Home / SOFFRIRE PER AMORE / Ama me e suo marito

Ama me e suo marito

Buongiorno, vorrei esporvi la mia martoriata storia d’amore.
Premetto che arrivo da un matrimonio che non ho mai sentito mio e dopo anni di convivenza platonica per amore di mia figlia ho rincontrato il mio primo grande amore della mia adolescenza. Lei a 3 mesi dallo sposarsi ed io in procinto di prendere una decisione sulla separazione dal mio matrimonio che mi andava stretto in quanto non vi era più amore, desiderio, nulla più..
All’inizio ci siamo rivisti come una rimpatriata, ma dal primo incontro abbiamo capito entrambi che nulla era cambiato. Ci desideravamo e amavamo più dei vecchi tempi, tutto era fantastico vissuto insieme e il sesso era una componente molto forte devastante, ci accendevamo in qualsiasi luogo o momento.
Abbiamo incominciato a perdere la testa per le situazioni che legavano le nostre vite, nonostante tutto lei arrivò al suo matrimonio continuando ad avere in mente solo me, ed io uguale.
Fino al momento in cui una notte perdendo la testa perchè io non rispondevo al telefono minacciò di chiamare mia moglie e di raccontargli tutto. Io non gli credetti, essendo fuori per lavoro sorvolai su ciò che mi sembrava una follia. Bene lo fece e mise in comunicazione a mia insaputa noi 3 ma il fatto volle che il neo marito si accorse del fatto ed origliò tutta la telefonata, con le relative conseguenze. Io mi sentì tradito nella fiducia, fu devastante. Incontrai il marito che volle spiegazioni, io non volevo più saperne di lei e mi negai al telefono e ai suoi messaggi di disperazione dove mi chiedeva di andare a prenderla, in preda all’alcool e ai farmaci fino a tentare un suicidio.
Da allora passarono 2 anni di continui pensieri sul nostro amore fino a quando io la ricontattai e tutto rincominciò come se il nostro amore fosse rimasto parcheggiato ad aspettarci.
Ora io vivo da solo e questo amore è diventato invivibile, non mi basta più dividere una camera d’albergo o una macchina senza poter vivere nient’altro, ma lei dice che ama suo marito e che per senso di responsabilità non lo lascerà mai. Abbiamo cercato in mille modi a non pensarci più dai litigi a mille e più piani di allontanamento ma quando tutto sembra finito esplode la mancanza dell’altro. Io non desidero nessun’altra donna se non lei, lei dice di non poter fare la mia fidanzata di non volere stare con me ma allo stesso tempo è di una gelosia estrema. Non so più come fare a portarla verso me, a fare in modo di poter avere una regolare vita di coppi ma lei suo marito come ribadisce sempre non lo lascerà mai.
Sono alla disperazione, la amo più della mia stessa vita ed accetto di condividere con lei quelle poche ore che può rubare alla sua reale vita.
Cerco un consiglio un parere,sono cieco e non vedo fino in fondo?

da: Mirco

7 Commenti

  1. Bè è chiaro che questa donna di cui ti sei innamorato, sia molto egoista. Come può aver mandato all’aria il tuo matrimonio, essere gelosissima di te e poi tenersi il marito? Ti rendi conto che questa persona sta schiavizzando due uomini contemporaneamente? Cosa vi ha fatto per farvi completamente rincitrullire? Come può suo marito essere riuscito a riprendersi una donna che è stata scoperta mentre faceva quel che ti ha fatto?
    Mirco questa persona va a letto con tutti e due e vi ha in pugno e voi vi fate trattare tutti e due come zerbini. E’ soltanto un’egocentrica, calcolatrice, donna senza scrupoli. E voi ci siete caduti con tutte le scarpe. Dice che ama tutti e due? Mirco non si amano due uomini contemporaneamente. E perdonami se lo dico ma lei ama solo se stessa e il potere che voi le state dando, perché adesso ha due uomini ai propri piedi e ne fa quel che vuole.
    Sinceramente nessuna donna di questo tipo merita l’amore e la dedizione che le stai dando, e io al tuo posto la manderei da suo marito (poveraccio!), mi metterei l’animo in pace e mi cercherei una brava ragazza sincera e leale. Dai retta a me questa tipa è solo una che non ha mai saputo cosa significhino le parole amore, sincerità e fedeltà.

  2. La penso esattamente come Daniela. Concordo in ogni minimo punto. Te lo dice uno che è stato trattato esattamente come te, dalla mia attuale consorte.
    Consorte per modo di dire, presto se Dio vuole sarà ex consorte.
    Donne così non meritano nulla, nulla, nulla!
    Sei ancora in tempo, tirati indietro, lasciala bollire nel suo brodo e cercati una brava ragazza!

  3. La signora è fuori di cervello , irrispettosa e viscidina. Prenditela, se vuoi , ma poi son cazzi tuoi ! ah , e fuori rima, qualcuno avverta l’amato marito di lei , santiddio!

  4. Ha perfettamente ragione Daniela……uno po’ come la mia situazione (un cane 🐶 al posto della moglie). Sono donne egocentriche e calcolatrici.Appaiono semplici ed oneste,credibili,vogliono condurre il gioco.Sono false ed opportuniste,volitive; hanno tratti caratteriali maschili nella loro sessualità.Perdono il pelo ma non il vizio;devono vivere situazioni limite ,precarie e promiscue per realizzarsi,per avere conferme,per nutrirsi di adrenalina.No, la vita normale e tranquilla non fa per loro.Non cambieranno mai! Meglio perderle che trovarle…hanno un fascino ed in magnetismo particolari con cui ammaliano gli uomini nella loro ricerca senza fine di gratificazione del proprio ego.
    Un abbraccio alle loro vittime.
    Stany

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close