Home / SOFFRIRE PER AMORE / 30 anni e poi tutto finito

30 anni e poi tutto finito

Dopo 30 anni sono stato lasciato con questa frase ” Non ti amo più e non provo più niente per te” Un colpo allo stomaco, al cuore, un terremoto biblico nel corpo, ti si ferma tutto, sangue, cuore, vita, ho visto la mia anima cadere per terra. Sono 18 mesi che mi sento una larva, non ho più nessun interesse, ho lasciato il mio lavoro che era oltre un lavoro, era passione. Se questa è vita, arrivare a 51 anni e trovarsi cosi, non è per niente bello, ho pensato mille volte di farla finita, specialmente quando giro in macchina pensando. A metà, ecco come mi sento, a metà, senza luce e senza colori, non riesco nemmeno ad uscire con amici, coltivarne di nuovi, l’unico sfogo che ho son le macchine, in 18 mesi ne ho cambiate 6, non chiedetemi il perché, non lo so, so solo che non ho meta, non vedo futuro e provo un senso di nausea per il genere femminile, non che sono diventato gay, giammai, ma non riesco a guardarle negli occhi senza pensare a qualche loro difetto, o, se hanno anche loro fatto del male ad una persona, il dolore è enorme, il mio, poi altri lo superano velocemente, io no.

Il mio è stato un colpo di fulmine, dopo 20 minuti che l’ho conosciuta è venuta con me e lo stesso giorno anche ad abitare con me e per 30 anni, poi finisce cosi? assurdo. Sono un pazzo? Forse, anche se non penso, io amavo con tutta la mia anima, a chi, chi amavo, se una che ha vissuto con me 30 anni mi lascia con certe parole, uccidere una persona è uguale, lei mi ha ucciso. Scusate lo sfogo. Ciao.

da: Luca

8 Commenti

  1. Ciao, ti capisco perfettamente, ancora oggi, dopo vari anni, non mi sono ripreso del tutto, ma posso dirti che migliorerà con il tempo, gli hai donato 30anni della tua vita è normale che stai cosi , che hai lasciato il lavoro forse perché un po ti ricorda la routine con lei, non mi sento di consigliarti e dirti che passerà perché quando ami non passa mai, ma posso dirti che migliorerà con il tempo hai perso una parte importante di te è perfettamente umano provare disinteresse per tutto, anche io ho cominciato ad odiare il genere femminile ma con il tempo ho capito che è sbagliato, ne ho il massimo rispetto ora ma non mi fido più qualsiasi cosa dicano non ci credo questo è prezzo.
    Comunque so quello che provi e non per empatia ma perché l’ho provato sulla mia pelle e capisco perfettamente il vuoto e la solitudine, farla finita è sbagliato credimi, primo non ha senso secondo è come dargliela vinta. Un abbraccio sincero e ti auguro con tutto il cuore di ritrovare i tuoi interessi e la tua felicità il più presto possibile ti capisco. BUONA FORTUNA.

  2. Caro Luca, forse non ti eri accorto, o non hai voluto ma sicuramente il tuo rapporto era già in crisi da tempo. Altrimenti, se tutto procedeva regolarmente, capisco la tua reazione e stento a credere che esistano esseri umani così freddi e cinici come tua moglie. Mi pare di aver capito che sia già trascorso un anno e mezzo dalla notizia infausta che ti dette tua moglie.Hai spiegato molto bene il tuo stato d’animo e le difficoltà che incontro nel relazionarti con gli altri; non solo con le donne.Che ti posso dire? Che sei in buona compagnia, che oggi le donne in età da menopausa ricercano le emozioni adolescenziali fregandosene di tutto e di tutti. Memo male che non hai figli. Certo hai cinquant’anni e devi ricominciare da capo;,io é probabile che debba farlo con 10 anni di più!
    Devi ritrovare l’autostima,l’amor proprio, devi volerti bene! Cambiare auto con la frequenza con cui si cambiano le scarpe non serve.
    A volte, anche solo chattando si incontrano splendide persone e lo si capisce anche senza incontrarsi. Comincia così, lasciati andare….gai nuove conoscenze….non diffidare a prescindere troverai molte persone coi tuoi stessi problemi. Non vale la pena di macerarsi per una persona che ti ha trattato come un calzino vecchio. Lasciati andare. L’amore per definizione é sofferenza, e lo si capisce quando uno dei due comincia ad amare meno, oppure lp manifesta. Quanti rapporti sono basati sul calcolo, la convenienza, l’opportunismo.
    Adesso basta: dopo 18 mesi devi reagire, anche scrivere qui serve ; anche la mia ed altre risposte servono, quantomeno a farti capire che: Mal comune, non devi dire e pensare che non supererai mai l’accaduto. Ricorda: il nostro Karma viene influenzato dai mostri pensieri e da come ci poniamo nei confronti del nostro esterno più prossimo. Magari una collega, una cassiera del supermercato o una vicina é interessata a te, ma tu non te ne accorgi , troppo preso a rimuginare e ad autocommiserarli.
    Un abbraccio
    Namaste

    • Scusa i molti errori ma ho una tastiera del telefono infausta…..

