se non dopo denuncie su denuncie) agli ex stalker…vuoi che ne diano una alla tua ex perché si è fatta una scopata sotto casa tua col suo nuovo ragazzo?

    La prossima volta anzicchè incazzarti e farti male bussa e chiedi se puoi unirti a loro!

    • Ciao mau si infatti hai perfettamente ragione percio’ sono arrivato alla conclusione di allontanarmi un po’ da casa, settimana prossima dovrei stare a Roma per l’inizo di un progetto che avevo in mente e ora finalmente mi posso dedicare. La colpa è solo mia che ho prolungato questa sofferenza lei aveva già voltato pagina il giorno stesso che abbiamo chiuso, ero solo io che mi illudevo di poter cambiare le cose che forse per una volta nella vita non avrei persò cio’ che ci tenevo invece lo perso di nuovo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close