      • Ciao è successo anche a me e ti capisco di anni ne ho 59 anch’io come te non credo al genere maschile ora penso che non incontrerò più nessuno perché non sono più disponibile a dare fiducia.
        Dicono che il tempo aiuta lo sper

  3. Comunque, almeno dal punto di vista economico, non pare tu abbia problemi: Non lavori (?!), cambi auto con una frequenza compulsiva, non parli di sistemazione abitativa e questo credimi, é già di per sé molto importante per non cadere in uno stato depressivo disgiunto dall’aspetto sentimentale.
    Consolati pensando che c’è chi ha anche quelle problematiche!

  4. Ciao Luca,
    Ti sono vicina, so cosa significa soffrire per amore, so quanto ci si trova immersi nella più devastanti delle solitudini interiori, tutti ti sembrano inutili se non sciocchi, si pensa dalla mattina alla sera alla persona amata e chiunque al confronto ha in fondo poco valore. Ci si crogiola in quel pensiero, che diventa un ossessione è solo chi non L ha passata può sdrammatizzare con facilità. Detto questo però, mi è saltato all occhio un dettaglio appararentemente minore del tuo racconto, ovvero la passione per le macchine e il girovagare in auto( cosa che faccio anche io, in continuazione).
    Se hai del tempo e delle risorse, perché non organizzi un bel viaggio lungo in auto, da solo? Tipo, che so, mo invento, in Finlandia da solo…vai lì , fai delle foto e torni..C è un posto del mondo che ti piacerebbe visitare? Che hai sempre voluto vedere e che ancora non hai avuto occasione? Tanti saluti
    Ti sono vicina
    Ginevra

  5. Bè Luca non parli di figli. Quindi forse con lei non ne hai. In più nonostante tu non sia più andato a lavoro puoi permetterti di cambiare 6 auto. Diciamo che per fortuna non ti sei trovato con problemi di soldi che sono anche quelli problemi. Mi dirai che sono una che il denaro lo guarda e che è cinica. No, l’esatto contrario. Vedi mio marito invece dopo 30 anni di matrimonio ho scoperto che si è speso un sacco di soldi (soldi della madre, ma che potevano essere utili per noi e per i figli) che ha debiti e che mi ha pure tradito. Così l’ho cacciato di casa Io sono rimasta con il terrore che mi prendano la casa in cui vivo con i figli. In più ho pure più anni di te. Quindi nessuna possibilità di ritrovare un uomo, ammesso che lo volessi un altro, visto che ormai, benché abbia passato la fase del “li odio tutti”, sono ancora nella fase “del non credere più in nessuno”. In più ho una certa età e dei figli ancora da mantenere, con soldi miei.
    Vabbè ora che ti ho fatto capire che non sei solo e che c’è gente che sta pure peggio di te, vorrei esortarti ad andare da uno psicologo per farti aiutare. Perché vedi avere istinti suicidi e pensare di morire dentro una macchina non deve essere fra le tue massime aspirazioni. Nessuna donna, nessun amore finito deve spingere un essere umano a cercare la morte che non è mai una soluzione. E’ chiaro da ciò che dici che sei depresso e lo sei da ben un anno e mezzo. Troppo tempo. Devi cercare di uscirne e penso che parlare e sfogarti con qualcuno esperto che possa ascoltarti e aiutarti sia la cosa più giusta da fare adesso. Perché mi sembra tu abbia bisogno di un aiuto esterno visto che da solo non ci riesci. Sinceramente ti auguro di migliorare presto questo tuo grande disagio. Poi lentamente ritornerai a trovare la serenità e solo poi forse potrai riporre fiducia in un nuovo amore.

  6. La morte non è mai una soluzione.
    Non fulminarti i risparmi di una vita cambiando compulsivamente automobile, torna a lavorare se riesci a farti riprendere.
    Mi spiace ma almeno è stata sincera, poteva mentirti e tradirti…
    Pensa che hai ancora minimo un ventennio da vivere.
    Vatti a fare una vacanza se te lo puoi permettere.
    La vita è solo 1 ed è peccato bruciarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *